Category: Cucina

Cucina

Design della cucina high-tech (più di 80 foto)

Design della cucina high-tech (più di 80 foto)

Mentre in passato la cucina era percepita unicamente come uno spazio per cucinare e mangiare, oggi l’estetica del design gioca un ruolo importante quanto la funzionalità della stanza. Il design degli interni della cucina high-tech è perfetto per coloro che apprezzano la stravaganza elegante, il minimalismo accogliente e la lucentezza lucida delle superfici..

Caratteristiche di stile

Questo design è spesso definito l’incarnazione perfetta dell’alta tecnologia, che è assolutamente incompatibile con gli echi del passato. Lo stile high-tech è un’attitudine moderna a tutti i dettagli, dai materiali di finitura alle innovazioni negli elettrodomestici. Considereremo le caratteristiche principali in base alle quali puoi facilmente riconoscere la direzione di stile scelta:

1. Tavolozza dei colori. Raramente include sfumature variegate. Dominato da nero, bianco, argento, grigio e caffè. Completano molto armoniosamente l’atmosfera stravagante..

2. Finitura lucida. Questo è un altro prerequisito per un design high-tech di successo. Le superfici lucide non solo hanno un bell’aspetto sullo sfondo generale, ma espandono anche visivamente lo spazio.

3. Elettrodomestici moderni. L’opzione migliore è quella di essere installato nei mobili. Ciò consentirà di risparmiare spazio extra, che è molto importante per l’hi-tech minimalista..

4. Multifunzionalità dell’illuminazione. Sono benvenute piccole strisce LED e grandi lampade da terra, che saranno alternativamente responsabili della luce aggiuntiva nei singoli angoli della stanza..

5. Nessuna eccedenza di accessori. Lampade di forme insolite e tecnologia intelligente possono fungere da arredamento elegante..

6. Mobili. Il suo aspetto può essere standard classico o può differire in forme straordinarie. La cosa principale è osservare il rigore nell’arrangiamento..

7. Tessuti laconici. Questi possono essere tapparelle, tende orizzontali, cuscini per divani con motivi astratti, tappeti semplici..

8. Guaina con blocchi di legno. Questo gusto high-tech è preferito dagli esperti di design di tutto il mondo..

9. La presenza di un bancone bar. Può essere una buona opzione per suddividere in zone una cucina in due zone separate..

Design della cucina high-tech - Caratteristiche Design della cucina high-tech - Caratteristiche

Soluzioni di colore

Il design hi-tech ha una sorta di lucentezza creata con l’aiuto di superfici lucide, mobili cromati e l’uso di vetro e pietra nella decorazione. Può sembrare davvero sorprendente solo sullo sfondo giusto. È la tavolozza dei colori che è in grado di posizionare correttamente gli accenti..

Cucina bianca high-tech

Una tradizionale opzione conservativa che trasforma la cucina in un’opera d’arte. Il pratico colore bianco è in grado di far risaltare facilmente facciate lucide, decorazioni interessanti, motivi geometrici sulle tende. Questo è lo sfondo perfetto per una cucina high-tech. Inoltre, è rilevante non solo nel suo monotono bianco come la neve, ma anche in combinazione armoniosa con mobili in legno, inserti cromati neri e marroni, nonché tessuti in tonalità più luminose..

Cucina bianca high-tech - Interior design Cucina bianca high-tech - Interior design

Cucina grigia high-tech

Il design della cucina high-tech in questo colore può essere definito raffinato e sobrio. Il grigio è in armonia con il bianco e nero. Una tonalità di grafite è adatta sia per la decorazione che per i mobili. In combinazione con l’illuminazione multifunzionale, ogni dettaglio della tecnologia, dell’arredamento e dei tessuti può risplendere in un modo nuovo su uno sfondo grigio. La vista sarà brillante sia letteralmente che figurativamente..

Cucina grigia high-tech - Interior design Cucina grigia high-tech - Interior design

Cucina marrone high-tech

La tonalità caffè diluisce perfettamente il rigore del design. Questo è facile da fare con interessanti combinazioni di colori (marrone e bianco, marrone e giallo, marrone e beige), nonché con una combinazione di finiture (imitazione legno, metallo, pietra o vetro). Una cucina marrone high-tech non sarà meno conservatrice di altri colori, ma più accogliente.

Cucina marrone high-tech - Interior design Cucina marrone high-tech - Interior design

Cucina argento high-tech

Una nobile lucentezza argentata decorerà meravigliosamente una cucina con un soffitto opaco teso e finiture in pietra. Questa opzione di design high-tech diventerà il momento clou di tutta la casa. Le combinazioni ideali includono la combinazione con bianco, nero e beige.

Cucina argento high-tech - Interior design Cucina argento high-tech - Interior design

Cucina beige high-tech

L’ombra stessa è spesso chiamata l’ombra di base, perché diventa uno splendido sfondo per le controparti più luminose. Nel caso dell’high-tech, il beige può essere abbastanza autosufficiente. La sua tavolozza spazia dal morbido pesca e crema al freddo gelido beige. Una buona soluzione per piccole cucine che vorrebbero espandersi leggermente visivamente. Inoltre, un tono così pastello sembra bello con i mobili imbottiti in pelle e legno, che l’alta tecnologia accoglie..

Cucina beige high-tech - Design d'interni Cucina beige high-tech - Design d'interni

Finiture e materiali

È molto importante capire che nessun design degli interni sarà perfetto senza finiture correttamente eseguite, che corrispondono esclusivamente alle caratteristiche dello stile desiderato..

Soffitto

La scelta più frequente e comprovata di un soffitto high-tech è un tessuto in PVC opaco. Esternamente, è difficile separarlo da un semplice intonaco, ma la levigatezza della trama e della qualità è molto più alta. Un’altra buona opzione sarebbe una superficie lucida elasticizzata. Un tale soffitto sembra particolarmente elegante con inserti in pietra o vetro, tavoli cromati e luci a LED..

Un aspetto di finitura più complesso, ma non per questo meno estetico, sarà un soffitto a due o tre livelli, che può diventare un elemento organico di una cucina high-tech suddivisibile in un’area di lavoro e un luogo per mangiare.

Design della cucina high-tech - Decorazione del soffitto Design della cucina high-tech - Decorazione del soffitto

Muri

Una delle migliori soluzioni per la scelta della decorazione murale high-tech è chiamata semplice dipinto in una tonalità pastello neutra. Le pareti dipinte non richiedono molta manutenzione e fungono da sfondo per lo stile scelto. Un’opzione più originale può essere chiamata carta da parati non tessuta con una superficie in rilievo o imitazione di materiali naturali. Gli intenditori di originalità possono aggiungere sapore alla loro cucina. Può essere pannelli in legno levigato o rivestimento in pietra.

Design della cucina high-tech - Decorazione da parete Design della cucina high-tech - Decorazione da parete

Pavimento

Per rispettare tutte le regole per arredare una cucina in una soluzione in stile high-tech, è necessario dare un’occhiata più da vicino a questi tipi di pavimenti: cemento, pietra grigia artificiale (o naturale), piastrelle di ceramica, parquet o gres porcellanato. La cosa principale è ricordare che il design high-tech non ama le transizioni e i contrasti netti, quindi è importante osservare l’armonia della parete e del rivestimento del pavimento. Questo porterà sicuramente al successo..

Design della cucina high-tech - Finiture del pavimento Design della cucina high-tech - Finiture del pavimento

Mobili per la cucina

Una delle regole più importanti per creare una cucina accogliente dal design high-tech è una disposizione rigorosa e l’assenza di elementi troppo ingombranti. I mobili devono essere moderni, funzionali, magari anche di forme insolite, ma senza eccessi estetici e razionali. Gli armadi possono essere piatti, con frontali lucidi o cromati, i raccordi dovrebbero essere costituiti da una superficie liscia. Il tavolo può essere realizzato in vetro decorativo e le sedie possono essere in metallo.

È anche possibile combinare lo stile high-tech con l’eco-design, dove vale la pena aggiungere mobili in legno integrati senza curve strette a superfici in rilievo e luce soffusa. Ognuna di queste due opzioni apparirà abbastanza armoniosa, elegante e razionale..

Design della cucina high-tech - Mobili Design della cucina high-tech - Mobili Design della cucina high-tech - Mobili

Illuminazione

L’hi-tech è una luce intrinsecamente morbida, forse anche leggermente attenuata. La soluzione giusta sarebbe quella di scegliere un’illuminazione multifunzionale per diverse aree. Faretti più luminosi (striscia LED) possono essere posizionati all’interno degli armadietti, quelli più caldi possono decorare la zona pranzo dove si terranno le cene di famiglia. La fonte di luce principale può essere un piccolo lampadario simmetrico e le lampade da terra possono essere un’ulteriore decorazione della cucina. La diffusione della luce evidenzierà magnificamente i colori e i mobili della cucina.

Design della cucina high-tech - Illuminazione Design della cucina high-tech - Illuminazione

Design della cucina high-tech – foto

La collezione di cucine high-tech che abbiamo selezionato trasmetterà tutta l’atmosfera di aristocrazia, comfort ed eleganza che questo insolito design moderno porta con sé. Buona visione!

Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto Interior design della cucina high-tech - foto

Video: cucina high-tech – Idee per interni

Cucina

Tulle in cucina: 70 bellissime idee fotografiche

Tulle in cucina: 70 bellissime idee fotografiche

Il tulle correttamente selezionato servirà come un bellissimo complemento all’immagine della cucina. Forse pensi che non ci sia quasi posto per lui in un interno moderno, ma non è così. Se prendi in considerazione le peculiarità della stanza, la tavolozza dei colori della decorazione, seleziona correttamente il tessuto necessario, rimarrai sicuramente colpito dall’aspetto trasformato dello spazio cucina..

Le sottigliezze della scelta del tulle in cucina

Di norma, fare una scelta a favore dell’uno o dell’altro tulle non è così difficile. Tuttavia, a volte questo processo causa una serie di difficoltà associate alle caratteristiche della stanza: il grado di illuminazione, dimensioni, stile, ecc..

Le tende e il tulle sono selezionati in base ai seguenti parametri: compatibilità con altri dettagli interni; il grado di trasparenza che consente il passaggio dei raggi luminosi; facilità di cura; durata; trama del tessuto.

Oltre all’aspettativa che il tulle porterà un tocco di ariosità, freschezza e leggerezza all’atmosfera della stanza, sono importanti anche le sue funzioni pratiche: la suddivisione in zone dello spazio, la possibilità di nascondere imprecisioni nella decorazione e saltare la luce del giorno.

Il tulle classico in colori chiari si adatterà organicamente agli interni tradizionali. Per uno stile moderno e minimalista, ha senso abbandonare il tulle o scegliere l’opzione più neutra, possibilmente in un colore scuro non banale. Il design scandinavo richiede la massima fornitura di luce, quindi è meglio non usare affatto il tulle, ma dare la preferenza alle tende romane. Stile country, Provenza: questo è esattamente il caso in cui il tulle sarà appropriato. Opzioni con motivi floreali, a volte anche con drappeggi: fai la tua scelta in base al design della stanza.

A volte è molto difficile scegliere una tela di alta qualità che soddisfi i parametri specificati, e in questo caso vale la pena considerare l’opzione di sartoria su ordinazione o con le proprie mani. Successivamente, considereremo in dettaglio tutte le sfumature della scelta dei tessuti giusti in base ai parametri di cui sopra..

Tulle in cucina - Sottigliezze a scelta Tulle in cucina - Sottigliezze di scelta

La lunghezza e la configurazione del tulle in cucina

In cucina c’è la possibilità di utilizzare vari tulle che non sono limitati dai tratti caratteristici di questa stanza, perché questo spazio funge anche da soggiorno, dove ritrovarsi con gli amici per lunghe conversazioni e feste.

La classica versione lunga del tulle, familiare alla maggior parte degli spazi abitativi, non viene spesso utilizzata in cucina. Tuttavia, a condizione che le aperture delle finestre si trovino a una distanza considerevole dal lavello, dal forno e dai fornelli, è possibile appendere anche qui tali tende. Pertanto, puoi aggiungere ariosità e leggerezza al design..

Se lo spazio non ha filmati sufficienti, è logico optare per il tulle fino al davanzale. Questa lunghezza è ottimale, basata su considerazioni di pulizia e manutenzione, nonché sulla possibilità di posizionare fiori o altri elementi di arredo e vita quotidiana sul davanzale della finestra..

Il tulle a forma di arco non è così popolare oggi e non corrisponde alle moderne idee estetiche. Ma è proprio un prodotto del genere che è perfetto per le piccole finestre che si affacciano sul lato non solare: in questo caso, i tessuti forniranno una buona quantità di luce diurna. A proposito, se stai decorando una stanza in stile country, puoi tranquillamente scegliere proprio un tale tulle..

Vale sicuramente la pena rinunciare a qualsiasi design da tendaggi complessi, decorazioni, agnelli. Tali perfezionamenti non renderanno sicuramente l’interno, soprattutto di una piccola cucina, elegante e armonioso. Cerca di essere guidato dalla regola corretta: “meno, ma meglio”.

Tulle per la cucina - Lunghezza e configurazione Tulle per la cucina - Lunghezza e configurazione

Tessuto in tulle per la cucina

L’aspetto e gli indicatori di qualità del tulle sono in gran parte determinati dal materiale con cui è realizzato. Di norma, il prodotto viene cucito dai seguenti tipi di tessuti:

Jacquard è un prodotto ornamentale piuttosto costoso. I motivi decorati su un tessuto traslucido sono tessuti su uno speciale telaio jacquard. Fare aperture per finestre con un prodotto del genere è adatto per uno stile classico..

Kiseya è un tessuto traslucido e leggero realizzato in seta, lino o cotone, anche se di recente vengono spesso utilizzate anche materie prime sintetiche..

Il velo è un materiale arioso e leggero. È fatto di cotone, lana, seta. Un tale tulle durerà a lungo, consentirà il passaggio dell’aria, i raggi del sole e non accumulerà polvere..

Il tessuto a rete assume una trama traforata. I tessuti favoriscono una buona circolazione dell’aria e non interferiscono con il flusso della luce del giorno. I produttori offrono una vasta gamma di colori e trame, che consente di scegliere la soluzione più ottimale. La rete si adatta bene alle tende, ma è esposta alla sedimentazione della polvere e quindi non è raccomandata per le persone inclini a reazioni allergiche.

L’organza è un prodotto sintetico a base di poliestere. Come la maggior parte degli altri, la tela è incredibilmente leggera e ariosa, ma non lascia passare abbastanza aria. Ma si differenzia per altri vantaggi: l’organza è facile da lavare, si asciuga rapidamente, non si spiegazza e non accumula polvere.

Tessuto in tulle per la cucina Tessuto in tulle per la cucina

Tavolozza dei colori del tulle per la cucina

L’ombra delle tende e del tulle per la cucina, prima di tutto, dipenderà dalla combinazione di colori dell’intero spazio. Un criterio importante è la quantità di luce solare in arrivo.

Tulle bianco per la cucina

La tavolozza del bianco è una soluzione universale e più armoniosa per quasi tutti gli interni. È adatto sia per stanze grandi e fuori misura, sia per finestre che si affacciano su entrambi i lati del mondo. Il tessuto traslucido in una tonalità bianca come la neve, crema e latte diventerà ancora più arioso e leggero.

Tulle bianco per la cucina Tulle bianco per la cucina

Tulle beige per la cucina

La gamma di colori beige può essere calda o fredda. Quale tono dare la preferenza dipende da te. Ma prova a definirti in base al resto dei colori nella decorazione e nell’arredamento, nonché all’intensità della luce del giorno. Nelle stanze nord e ovest ha senso affidarsi a tonalità calde con sottotono giallo, arancio, pesca, marrone. Per le finestre esposte a sud, est, scegli un beige oliva freddo o beige, tendente al grigio.

Tulle beige per la cucina Tulle beige per la cucina

Tulle giallo per la cucina

Il colore solare e che afferma la vita parla da solo e suggerisce il suo utilizzo in stanze con un piccolo flusso di luce. Questa è un’ottima opzione per decorare la cucina, specialmente per le case situate alle latitudini settentrionali: una cupa mattina d’inverno sarà molto più piacevole incontrarsi con una tazza di caffè in un ambiente così arcobaleno..

Tulle giallo per la cucina Tulle giallo per la cucina

Tulle grigio per la cucina

La tavolozza grigia si fonderà nel concetto di uno spazio moderno e, in alcuni casi, in un design classico. Questa non è la soluzione più banale per il tulle, e quindi è molto rilevante. Ad esempio, una cucina in bianco e nero apparirà ancora più luminosa e armoniosa se scegli solo un prodotto del genere. Puoi sempre bilanciare un messaggio contrastante leggermente aggressivo con finiture in mattoni di terracotta ed elementi in legno..

Tulle grigio per la cucina Tulle grigio per la cucina

Tulle colorato in cucina

Abbiamo parlato delle opzioni di tulle vincenti standard. Tuttavia, a volte il tulle può fungere da elemento di accento. Ad esempio, una cucina moderna in colori di base non sembrerà così noiosa se la integri con tende ariose con una morbida gradazione di colori: limone, lime, grigio chiaro e scuro. Puoi supportare la gamma con frutti luminosi della tonalità appropriata..

Gli stili country, lo shabby chic preferiscono i colori vivaci e il design originale, e quindi decorano audacemente il tulle con toppe a motivi geometrici: risulterà molto carino.

Completa lo spazio dipinto in toni tenui con sfumature polverose di pistacchio, lilla, rosa, blu.

Tulle colorato in cucina Tulle colorato in cucina

Come cucire il tulle con le tue mani

Come accennato in precedenza, a volte scegliere l’opzione migliore per la tua cucina non è così facile come potrebbe sembrare, e in questo caso ha senso ordinare la sartoria in un atelier o anche fai da te.

Quindi, prima di iniziare la cucitura diretta, fai una scelta a favore dell’uno o dell’altro metodo di fissaggio alla cornice:

1. Occhielli: si tratta di anelli in metallo o plastica che delimitano i confini dei fori per l’asta;

2. Le cravatte fissano e decorano i tessuti, dovrebbero essere in armonia con il tulle e altri tessuti all’interno;

3. I nastri larghi per tende sono adatti per tessuti pesanti. Il passante può essere inoltre dotato di bottoni o velcro;

4. La treccia deve essere acquistata in un negozio di tessuti, questo tipo di fissazione fornirà pieghe uniformi.

Successivamente, è necessario scegliere il tessuto giusto e prendere le misure per determinare le dimensioni della tela. Per fare ciò, ritaglia il pezzo. Misurare la distanza da un bordo all’altro della grondaia, dal soffitto al davanzale o al pavimento. La larghezza ottimale del nastro è 1,5–2,5 volte più lunga della cornice, a seconda del numero di pieghe desiderato. Aggiungere qualche centimetro in più (5-7) per l’orlo.

Considera il modo più semplice per cucire il tulle:

– Piegare i bordi del tessuto da 1 a 2 cm e cucire con la macchina. Assicurati che la larghezza rimanga la stessa in lunghezza, per questo, mentre cuci, allunga leggermente i tessuti;

– Le cuciture risultanti possono essere decorate con un intarsio o un nastro di raso in tinta con il tulle o in contrasto di colore, ma abbinato al resto del decoro;

– Cucire il nastro sul bordo che verrà posizionato in alto. Se la larghezza della striscia è inferiore a 5 cm, è necessario cucire due linee e, nel caso di una larghezza maggiore, fare tre linee;

– Tirare il nastro alla lunghezza richiesta e tagliare i frammenti non necessari; – Fissare il prodotto sulla cornice.

Se non sei sicuro delle tue capacità e hai paura di rovinare un tessuto costoso, contatta l’atelier più vicino.

Come cucire il tulle in cucina con le tue mani Come cucire il tulle in cucina con le tue mani Come cucire il tulle in cucina con le tue mani

Tulle in cucina – foto

Abbiamo discusso le principali sfumature della scelta della migliore opzione di tulle per la cucina. Tuttavia, una teoria secca non è sempre sufficiente, è meglio familiarizzare con i risultati già pronti per immaginare quale prodotto è giusto per la tua stanza. Pertanto, per la tua ispirazione, offriamo la visualizzazione di una selezione di foto di progetti di design incarnati di sale da pranzo e cucine con tulle arioso.!

Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto Tulle in cucina - foto

Cucina

Controsoffitto per la cucina (105 foto): tipi, come scegliere

Controsoffitto per la cucina (105 foto): tipi, come scegliere

Se ti trovi di fronte alla domanda su quale materiale e colore del piano di lavoro si adatteranno al meglio alla tua cucina, allora il nostro articolo fa per te. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle varie superfici per l’area di lavoro? Scopriamolo!

Controsoffitti in truciolare

I pannelli truciolari sono uno dei materiali più popolari oggi sul mercato. I piani dei tavoli realizzati con tale base sono ricoperti di laminato o plastica. I controsoffitti in truciolare sono riconosciuti per il loro basso costo e per le buone prestazioni.

Le moderne tecnologie consentono di creare controsoffitti durevoli, resistenti all’umidità e al calore. Queste caratteristiche si ottengono premendo il laminato di carta ad alta pressione e temperatura..

Questo materiale può essere utilizzato in vari stili di interni, poiché i produttori offrono controsoffitti che imitano qualsiasi trama: pietra, legno, metallo e persino pelle..

Professionisti:

+ Roba molto economica;

+ Funzionamento semplice e affidabile;

+ La superficie si adatta bene a una varietà di detergenti e inoltre non si sbiadisce;

+ Enorme tavolozza di colori e simulazioni di materiali.

Svantaggi:

– Le giunture del piano di lavoro o i punti di danno meccanico sono esposti all’umidità, che può portare a rigonfiamenti o desquamazione della plastica;

– Nonostante tutte le qualità positive, questo non è un materiale del tutto ecologico. Può rilasciare formaldeide nell’aria, dannosa per la salute..

Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare Piano di lavoro della cucina in truciolare

Controsoffitti in MDF

In termini di qualità principali, i controsoffitti in MDF sono molto simili alla versione precedente, realizzata in truciolare. La differenza principale e più importante è la compatibilità ambientale. A causa della sostituzione della formaldeide con paraffina o lignina, sono completamente sicuri per la salute umana, ma ciò comporta un aumento dei costi rispetto al pannello truciolare..

Professionisti:

+ Ancora un’opzione di bilancio;

+ Rivestimento resistente: quasi indistruttibile e resistente ai danni meccanici;

+ Resistente all’umidità e al calore (fino a 95 °C);

+ Materiale durevole e completamente innocuo.

Svantaggi:

– È indispensabile applicare una protezione articolare aggiuntiva.

Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF Piano cucina in MDF

Controsoffitti in pietra artificiale

I controsoffitti in pietra artificiale contribuiranno a dare alla tua cucina un aspetto davvero rispettabile. Sono molto resistenti e affidabili, mentre sono più economici della pietra naturale, il che è senza dubbio un vantaggio..

Sono realizzati con leganti e pigmenti speciali e come base vengono utilizzati trucioli di pietra o minerali. Fondamentalmente, i produttori offrono due tipi di controsoffitti: acrilico e agglomerato.

L’agglomerato contiene molti più frammenti di minerali o pietre, motivo per cui questo tipo di pietra artificiale è molto più resistente della versione acrilica..

Professionisti:

+ Buona resistenza ai danni meccanici;

+ Si possono creare varie forme;

+ Non è difficile prendersene cura;

+ Resistenza all’acqua.

Svantaggi:

– È quasi impossibile ripristinarli;

– Temperature troppo elevate danneggiano il materiale;

– Un forte impatto può causare crepe.

Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale Piano cucina in pietra artificiale

Controsoffitti in acciaio

Un look molto popolare nel mercato moderno. Tali superfici di lavoro si adattano perfettamente a un design moderno, combinato con elementi cromati della cucina: un frigorifero, una cappa o un lavandino.

Spesso utilizzato nelle cucine piccole, poiché le superfici a specchio in metallo espandono visivamente lo spazio della cucina.

Professionisti:

+ Non si ossida e non si corrode;

+ Non si scheggiano, sono abbastanza resistenti;

+ Ecologico;

+ Resistente alle alte temperature.

Svantaggi:

– Può fare rumore;

– Sono visibili graffi e segni delle mani;

– In assenza di una base solida, possono apparire ammaccature.

Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio Piano di lavoro della cucina in acciaio

Piani di lavoro in vetro

Il loro indubbio vantaggio è la loro durata, nonché le qualità anti-allergeniche. Il vetro non assorbe gli odori per l’intero periodo del suo funzionamento. Inoltre, è molto più costoso delle opzioni precedenti..

I piani di lavoro sono prodotti in vetro trasparente, colorato, colorato, opaco e molti altri tipi. Ciò ti consentirà di scegliere una superficie di lavoro per un interno decorato in qualsiasi tema..

Professionisti:

+ Viene utilizzato vetro temperato: questo garantisce un’elevata resistenza;

+ È il più facile da pulire possibile: basta pulirlo con un panno umido;

+Sicuro: materiale ecologico, nessun taglio sui bordi lavorati.

Svantaggi:

– Molto più costoso delle opzioni precedenti;

– La resistenza è inferiore a quella della pietra naturale;

– Se non si eliminano immediatamente le macchie bagnate, il vetro potrebbe sbiadire.

Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro Piano cucina in vetro

Controsoffitti in pietra naturale

Materiale d’élite e resistente. I controsoffitti in pietra sono stati menzionati fin dall’epoca romana. La più costosa delle varianti presentate, grazie alla sua massima resistenza e durata. Il lusso dell’apparenza è difficile da descrivere a parole..

Una vasta gamma di colori è presentata dalle tonalità naturali e calde ai modelli molto rari e originali. I piani di lavoro realizzati con questo materiale possono conferire alla cucina un’atmosfera di lusso..

Principalmente in marmo o granito.

Professionisti:

+Avere un aspetto sorprendente;

+Si adattano perfettamente all’umidità, alle alte temperature e alle sollecitazioni meccaniche;

+Igienico ed ecologico.

Svantaggi:

– Materiale molto costoso;

– Ha molto peso;

– Il marmo è soggetto a graffi superficiali.

Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale Piano cucina in pietra naturale

Piano di lavoro in cemento

Il calcestruzzo è un materiale forte e abbastanza duro che può resistere alle alte temperature. Non è praticamente inferiore a granito e marmo, anche se costa molto meno e molto più abbordabile.

Ma questa superficie ha una caratteristica che deve essere presa in considerazione quando si sceglie. Varie sostanze organiche possono intasarsi nei pori del calcestruzzo, il che rende più difficile la manutenzione della cucina. Questo materiale può essere distrutto dall’azione di vari acidi, poiché rimuovono il calcio, che è un legante nel calcestruzzo..

Professionisti:

+ Grande aspetto;

+ Molte varianti diverse;

+ Abbastanza resistente;

+ Puoi farlo da solo.

Svantaggi:

– Suscettibile all’influenza di sostanze acide;

– È necessaria una cura completa e regolare, altrimenti i pori si sporcheranno.

Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento Piano cucina in cemento

Controsoffitto in piastrelle

La piastrellatura della tua area di lavoro è un’opzione fantastica ed economica. Grazie a questo materiale semplice con una vasta selezione di varie tonalità e trame, puoi creare un piano di lavoro unico. Le ceramiche hanno una superficie abbastanza resistente, quindi sono ottime per la cucina.

Professionisti:

+ Una superficie correttamente installata è completamente sigillata: ciò non le consentirà di gonfiarsi;

+ Facile da pulire e lavabile con ogni mezzo;

+ Riparazione semplice ed economica: basta sostituire le piastrelle danneggiate.

Svantaggi:

– Questo rivestimento non può essere reso completamente liscio, in ogni caso ci saranno delle cuciture;

– Difficoltà di corretta installazione.

Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato Piano cucina piastrellato

Tavolozza dei colori del piano di lavoro

Le moderne tecnologie di finitura consentono di ottenere tutti i tipi di colori e trame, quindi i consumatori non hanno particolari problemi con la scelta di un colore. Ciò ti consente di scegliere una soluzione cromatica per qualsiasi design e direzione..

Piano di lavoro bianco per cucina

Gli stili scandinavi, classici, high-tech e moderni si armonizzano perfettamente con il piano di lavoro bianco, rendendolo estremamente sofisticato. Una soluzione simile è combinata con specchi, pareti pastello o facciate di mobili scuri. Il bianco dona alla stanza luce, pulizia e pace, che piacciono a molte casalinghe.

Piano di lavoro bianco per cucina Piano di lavoro bianco per cucina

Top cucina grigio

Il top grigio è adatto per interni con dettagli bianchi e legno. Se vuoi realizzare un’area di lavoro con questo colore, allora ti piacerà sicuramente una soluzione in cemento, pietra o metallo..

Top cucina grigio Top cucina grigio Top cucina grigio

Piano di lavoro nero per cucina

Una cucina con un piano di lavoro di questo colore si distingue da un lato per praticità e praticità, dall’altro per un aspetto elegante e aristocratico. Pertanto, i decoratori professionisti spesso preferiscono una superficie di lavoro in questo particolare colore. Sostiene molte tendenze tecnologiche moderne nel design e si concentra su se stesso. In una piccola stanza, il nero creerà profondità visiva e aumenterà lo spazio..

Inoltre, circondata dalla lucentezza del metallo e dalle sfumature del bianco, una tale superficie sembra particolarmente rispettabile..

Piano di lavoro nero per cucina Piano di lavoro nero per cucina

Top cucina beige

È un colore molto morbido e neutro che si abbina al legno scuro o all’hardware color cioccolato. È auspicabile che il piano del tavolo sia in armonia con le pareti, che dovrebbero essere decorate con colori crema simili. In questo modo hai una cucina delicata ed elegante..

Top cucina beige Top cucina beige

Piano cucina marrone

I piani di lavoro in legno scuro o marrone sono adatti per cucine chiare, crema e beige. Il duo bianco-marrone è molto popolare, che attrae con la sua versatilità e carattere. Questa combinazione è utilizzata in loft, classici moderni e stile inglese.

Piano cucina marrone Piano cucina marrone

Cucina

Design della piccola cucina (+75 foto)

Design della piccola cucina (+75 foto)

Le cucine piccole sono un problema comune negli appartamenti sovietici. Tuttavia, si applica a tutti i tipi di alloggi economici, anche nei paesi europei e negli Stati Uniti. Ma di per sé, la presenza di una singola zona per cucinare e mangiare è già molta, e per essere in una cucina del genere è stato piacevole, devi solo organizzare correttamente l’interno. Leggi come farlo nell’articolo.!

Errori comuni nella progettazione di una piccola cucina

C’è un’opinione che su un’area di 5-6 mq. assolutamente nulla si adatta e la comodità di una cucina del genere lascia molto a desiderare. Una serie di errori portano a questo..

Il primo motivo per lo spazio angusto sono i mobili e gli elettrodomestici troppo grandi, che occupano molto spazio e non si adattano bene all’architettura della stanza..

Un senso di disordine deriva anche dall’enorme quantità di colore e consistenza quando i piatti o le scatole di cibo sono conservati su scaffali aperti. Anche la dissonanza cromatica tra pareti, soffitto e cuffia disturba l’armonia dello spazio..

I tubi dell’acqua e del gas lasciati in vista non aggiungono intimità e, a causa della mancanza di una cappa di aspirazione e di una normale ventilazione, ne risente non solo la salute della padrona di casa, ma anche la pulizia delle superfici nella zona di cottura.

Interior design di una piccola cucina

Scegliere il layout giusto

Il comfort della zona cucina dipende in gran parte dalla posizione dell’auricolare e dal cosiddetto “triangolo di lavoro”: frigorifero, piano cottura e lavello. La geometria triangolare è stata inventata appositamente per i piccoli spazi per semplificare il processo di cottura, per renderlo più ergonomico.

I principali punti di attività dovrebbero cadere sugli angoli della figura, tra i quali la padrona di casa può muoversi liberamente. Lo stesso layout è determinato dalla lunghezza delle pareti, dalla posizione di porte, finestre e comunicazioni. In spazi ristretti e chiusi, è meglio utilizzare strutture che assomiglino alle lettere P e G. Per gli studi aperti, potrebbe essere adatta una versione lineare, circolare o ad isola. E se hai una cucina a corridoio (ad esempio, un checkpoint), allora è meglio usare un layout parallelo.

Disposizione di una piccola cucina quadrata

Per le cucine in cui tutte le pareti hanno la stessa lunghezza, un design a forma di U è l’ideale. In questo caso, uno degli angoli del triangolo di lavoro sarà giusto. Si consiglia di lasciare un posto vicino alla finestra per il lavaggio e posizionare la stufa e il frigorifero simmetricamente, più vicini al centro delle pareti vuote. Ciò fornirà un rapido accesso ai tre elementi principali.

Puoi scegliere una disposizione a L se vuoi lasciare un angolo libero per la zona pranzo. In questo caso, il lavandino è installato nell’angolo e il resto si trova sui lati opposti..

Piccola cucina quadrata - interior design Piccola cucina quadrata - interior design

Layout di una piccola cucina stretta (rettangolare)

Se la cucina è stretta, il posizionamento lineare o parallelo sarebbe la scelta migliore. Nella prima versione, il set, insieme ai piani di lavoro, è posizionato lungo una lunga parete, nella seconda è meglio posizionare un lavello e una stufa da un lato e un frigorifero e armadietti con il cibo sul lato opposto..

Piccola cucina stretta (rettangolare) - interior design

Il layout di una piccola cucina di forma non standard

La cucina a vista, tipica dei monolocali, consente di utilizzare qualsiasi comodo sistema di layout. Ad esempio, se la zona cottura è separata dal soggiorno da un top con piano cottura e lavello integrati, si otterrà una tipologia ad isola; se questa partizione ha la forma di un semicerchio – ovale.

È possibile realizzare interessanti opzioni di design se l’architettura della stanza contiene nicchie, bovindi o sporgenze. Per fare questo, hai bisogno di mobili realizzati secondo uno schizzo individuale..

Piccola cucina di forma irregolare - interior design

Stile degli interni

Aderendo alla geometria e ai colori di uno degli stili seguenti, l’interno della cucina può essere reso il più bello e funzionale possibile..

Piccola cucina in stile provenzale

Lo stile provenzale è caratterizzato da tonalità pastello, delicati ornamenti floreali e mobili vintage smaltati. In generale, questo design lascia un’impressione di tenerezza e leggerezza..

Piccola cucina in stile provenzale - interior design

Piccola cucina in stile moderno

Materiali innovativi, elettrodomestici multitasking, superfici a specchio e linee pulite aggiungeranno sicuramente il volume mancante a una piccola cucina e renderanno il processo di cottura non solo veloce, ma anche piacevole. Questa è una soluzione universale per le persone che vivono al ritmo del 21° secolo..

Piccola cucina in stile moderno - interior design Piccola cucina in stile moderno - interior design

Piccola cucina in stile loft

Le caratteristiche del loft sono muri di mattoni senza finitura, comunicazioni aperte, mobili grezzi e molto spazio. Una cucina decorata in questo stile piacerà a personalità creative amanti della libertà..

Piccola cucina in stile loft - interior design Piccola cucina in stile loft - interior design

Piccola cucina in stile country

Lo stile rustico ricorda le vacanze estive, le vacanze e gli agriturismi. Ci sono molti materiali naturali in esso: vengono utilizzati mobili in legno massello, piastrelle simili alla pietra, pavimenti in assi. Il forno può essere disegnato nello spirito di una vera stufa a legna e la cappa dovrebbe essere chiusa con l’imitazione di un camino.

Piccola cucina in stile country - interior design

Piccola cucina high-tech

Il design della cucina high-tech significa superfici per lo più lisce, molti elementi cromati, inserti a specchio e vetri oscurati. Tra i colori, predominano il bianco lucido e il grigio, sono possibili anche inclusioni di nero o blu.

Piccola cucina high-tech - interior design

Piccola cucina in stile scandinavo

La moda per il design nordeuropeo è apparsa insieme ai negozi Ikea. Lo stile scandinavo è ottimo per i piccoli spazi grazie ai colori invernali chiari combinati con trame naturali di granito e legno sbiancato.

Piccola cucina in stile scandinavo - interior design Piccola cucina in stile scandinavo - interior design

Piccola cucina in stile classico

Linee simmetriche, luce soffusa e tonalità calde con accenti dorati fanno di una cucina classica un modello di vera armonia. Tale impostazione sarà abbastanza appropriata in un piccolo spazio, ingrandirla visivamente e decorarla..

Piccola cucina in stile classico - interior design

Piccola cucina nello stile del minimalismo

Il motto del minimalismo è: più è poco appariscente, meglio è. Le superfici lisce dei mobili da cucina e degli elettrodomestici sembrano fondersi con il resto della finitura. Nessun dettaglio luminoso, arredamento o scaffali aperti: solo pulizia perfetta e linee corrette.

Piccola cucina nello stile del minimalismo - interior design

Soluzioni di colore per una piccola cucina

Ogni sfumatura contiene determinate informazioni che vengono percepite inconsciamente da una persona. Ad esempio, i colori bianco e pastello ricordano le limpide giornate di sole; saturo: attira l’attenzione; scuro – come se nascondessero i contorni degli oggetti nell’oscurità. Dopo aver studiato attentamente lo spettro, gli esperti hanno dedotto alcune regole che dovrebbero essere seguite quando si decorano piccole stanze. I principali sono utilizzare principalmente una tavolozza chiara e utilizzare non più di 3 colori alla volta..

Cucina bianca

Una cucina completamente bianca avrà sempre un aspetto pulito e ordinato. È possibile aggiungere trame di legno per renderlo accogliente, mentre i componenti aggiuntivi grigi possono facilitare la pulizia..

Piccola cucina in bianco - interior design Piccola cucina in bianco - interior design

Cucina grigia

La tonalità neutra delle pietre e dell’acciaio è la soluzione perfetta per il design discreto di una piccola cucina. È facile prendere qualsiasi tecnologia moderna per questo. Se lo si desidera, il colore grigio viene diluito con successo con macchie più sature dalla tavolozza arcobaleno.

Piccola cucina nei toni del grigio - interior design

Cucina beige

Molte persone amano la tonalità cappuccino per la sua praticità. È abbastanza morbido, oltre che di un colore caldo, sul quale le macchie sono quasi invisibili. Gli elementi bianchi e marroni stanno bene in un ambiente beige..

Piccola cucina beige - interior design

Cucina gialla

Una piccola cucina sui toni del giallo ha tutte le possibilità di diventare il luogo più amato della casa. Moderatamente brillante, questo colore crea buon umore e riscalda anche nelle giornate nuvolose. Il giallo si combina perfettamente con il bianco, il grigio chiaro, il verde e con la maggior parte dei colori pastello.

Piccola cucina nei toni del giallo - interior design Piccola cucina nei toni del giallo - interior design

Cucina verde

Le allegre sfumature del fogliame primaverile creeranno un’atmosfera accogliente e tranquilla in cucina. Il colore verde è idealmente completato dal marrone e dal grigio, e in particolare con il motivo del legno naturale..

Piccola cucina in verde - interior design

Arredare una piccola cucina

Il ruolo della finitura all’interno della cucina difficilmente può essere sopravvalutato. La qualità dei materiali determina la durata della riparazione e il loro aspetto influisce direttamente sull’estetica e sul comfort della stanza..

Pavimento

Data l’intensità di utilizzo, il rivestimento del pavimento della zona cottura deve essere il più robusto possibile, resistente all’umidità, facile da pulire e, preferibilmente, non scivoloso. Questi criteri sono soddisfatti al meglio da linoleum, gres porcellanato, piastrelle di ceramica e pavimenti autolivellanti a base di resine polimeriche..

Per non “spezzare” lo spazio già stretto in aree ancora più piccole, il rivestimento dovrebbe essere monocromatico e gli elementi dovrebbero essere scelti grandi e lucidi.

Piccola cucina - design del pavimento Piccola cucina - design del pavimento

Muri

Per la decorazione murale in una piccola cucina, è possibile utilizzare la pittura con composti resistenti all’umidità (vernici a dispersione acquosa al lattice e acriliche con l’aggiunta di agenti antimuffa), fibra di vetro, carta da parati vinilica lavabile, pannelli di plastica.

Si consiglia di proteggere la zona sopra lavello, piano cottura e piano di lavoro con un rivestimento in ceramica (piastrelle, pietra artificiale liscia) o vetro temperato fumé.

Piccola cucina - decorazione della parete

Soffitto

L’opzione migliore per decorare il soffitto in una piccola cucina è un film estensibile leggero o una semplice colorazione. La fibra di vetro aiuterà a livellare la superficie e ad evitare microfessure sull’intonaco..

L’uso di cartongesso (anche il più resistente all’umidità) e pannelli di plastica sospesi è indesiderabile: ciò ridurrà l’altezza della stanza.

Piccola cucina - design del soffitto

Tessile

Le tende della cucina dovrebbero essere usate con parsimonia perché non solo si sporcano rapidamente, assorbono gli odori, ma sono anche considerate pericolose per il fuoco. Se la finestra è rivolta a sud, una corta tenda traslucida (tulle) o una stretta striscia di materiale denso, appesa secondo il principio di una visiera, aiuterà a proteggere dai raggi luminosi.

Persiane e prodotti in bambù arrotolato sono opzioni abbastanza versatili per una cucina di piccole dimensioni. Un’altra soluzione conveniente sono le tende a pacchetto pieghevoli a fisarmonica.

Invece di tessuti naturali difficili da curare, è meglio dare la preferenza a tessuti sintetici (poliestere, nylon, lavsan) con impregnazione idrorepellente e ignifuga.

Piccola cucina - tende e tessuti Piccola cucina - tende e tessuti

Mobili per una piccola cucina

Quando scegli i mobili per la tua piccola cucina, dovresti prestare attenzione non solo all’estetica del design, ma anche alla qualità costruttiva, all’ergonomia e al tipo di materiali utilizzati. Tutto ciò influirà successivamente non solo sulla funzionalità, ma anche sulla salute degli abitanti della casa. Le dimensioni devono essere regolate in base alle misure della stanza, e i piani di lavoro devono essere rialzati ad un livello adatto alla padrona di casa in termini di altezza.

Set da cucina

Essendo l’elemento più ingombrante e vistoso, l’auricolare ha un enorme impatto sull’interno nel suo insieme. In una piccola cucina, deve essere pulito, con ripiani chiusi, senza evidenti rilievi e crepe. Le facciate monocromatiche senza maniglie daranno l’impressione che non si tratti affatto di mobili, ma solo di un muro, e quindi faciliteranno il design della stanza. Si consiglia di nascondere la cappa, i tubi o l’attrezzatura dimensionale dietro le porte..

Il design semplice di un set da cucina può essere diversificato con un grembiule interessante, ad esempio posizionando una carta da parati fotografica stretta con una vista panoramica dietro il vetro o creando un mosaico colorato di tessere di pixel. Essendo in una nicchia, quest’area non sarà evidente, ma darà allo spazio di lavoro il suo gusto..

Set da cucina - design di una piccola cucina

Zona Cena

Buona fortuna se la cucina ha abbastanza spazio per una zona pranzo completa. Ahimè, i locali di piccole dimensioni non possono sempre vantare una tale aggiunta. In questo caso, dovrai cercare un’alternativa!

Un bancone bar stretto con sgabelli alti, strutture pieghevoli e pieghevoli può essere una buona soluzione per risparmiare spazio in una piccola cucina. Il davanzale della finestra può anche svolgere il ruolo di tavolo da pranzo, se lo sollevi con staffe metalliche all’altezza desiderata.

È anche possibile allestire un angolo per i pasti in famiglia su una loggia isolata o in un bovindo..

Zona pranzo - design di una piccola cucina

Sistemi di stoccaggio

Cassetti incorporati, ripiani estraibili, ganci e magneti sulle ante, giostre angolari girevoli: tutto questo ti consentirà di posizionare comodamente tutti i tuoi utensili da cucina.

È meglio avvicinare al lavandino pentole, tazze, piatti e posate; nascondere teglie, teglie e forme vicino al forno, ed è consigliabile conservare i prodotti sfusi in pensili asciutti.

Per gli oggetti più belli, si possono distinguere una o due sezioni, chiuse con divisori trasparenti: le cose lasciate sugli scaffali aperti cadranno rapidamente in polvere, la condensa e le gocce di grasso si depositeranno su di esse.

Sistemi di archiviazione - design di una piccola cucina Sistemi di archiviazione - design di una piccola cucina

Idee per posizionare il frigorifero

Affinché il frigorifero non occupi molto spazio nella tua piccola cucina, vale la pena scegliere un modello alto e stretto con una porta piatta. La sua superficie bianca come la neve si adatterà perfettamente alla stessa parete del mobile e cromata o nel colore dell’acciaio lucido completerà perfettamente l’interno high-tech, riecheggiando con altri grandi elettrodomestici.

Una fotocamera integrata compatta è perfetta anche per i piccoli spazi. Può essere posizionato sotto il piano di lavoro, oppure sollevato ad un’altezza comoda e nascosto dietro la facciata del mobile da cucina.

Idee per il posizionamento del frigorifero: design di una piccola cucina Idee per il posizionamento del frigorifero: design di una piccola cucina

Una corretta illuminazione in cucina

Anche in una piccola zona cottura è preferibile utilizzare molte fonti di luce. I diodi a punto mortasa sono i più adatti a questo scopo: consumano poca elettricità, servono a lungo e resistono all’umidità elevata. A causa della loro bassa potenza e sicurezza antincendio, le lampade a LED possono essere integrate in una cuffia (l’importante è isolare in modo affidabile il cablaggio).

I lampadari sospesi in una piccola cucina possono intralciare, ma se comunque decidi di usarli, ad esempio, sopra la sala da pranzo, è meglio rimanere sulle tonalità più semplici, che saranno quindi facili da rimuovere dalla polvere. Al centro della stanza si consiglia di appendere una plafoniera dalla superficie liscia.

Illuminazione - design di una piccola cucina

Integrazione con altri locali

Ampliare una piccola cucina con spazi adiacenti è un ottimo modo per sfruttare efficacemente ogni centimetro di spazio libero. Rimuovendo completamente o parzialmente la partizione interna, una stanza angusta può essere facilmente trasformata in uno studio bello e moderno.

Combinare una piccola cucina con un soggiorno

Se il muro tra la cucina e il soggiorno non è portante, dovrebbe essere rimosso. In questo modo hai una zona cottura molto confortevole. Allo stesso tempo, è importante installare una cappa potente in modo che l’odore e il vapore della stufa non si diffondano in tutta la casa..

La suddivisione in zone visivamente della stanza aiuterà un bancone bar alto, che può essere utilizzato contemporaneamente come tavolo e piano di lavoro.

Combinare una piccola cucina con un soggiorno - interior design Combinare una piccola cucina con un soggiorno - interior design

Combinare una piccola cucina con un balcone o una loggia

Una piccola cucina con accesso a una loggia è un vero successo, perché è di almeno 2 mq. spazio di riserva. Resta solo da buttare via le cose vecchie da lì, smontare la partizione bassa, rimuovere il vetro e isolare il lato rivolto verso la strada – e otterrai ulteriore spazio libero anche per la zona pranzo, anche per armadi o frigorifero.

Combinare una piccola cucina con un balcone o una loggia - interior design

Design della piccola cucina – foto

La nostra selezione di foto ti aiuterà a trarre ispirazione da nuove idee per trasformare la tua piccola cucina. Ecco le opzioni di design più interessanti, soluzioni innovative e reperti utili. Buona visione!

Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto Interior design di una piccola cucina - foto

Video: piccola cucina – idee per interni

Cucina

Colore della carta da parati per la cucina: 90 idee fotografiche

Colore della carta da parati per la cucina: 90 idee fotografiche

Per molti decenni, le persone hanno decorato le pareti delle loro case con carta da parati che crea un’atmosfera accogliente e familiare. Le tele sono ancora rilevanti oggi, ma, a differenza dei tempi precedenti, hanno già un vasto assortimento di materiali, colori e trame. Per decorare lo spazio della cucina, è necessario un approccio speciale alla scelta del colore del rivestimento, che può, in un modo o nell’altro, correggere lo spazio, dare ariosità, freschezza all’atmosfera, dotare di allegria, ottimo appetito e ispirare per creare veri capolavori culinari.

Cose da considerare quando si sceglie lo sfondo

Oggi, la gamma di carte da parati è così ampia che a volte è abbastanza difficile trovare l’opzione migliore per la tua cucina. È necessario prendere in considerazione molti fattori che sono in grado sia di decorare, nobilitare la stanza, dargli ulteriore spazio visivo e, al contrario, aggravare i difetti esistenti della stanza. Quando pensi al design per la tua cucina, tieni a mente i seguenti punti importanti:

– Le tonalità fredde e chiare della carta da parati espanderanno visivamente lo spazio della stanza e quelle calde e luminose lo ridurranno;

– Grandi motivi avvicinano il muro e una piccola stampa aggraziata si allontana;

– La carta da parati con una riga o un motivo orizzontale allarga i pannelli delle pareti, ma allo stesso tempo abbassa il soffitto, mentre le immagini verticali hanno l’effetto opposto. Le pareti con linee e motivi diagonali sembrano speciali, conferendo alla stanza una certa dinamica. Prima di acquistare dovresti valutare la geometria della tua cucina e, in base a questa, fare una scelta.

Utilizzando carta da parati di diverse tonalità, puoi designare in modo discreto le singole aree della cucina e rendere l’atmosfera più diversificata. A volte scelgono un colore dominante e selezionano le macchie dai suoi toni più scuri o più chiari. A suo modo, il design sembra completamente diverso per colore e motivo con carta da parati di diverse pareti della cucina.

Colore della carta da parati per la cucina: cosa devi considerare quando scegli Colore della carta da parati per la cucina: cosa devi considerare quando scegli

Tipi di carta da parati per la cucina

Esistono numerosi materiali con cui viene realizzata la carta da parati moderna. Tuttavia, è necessario tenere conto delle peculiarità del microclima della cucina, con la sua elevata umidità, inquinamento e temperature estreme. Da ciò concludiamo che avrai bisogno di carta da parati lavabile, resistente all’umidità, con un’elevata resistenza alla luce. Tutti questi parametri sono indicati dal produttore sulla confezione..

Gli sfondi di carta per la cucina non sono categoricamente adatti, poiché non corrispondono a nessuno dei parametri sopra indicati, a meno che non li incolli temporaneamente, per un breve periodo. Ma puoi tranquillamente fidarti delle riparazioni durevoli su vinile, tessuto non tessuto, acrilico e fibra di vetro. Un’opzione originale che renderà il design più interessante saranno le carte da parati in bambù o sughero che possono creare un comfort domestico unico. Sono tra i materiali più sostenibili in grado di resistere a tutte le difficoltà dei processi in cucina..

Colore carta da parati per cucina - Tipi di carta da parati Colore carta da parati per cucina - Tipi di carta da parati

Soluzioni di colore

Indubbiamente, il colore della carta da parati per la cucina deve essere scelto a tua discrezione, perché ogni persona percepisce questa o quell’ombra a modo suo. Ma vale anche la pena ascoltare le raccomandazioni di designer esperti, che affermano che al momento dell’acquisto è necessario tenere conto della posizione della cucina rispetto ai punti cardinali. Ad esempio, una cucina con finestre a sud, dove entra molta luce solare, ha bisogno di essere “raffreddata” applicando tonalità fredde. Se possiedi una cucina con finestre rivolte a nord, devi “scaldarla” con toni caldi di decorazione, in particolare carta da parati. Successivamente, ci affidiamo alle preferenze personali e alle caratteristiche dei fiori dal punto di vista della psicologia..

Carta da parati bianca per la cucina

La tavolozza bianca come la neve rende la stanza il più luminosa e spaziosa possibile. Kohler simboleggia la pulizia e l’ordine, quindi è l’ideale per la cucina. Il suo enorme vantaggio è che è combinato con qualsiasi colore e sfumatura, trame e motivi, quindi spesso fa compagnia ai rappresentanti della tavolozza arcobaleno. Una versione monocromatica della carta da parati bianca può essere trovata in un interno minimalista, ma nella maggior parte dei casi è completata da disegni che “ravvivano” le pareti e aiutano a posizionare gli accenti necessari. La decorazione della parete sembra moderna con carta da parati che imita mattoni bianchi o pietra artificiale con una mescolanza di macchie grigie.

Carta da parati bianca per la cucina - Colore della carta da parati per la cucina Carta da parati bianca per la cucina - Colore della carta da parati per la cucina

Carta da parati blu per la cucina

Il colore blu in cucina è un design straordinario, su cui non tutti decideranno. Tuttavia, se scegli la tonalità giusta, utilizzando colori caldi, puoi creare un ambiente rilassante che dia un senso di ordine, sicurezza. Vale anche la pena considerare che questa tavolozza può ridurre l’appetito, quindi può essere un’opzione ideale per coloro che seguono la propria figura, ma le famiglie con bambini devono essere più attente alla sua scelta..

Puoi incollare sulle pareti con carta da parati celeste o beige, bianco con un motivo blu discreto, ma i designer non consigliano di rivestire completamente la scatola della cucina con un ricco colore blu, tranne forse per decorarli con un muro di accento. È necessario selezionare una tonalità satellitare tenendo conto dell’illuminazione della stanza: se la stanza è rivolta a sud, è meglio scegliere un tono freddo per i vicini e uno caldo è adatto per il lato nord. Un’ottima soluzione per una piccola stanza sarà la carta da parati blu con strisce scure, che contribuirà ad aumentare visivamente lo spazio..

Carta da parati cucina blu - Colore carta da parati cucina Carta da parati cucina blu - Colore carta da parati cucina Carta da parati cucina blu - Colore carta da parati cucina

Carta da parati verde per la cucina

L’uso della carta da parati verde in cucina è una buona soluzione che si adatta a qualsiasi dimensione della stanza. Questo colore è universale: si adatta perfettamente a qualsiasi stile esistente, ha circa un centinaio di sfumature, con le quali puoi regolare lo spazio.

Inoltre, è stato dimostrato che i toni verdi hanno un effetto positivo sullo stato psicologico di una persona, migliorano l’appetito. Quando guardi la tavolozza delle erbe, i tuoi occhi riposano e nella tua testa sorgono molte associazioni con meravigliosi paesaggi naturali. La carta da parati con una stampa vegetale e piccoli fiori sembra naturale. Su uno sfondo del genere, i mobili color crema, i toni del bianco sembrano buoni, così come le superfici in legno, sia chiare (betulla, acero) che scure (noce, wengè).

Carta da parati verde per la cucina - Colore della carta da parati per la cucina Carta da parati verde per la cucina - Colore della carta da parati per la cucina

Carta da parati rossa per la cucina

Un colore rosso piuttosto estremo nel design moderno sta guadagnando sempre più popolarità, fondendosi armoniosamente in stili alla moda. È in grado di rallegrare, dotare una persona di energia vitale, aumentare l’efficienza.

Una cucina con la carta da parati rossa al mattino ti darà una sferzata di vivacità per il giorno successivo. Allo stesso tempo, non è necessario utilizzare una ricca combinazione di colori scarlatti, è ancora meglio rifiutarla o usarla in piccole quantità sotto forma di una stampa elegante, strisce sottili. La preferenza può essere data ai toni bordeaux o rosa.

Il design sembra bello, dove lo sfondo ripete il motivo dell’auricolare, così come un muro rosso scuro monocromatico che può allontanare l’aereo, espandendo così lo spazio. È necessario tenere conto del fatto che il tono rosso non si sposa bene con il legno, quindi, quando si sceglie un auricolare, è meglio propendere per facciate lucide bianche, grigie, nere..

Carta da parati rossa della cucina - Colore della carta da parati della cucina Carta da parati rossa della cucina - Colore della carta da parati della cucina

Carta da parati gialla per la cucina

Una meravigliosa tavolozza solare soddisfa sempre l’occhio, portando note di umore allegro. Il colore ha molte sfumature: dal limone freddo al tono brillante del dente di leone estivo. Per una stanza piccola, dovresti scegliere una gamma più leggera, che nel tempo non inizierà a causare irritabilità. Qualsiasi sfumatura di giallo può ammorbidire la tavolozza del bianco e la presenza di motivi sofisticati renderà il design più leggero, più arioso..

Carta da parati gialla per la cucina - Colore della carta da parati per la cucina Carta da parati gialla per la cucina - Colore della carta da parati per la cucina

Carta da parati grigia per la cucina

I toni di grigio della finitura possono influenzare lo stato mentale di una persona in modi diversi. Ad esempio, quelli chiari e medi sono calmanti, mentre quelli scuri possono causare apatia, quindi non dovrebbero essere presenti in grandi quantità – possono essere implementati come punti d’accento. Il tono cenere degli interni è ideale per le cucine esposte a sud, in quanto può “raffreddare” l’atmosfera. Sarà una buona soluzione per interni sia classici che ultramoderni. Inoltre, è una delle opzioni più pratiche che può essere combinata con qualsiasi altra combinazione di colori e texture..

Carta da parati grigia per cucina - Colore carta da parati per cucina Carta da parati grigia per cucina - Colore carta da parati per cucina

Stili interni

Le tendenze moderne tendono a decorare le stanze in uno stile specifico che più simpatizza con le preferenze personali, il temperamento e lo stile di vita dei proprietari. In questo caso, anche la cucina deve corrispondere al design generale dello spazio abitativo. La scelta del colore e del motivo della carta da parati può essere radicalmente diversa in uno stile o nell’altro..

Carta da parati per la cucina in stile classico

I toni di finitura leggeri e rilassanti, come beige, grigio, crema, sono appropriati qui. Un’atmosfera unica sarà creata da motivi di madreperla combinati con lo scintillio di inclusioni d’argento e d’oro, decorazioni in stucco di gesso.

Colore della carta da parati per la cucina in stile classico

Carta da parati per la cucina in stile provenzale

La Provenza è caratterizzata da sfumature pastello di design: lavanda, blu, verdastro, rosa schiarito. Stampe vegetali, immagini di medie dimensioni di uccelli e animali creeranno un’atmosfera speciale di un villaggio francese..

Colore della carta da parati in stile provenzale

Carta da parati per la cucina in stile loft

La decorazione della cucina in stile loft è caratterizzata da una deliberata incuria della decorazione, ruvidità dei materiali. La carta da parati con l’imitazione della muratura, le tele di pellicola nera per il disegno e con i graffiti staranno benissimo qui.

Colore della carta da parati per la cucina in stile loft

Carta da parati per la cucina nello stile del minimalismo

Il minimalismo laconico è caratterizzato da una finitura monocromatica, preferibilmente nei toni del bianco (grigio). Sono accettabili anche disegni monocromatici, imitazioni di legno o pietra levigata..

Colore della carta da parati della cucina minimalista

Carta da parati ad alta tecnologia per la cucina

Questo stile ultramoderno è pensato per ambienti spaziosi, è in grado di stupire con la sua originalità e tante soluzioni inaspettate. Carta da parati con motivi geometrici, tele 3D aiuteranno a supportare la direzione.

Colore della carta da parati della cucina high-tech

Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee

Vedrai altre foto di bellissime carte da parati colorate per la cucina nella nostra galleria. Ci sono molti esempi per mostrare un design elegante qui. Conoscerai le migliori combinazioni di colori, le opzioni per selezionare i mobili per un particolare tono della parete, che ti aiuteranno a creare il tuo design unico in futuro. Buona visione!

Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee Colore della carta da parati per la cucina: foto e idee

Cucina

Cucine Ikea all’interno (80 foto)

Cucine Ikea all'interno (80 foto)

Quasi nessuno non ha sentito parlare della catena IKEA di negozi di mobili e articoli per la casa, i cui prodotti hanno invaso gli interni delle famiglie della classe media e ad alto reddito. Non sorprende che quando si organizzano le stanze, molti si rivolgano immediatamente ai cataloghi dell’azienda, studiando nuovi articoli o proposte interessanti. Se ora stai facendo lo stesso, scegliendo una cucina Ikea per te, i nostri consigli ti aiuteranno a fare la scelta giusta..

Vantaggi e svantaggi

Perché la cucina Ikea ha guadagnato tale popolarità? Oltre alle dichiarazioni poco informative su qualità e stile, prenderemo in considerazione vantaggi più specifici..

– I prodotti Ikea sono presentati in diverse categorie di prezzo: dal truciolato economico al legno di pregio. Ma la maggior parte dei mobili è realizzata in MDF, la cui trama e colore dipendono dallo stile. Inoltre, tutti gli “ingredienti” sono certificati e soddisfano gli standard di qualità internazionali..

– Il comodo servizio di Ikea offre non solo di acquistare un set già pronto e quindi pianificare dove inserirlo, ma di progettare autonomamente mobili in base alle tue richieste.

– Dopo aver ricevuto il tuo ordine sano e salvo, non devi spendere fondi aggiuntivi per il montaggio: anche un bambino può gestire questo “costruttore”. Seguendo le istruzioni, l’installazione di un nuovo auricolare si trasformerà in un’esperienza divertente.

– Ikea realizza mobili moderni che soddisfano le esigenze dei tempi. Il metodo è una serie di insiemi modulari che consentono di creare una varietà di combinazioni, nonché di combinarle con componenti di altri produttori. La versatilità è il segno distintivo dell’azienda.

– Una lunga durata è garantita anche dai tandembox Blum – supporti per cassetti realizzati appositamente per Ikea. Ogni rotaia può sopportare carichi fino a 120 kg.

I prodotti Ikeevskaya sono un’opzione eccellente per la decorazione della casa, non per niente sono così popolari. Ma ha anche degli svantaggi di cui ogni acquirente dovrebbe essere a conoscenza..

Il primo inconveniente deriva dalla dignità: un aspetto caratteristico, persino tipico, che è facile da riconoscere all’interno. Per alcuni proprietari che preferiscono l’unicità, questo riconoscimento può essere una barriera all’acquisto. Ma la buona notizia è che l’arredamento aggiuntivo o altri accessori aiuteranno a nascondere l’origine Ikean..

Anche il secondo punto è legato all’apparenza. Nonostante la varietà di stili (il catalogo contiene set da cucina dallo stile country al fusion), i mobili hanno caratteristiche minimaliste che possono limitare il volo dell’immaginazione dei proprietari creativi. Il design standardizzato è dovuto alla praticità, funzionalità e facilità di pulizia, in modo che ognuno debba determinare da sé qual è la priorità.

Il semplice attaccamento ha i suoi punti controversi. Tutti i modelli di cucina sono predisposti per il montaggio a parete. Pertanto, dovrai liberarti di prese, tubi, irregolarità o cercare il luogo più adatto. Inoltre, molte cuffie sono montate abbastanza saldamente, il che complica il processo di spostamento degli oggetti, se necessario..

Cucine Ikea: vantaggi e svantaggi Cucine Ikea: vantaggi e svantaggi

Selezioniamo una cucina per stile

Scegliendo le facciate del set da cucina Ikea, puoi decorare l’interno in qualsiasi stile. Considera le variazioni di stile più popolari.

Cucina Ikea in stile moderno

I mobili IKEA sono perfetti per questo stile. Nel catalogo puoi trovare molte serie discrete, funzionali ed eleganti che si adatteranno facilmente a un interno moderno..

Si consiglia di prestare attenzione alle facciate lisce senza maniglie, che sono dotate di chiudiporta. Sono molto apprezzati dai clienti in quanto creano una sensazione di morbidezza pur mantenendo l’ergonomia..

Cucina Ikea Moderna - Interior Design Cucina Ikea Moderna - Interior Design

Cucina Ikea in stile classico

I classici non perdono la loro attualità, ma soccombono sempre più spesso alla generale tendenza alla semplificazione. Nei set da cucina Ikea, difficilmente troverai il ricco arredamento tipico dello stile, ma l’intaglio laconico sulla facciata crea l’aspetto sofisticato necessario..

Per una soluzione del genere, puoi scegliere ante con inserti in vetro, che non solo aiutano a controllare il contenuto degli scaffali, ma ti consentono anche di portare il servizio in primo piano.

Cucina classica Ikea - Design d'interni Cucina Classica Ikea - Interior Design

Cucina Ikea in stile provenzale

Semplice e lussuoso allo stesso tempo, lo stile dei villaggi francesi non perde la sua rilevanza fino ad oggi. Ikea propone di inserirlo nello spazio della vostra casa, scegliendo facciate chiare di rovere, noce o frassino.

È improbabile che sia possibile risparmiare denaro: la Provenza ama solo i materiali naturali. Gli insiemi di cucina dipinti di bianco ti aiuteranno a creare un design autentico..

Cucina Ikea in stile provenzale - Interior design

Cucina Ikea nello stile del minimalismo

Questo stile è laconico in termini di mezzi espressivi, ma molto pratico e ha un’estetica speciale. Le facciate di tali cucine di Ikea non sono dotate di elementi decorativi, ma rappresentano piuttosto un’unica superficie piana. Le cuffie nere, bianche o in legno hanno un bell’aspetto.

Cucina Ikea nello stile del minimalismo - Interior design Cucina Ikea nello stile del minimalismo - Interior design

Cucina Ikea in stile scandinavo

Si dice che Ikea sia diventata famosa per i suoi modelli in stile scandinavo, mostrando al mondo come dovrebbe essere uno spazio cucina. Si scopre che tutto è molto semplice: mobili leggeri, puliti, ergonomici e confortevoli, il cui arredamento è creato riempiendo.

Cucina Scandinava Ikea - Interior Design Cucina Scandinava Ikea - Interior Design

Soluzioni di colore per le cucine

La scelta della combinazione di colori della cucina è una fase importante che crea l’atmosfera generale nella stanza. I gruppi di mobili Ikea sono presentati nelle seguenti varianti.

Cucine bianche Ikea

La tendenza principale del 2017, ideale per le cucine IKEE, sembra elegante, moderna e accogliente. La sensazione di sterilità può essere evitata utilizzando tonalità più scure che aggiungono profondità allo spazio, come piani di lavoro grigi o maniglie scure.

Molte persone cercano di evitare questa soluzione a causa della impraticabilità del bianco, sul quale lo sporco è più evidente. Ma il produttore si è preso cura di questo dotando le cuffie di superfici facili da pulire..

Cucine Bianche Ikea - Interior Design Cucine Bianche Ikea - Interior Design

Motivi in ​​legno

Cosa potrebbe esserci di più accogliente di mobili in legno nobile con una trama profonda? Nonostante l’ampio uso di materiali moderni, il legno non perderà mai la sua rilevanza, soprattutto quando si arreda una cucina in stile classico..

Cucine in legno Ikea - Interior design Cucine in legno Ikea - Interior design

Cucine nere Ikea

I set da cucina neri Ikea sembrano incredibilmente eleganti e un po’ sobri, in contrasto con la decorazione della parete chiara o altri oggetti. Questa soluzione è adatta ad uno stile moderno, principalmente per via della brevità..

Cucine Nere Ikea - Interior Design Cucine Nere Ikea - Interior Design

Cucine Ikea dai colori accesi

Puoi “rallegrare” l’interno con l’aiuto di tonalità luminose dei mobili ikeevka, che vengono utilizzati in combinazione con un colore neutro. Ad esempio, controsoffitti gialli su sfondo bianco o una facciata rossa del primo livello combinati con un secondo più discreto.

Cucine Ikea in colori vivaci - Design d'interni Cucine Ikea in colori vivaci - Design d'interni

Layout della cucina Ikea

Avendo deciso il design del futuro set da cucina, è necessario adattarlo correttamente al layout della stanza. Esistono diverse varianti adatte ad ambienti con geometrie diverse..

Cucina lineare

Questa è un’opzione standard che si adatta bene a spazi stretti e allungati. Il set si trova lungo una parete, rendendo così comodo per più persone sedersi in cucina. Soluzione ideale se la zona è abbinata al soggiorno.

Cucina lineare Ikea - Design d'interni

Cucina a forma di U

Come suggerisce il nome, questo set da cucina Ikea è progettato a forma di lettera “P”, occupando tre pareti contemporaneamente. Ci sono modelli, un lato dei quali assume un posizionamento libero e combina un bancone da bar. È meglio usare questo tipo in stanze spaziose, ma il set compatto si adatta anche a piccoli angoli cottura..

Cucina a U Ikea - Interior design

Cucina isolana

È meglio acquistare cucine Ikea con un layout simile solo per stanze spaziose e aperte, poiché con altre opzioni sarà scomodo muoversi nello spazio.

Il design dei modelli ad isola presuppone che un lato sia in “free float”, separato dalla parete. Questo è un piccolo oggetto, può includere un lavandino, un fornello o un piano di lavoro da un lato e dall’altro un bancone da bar.

Cucina Ikea Isola - Design d'interni Cucina Ikea Isola - Design d'interni

Cucina ad angolo

Un’ottima soluzione per cucine di piccole dimensioni, che permette di utilizzare ogni metro quadrato nel modo più efficiente possibile. Allo stesso tempo, anche l’area d’angolo, che è spesso vuota, funge qui da luogo di lavoro o magazzino a tutti gli effetti..

Cucina Angolare Ikea - Interior Design

Piccole cucine Ikea

Forse in Europa la situazione con gli alloggi è diversa, ma nella nostra realtà non tutta la popolazione vive in appartamenti spaziosi con grandi cucine, per i quali sono adatti mobili Ikeev di qualsiasi configurazione. Tuttavia, seguendo alcuni consigli, puoi inserire l’auricolare desiderato anche in un piccolo interno..

In primo luogo, è meglio dare la preferenza ai mobili con un layout ad angolo, in casi estremi, con uno a forma di U. Quindi muoversi nella stanza sarà il più comodo e libero possibile..

In secondo luogo, scegli le cucine Ikea in colori chiari, preferibilmente qualche tono diverso dalla decorazione della parete.

In terzo luogo, lo stile minimalista è una priorità. Ciò significa che le facciate dovrebbero essere piatte e uniformi. La Provenza è adatta per un piccolo angolo cottura che, con un arredamento limitato, sembrerà molto accogliente in una stanza del genere. Ma il classico, seppur modificato, è qui fuori luogo.

Non devi pensare alla configurazione funzionale – Ikea ha pensato a questo compito per te, incarnando praticità ed ergonomia in ogni modello.

Cucine Piccole Ikea - Interior Design Cucine Piccole Ikea - Interior Design

Design della cucina Ikea – foto

Non hai bisogno di leggere molto sulle cucine Ikea: devi vederle. La nostra selezione di foto ti aiuterà a conoscere ancora meglio le opzioni di design e posizionamento per i mobili di una nota azienda. Buona visione!

Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto Interior design della cucina Ikea - foto

Video: Cucine IKEA 2017

Cucina

Belle cucine: 15 progetti a cui ispirarsi

Belle cucine: 15 progetti a cui ispirarsi

Il concetto di bellezza nel design è relativo, perché ognuno ha preferenze di gusto diverse nella disposizione degli interni. A qualcuno piace lo stile classico con mobili massicci e lampade squisite, mentre a qualcuno piacerebbe decorare l’appartamento in uno stile moderno con linee rigorose e una lucentezza metallica. Se stiamo parlando della cucina, quindi, indipendentemente dalla direzione, è importante combinare funzionalità, comfort e presentabilità degli interni. Prendi in considerazione diversi progetti di cucina originali che ti serviranno come vera fonte di ispirazione.

1. Cucina-soggiorno con struttura in legno

Questo progetto è stato sviluppato dalla designer moscovita Yulia Atamanenko per i clienti che hanno formulato la seguente condizione: nessun eccesso nell’arredamento e nessuno stile classico. Il risultato è una cucina-soggiorno laconica che sembra costosa e di alta qualità. Ai proprietari piace il legno e l’abbondanza di struttura ruvida, che è stata presa in considerazione nella scelta dei materiali di finitura e dei pannelli per gli armadietti..

L’unico spazio della cucina-soggiorno è suddiviso in diverse aree funzionali con l’aiuto di un bancone bar e caratteristiche di decorazione. La carta da parati in legno è stata utilizzata per il soffitto e il gres porcellanato per i pavimenti..

Belle foto della cucina - Cucina-soggiorno con una struttura in legno Belle foto della cucina - Cucina-soggiorno con una struttura in legno Belle foto della cucina - Cucina-soggiorno con una struttura in legno

2. Cucina ispirata all’arte moderna

Questa cucina si trova in una casa al mare su un’isola del Massachusetts e ha una superficie di 17 metri quadrati. La designer Carol Hunter ha sviluppato il progetto concentrandosi sul fascino del cliente per l’arte contemporanea, in particolare, il lavoro di Mondrian.

La cucina è caratterizzata da colori audaci e originali. La pittura degli astrattisti ha ispirato il designer a posizionare in modo speciale i blocchi colorati e gli accenti sulle facciate dei mobili. L’arredamento insolito si adatta perfettamente allo stile vintage della casa al mare della metà del secolo. L’isola della cucina si presenta come un’unità separata che sostituisce la zona pranzo. Ciò è dovuto al fatto che ai proprietari di casa non piace mangiare a un grande tavolo..

Belle foto di cucine - Cucina ispirata all'arte moderna Belle foto di cucine - Cucina ispirata all'arte moderna Belle foto di cucine - Cucina ispirata all'arte moderna

3. Nuova cucina con dettagli antichi

Il soggiorno classico ha preso vita con finiture di qualità, colori audaci e arredi contemporanei. Gli autori del progetto sono Tom Delaye e Renan Marca. La scelta dei mobili ha contribuito a rendere rilevante l’interno, ma conserva i dettagli che risalgono alla fine del XIX secolo..

Aggiungendo il blu intenso alla tavolozza dei colori, i designer sono stati in grado di riempire di luce la cucina. Questa tecnica mette in risalto gli stucchi e le cornici, le squisite cornici e le modanature. A separare la cucina e la zona pranzo dal soggiorno, la pavimentazione è in cementine dal sofisticato pattern retrò. Con l’aiuto di questa soluzione, è stato possibile abbandonare l’installazione di strutture di partizione. Le piastrelle monocromatiche con motivi grafici si abbinano perfettamente alle pareti blu brillante e ai mobili grigi neutri.

Belle foto della cucina - Nuova cucina con dettagli vintage Belle foto della cucina - Nuova cucina con dettagli vintage Belle foto della cucina - Nuova cucina con dettagli vintage

4. Vintage per la moderna famiglia norvegese

La designer Christine Fixone ha dedicato molto tempo allo sviluppo del layout, ma il risultato è una stanza intima, accogliente e concisa con linee sorprendentemente pulite. Il pavimento, in rovere, era dipinto in una calma tonalità grigiastra. La cucina era dotata di lampade d’epoca che un tempo erano massicciamente utilizzate nelle fabbriche europee. Si collegano a un interruttore a parete e fungono da luce di lavoro sopra il piano di lavoro. Il designer è riuscito a rendere la zona pranzo un luogo dove rilassarsi e distendersi guardando il resto dello spazio..

Belle foto della cucina - Vintage per la moderna famiglia norvegese Belle foto della cucina - Vintage per la moderna famiglia norvegese Belle foto della cucina - Vintage per la moderna famiglia norvegese

5. “Camera” nella vecchia casa

Questo progetto è stato sviluppato dall’ebanista e scultore professionista Marian Neulant e dall’architetto Axel Van Axel. Grazie alle numerose linee smussate è stato possibile sfruttare in modo ottimale lo spazio, pur mantenendo le singole caratteristiche architettoniche della cucina. “Galley” è diventato un titolo provvisorio a causa della sorprendente razionalità dello spazio. Nonostante l’importanza dei colori bianchi o neutri, i proprietari hanno optato per una colorata tonalità blu. I pannelli della cucina sono realizzati in plastica e truciolare, le estremità sono bordate con un materiale con una trama simile al rovere. Il piano di lavoro si trasforma gradualmente in un solido bancone bar, che sembra piuttosto massiccio per la presenza di un bordo in rovere. Il bancone si estende oltre la zona cucina e diventa un tavolino nella hall, al quale è comodo fare colazione.

Bella foto della cucina - Bella foto della cucina - Bella foto della cucina -

6. Bella cucina in Provenza

Prima di questa rielaborazione degli interni, la ristrutturazione della cucina risale agli anni ’80 ed era antiquata. Per rendere elegante lo spazio, si è deciso di utilizzare mobili su misura. Inoltre, la cucina è caratterizzata da assi antiche e pannelli originali della cucina..

Due grandi finestre si affacciano sul giardino, quindi c’è molto sole in cucina. La luce naturale è completata da tende arancioni brillanti, che ravvivano anche l’interno.

L’arredamento della stanza è presentato con accenti industriali. Questo è un orologio insolito sul muro, una lampada sopra il lavandino, ecc..

Belle foto della cucina - Bella cucina in Provenza Belle foto della cucina - Bella cucina in Provenza Belle foto della cucina - Bella cucina in Provenza

7. Cucina modulabile dai colori accesi

Il contrasto del nero e del rosa acceso non ti farà annoiare in questa piccola stanza. I designer di Barcellona Carolina Luzon e Luis Ruiz hanno progettato questo progetto pensando a un sistema di archiviazione organizzato. Questa è un’urgente necessità di un appartamento con una superficie di soli 55 mq..

La camera si distingue per la sua disposizione funzionale e il design laconico. I mobili in cucina sono installati fino al soffitto, quindi qui letteralmente tutto è usato razionalmente. Su entrambi i lati della stanza, ci sono armadi che contengono stoviglie, elettrodomestici e cibo. Questo sistema di archiviazione consente di mantenere l’ordine in cucina, che è combinata con il soggiorno..

Belle foto della cucina - Cucina modulata in colori vivaci Belle foto della cucina - Cucina modulata in colori vivaci Belle foto della cucina - Cucina modulata in colori vivaci

8. Cucina industriale monocromatica

Il designer Felipe Araujo di Barcellona ha utilizzato materiali con una trama semplice nella decorazione. Si tratta di parti metalliche nere, intonaco, piastrelle e tegole cementizie, legno vecchio. L’appartamento si trova sul territorio di un ex magazzino.

La luce del sole penetra attraverso le pareti trasparenti degli armadietti e l’abbondanza di rami artificiali fungerà da schermo. I mobili, compreso il tavolo, sono realizzati con legno riciclato. C’è un piccolo frigorifero da incasso nella sezione del pavimento. L’armadio è addossato alla parete dietro una suggestiva parete divisoria in vetro e bambù. Chiude il grande congelatore e il frigorifero. L’interno industriale è completato da rubinetti e lavello in acciaio inossidabile, ripiani in granito.

Belle foto della cucina - Cucina monocromatica in stile industriale Belle foto della cucina - Cucina monocromatica in stile industriale Belle foto della cucina - Cucina monocromatica in stile industriale

9. Cucina-pranzo 9 mq..

Questa è una piccola cucina a Mosca, che doveva essere ingrandita visivamente e non ingombra di mobili non necessari. I designer Natalia Vodopyanova ed Elena Tambieva hanno posizionato elettrodomestici e armadietti lungo il muro dove si trova la porta d’ingresso.

È stato deciso di lasciare le altre pareti senza oggetti non necessari, quindi la piccola cucina sembra luminosa e ariosa. Il grembiule è decorato con piastrelle luminose con disegni culinari. Non ci sono mobili da cucina sopra il piano di lavoro.

Di fronte all’area di lavoro, puoi vedere una bellissima carta da parati con una superficie strutturata, parte della stanza è dipinta con sfumature di bacche. Per una geometria più grande, è stata aggiunta l’ombreggiatura degli elementi in rilievo sporgenti. In questo progetto, l’attenzione è focalizzata sulla zona pranzo, poiché nell’appartamento vive una famiglia numerosa, che spesso si riunisce.

Belle cucine di una foto - Cucina-sala da pranzo 9 mq. Belle cucine di una foto - Cucina-sala da pranzo 9 mq. Belle cucine di una foto - Cucina-sala da pranzo 9 mq.

10. Cucina minimalista con nicchie dorate

L’appartamento si trova a Mosca, la zona cucina è di soli 10 m2. I designer Anastasia Chernyshova e Sergey Kolchin hanno considerato la stanza non solo dal punto di vista della funzionalità. Gli esperti ritengono che la cucina sia uno spazio in cui regnano le leggi dell’alchimia. Il frigorifero simboleggia l’inverno, il fuoco può essere acceso con un solo pulsante e la sostanza può cambiare stato a seconda della temperatura impostata.

La cucina minimalista è disposta intorno a un tavolo rotondo. Ha un dettaglio interessante: un foro arrotondato al centro. Questo ricorda ai proprietari dei mobili da spiaggia dell’appartamento, che rende lo spazio più libero e rilassato. Una componente efficace degli interni sono le facciate che sembrano “crescere” dal pavimento.

Belle foto della cucina - Cucina minimalista con nicchie dorate Belle foto della cucina - Cucina minimalista con nicchie dorate Belle foto della cucina - Cucina minimalista con nicchie dorate Belle foto della cucina - Cucina minimalista con nicchie dorate

11. Cucina in grafite per una studentessa

Innanzitutto alla cucina è stata annessa una loggia con finestre panoramiche. La designer Anna Markova è stata incaricata di ingrandire visivamente la stanza. Per questo, il soffitto è stato dipinto di bianco e il pavimento è stato rifinito con piastrelle di cemento. La presenza di una base leggera ha permesso di sperimentare la scelta delle facciate dei mobili.

La presenza di un enorme auricolare non rende la stanza difficile da leggere e l’interno è cupo. Quasi tutte le facciate si trovano di fronte alle aperture delle finestre, quindi la luce naturale cade su di esse. L’arredamento è caratterizzato da linee rigorose e simmetria, che rendono l’aspetto della stanza più leggero..

Belle foto della cucina - Cucina in grafite per una studentessa Belle foto della cucina - Cucina in grafite per una studentessa Belle foto della cucina - Cucina in grafite per una studentessa

12. Cucina-sala da pranzo a Londra

Subito dopo il trasloco, i proprietari della casa hanno deciso di rifare l’interno della stanza. Una varietà di trame è stata utilizzata nel design della cucina-sala da pranzo. Tra questi: elementi in mattoni, pavimenti originali, intonaco alle pareti, pannelli in legno, piastrelle geometriche (come se sbirciassero nella metropolitana), elementi in marmo.

Tutti i materiali sono perfettamente combinati con una base bianca e accenti neri, che rende lo spazio della cucina più attraente e dinamico..

Belle foto della cucina - Cucina-sala da pranzo a Londra Belle foto della cucina - Cucina-sala da pranzo a Londra Belle foto della cucina - Cucina-sala da pranzo a Londra

13. Cucina con mobili rustici

I designer Joanna e Mike Ashwin hanno progettato un progetto di cucina accogliente nel Lincolnshire. La stanza si è rivelata colorata e moderna, con un’atmosfera leggera e ariosa. Qui puoi vedere comodi piani di lavoro in legno, toni neutri del grigio nella finitura, moderni scaffali a giorno. La porta con una graziosa finestra a forma di cuore si adatta perfettamente al design degli interni.

Al centro della stanza c’è un’isola, che funge da luogo per mangiare. Alla fine c’è una griglia tonda, dietro la quale è comodo fare uno spuntino. La presenza di ripiani aperti sopra il lavandino ti consente di vantarti di accessori luminosi, set eleganti. Ghirlande di LED completano l’interno.

Belle foto della cucina - Cucina con mobili rustici Belle foto della cucina - Cucina con mobili rustici Belle foto della cucina - Cucina con mobili rustici

14. Cucina nera opaca

I designer berlinesi Bernard Kurz e Johannes Krone hanno ridisegnato lo spazio e demolito il muro che separa la sala da pranzo e la cucina. Successivamente, l’area della cucina è stata posizionata su un basamento, la cui altezza raggiunge i 10 cm.In esso sono nascoste le comunicazioni di riscaldamento per il pavimento e altre strutture ingegneristiche..

La zona cucina è adiacente alla sala da pranzo; in contrasto con il blocco con piani di lavoro, ci sono sedie colorate in diverse tonalità, che sembrano piuttosto impressionanti. Armadi simmetrici e illuminazione vicino al lavandino rendono la stanza più presentabile.

Belle foto di cucine - Cucina nera opaca Belle foto di cucine - Cucina nera opaca Belle foto di cucine - Cucina nera opaca

15. Cucina 5 mq a Parigi

Gli autori del progetto di design sono Yannick e Julissa Servier. Come risultato del lavoro svolto, c’è più spazio libero e luminoso nella stanza. Particolarmente degna di nota è la finitura del pavimento, una comoda isola con piano cottura e forno situata nella parte centrale della stanza. In questa piccola cucina, è comodo cucinare di fronte alla zona pranzo e parlare con familiari e ospiti senza essere distratti dal processo..

Gli elettrodomestici sono integrati, ad esempio il frigorifero è posizionato vicino al lavello installato vicino alla finestra e il forno e la stufa sono integrati nell'”isola”.

Belle cucine foto - Cucina 5 mq a Parigi Belle cucine foto - Cucina 5 mq a Parigi Belle cucine foto - Cucina 5 mq a Parigi Belle cucine foto - Cucina 5 mq a Parigi

Video: bellissimo design della cucina – 2018

Cucina

Cucina gialla: 85 foto e idee

Cucina gialla: 85 foto e idee

Cosa può dare una sferzata di energia per l’intera giornata? Naturalmente, caffè tonificante in cucina, realizzato in un colore allegro. Non è necessario dipingere l’intero spazio con sfumature di limone attive, puoi creare l’atmosfera giusta usando versioni morbide di questa gamma o piccoli accenti. Tuttavia, su tutto in ordine.

Stili interni

Prima di tutto, dovresti scegliere un vettore comune per il design futuro. Lo stile determinerà il messaggio che vorrai trasmettere ad ogni visitatore della cucina, creerà la giusta atmosfera per la stanza. Tra l’enorme varietà di tutti i tipi di direzioni, è importante scegliere quella giusta per te e, allo stesso tempo, apparirà armoniosa nella versione gialla..

Cucina gialla in stile classico

Come sai, la tendenza tradizionale è piuttosto conservatrice in termini di colori. I toni calmi e tenui sono adatti a lui. Pertanto, nel nostro caso, vale la pena guardare le opzioni discrete per il giallo: banana leggera, panna, senape, paglia, zafferano. Queste sfumature non causeranno il rifiuto emotivo ed è improbabile che si annoino..

Combina il tono scelto con il legno scuro: è questo materiale che darà agli interni serietà e significato. Il bianco e il beige rimuoveranno le restanti contraddizioni tra il marrone pesante e il giallo frivolo.

Cucina Gialla Classica - Interior Design Cucina Gialla Classica - Interior Design

Cucina gialla in stile moderno

La maggior parte delle cucine soleggiate è moderna. La severità dei contorni e il minimalismo nell’arredamento vogliono solo decorare in qualcosa di luminoso. Ma questo dovrebbe essere fatto con attenzione, è sufficiente un espressivo accento di limone nell’area di cottura. Puoi mantenere un colore ricco con una sedia blu, verde e un lampadario non banale. Nel complesso, il design dovrebbe rimanere discreto. Usa un colore acromatico come principale: bianco o grigio chiaro.

Cucina gialla in stile moderno - Interior design Cucina gialla in stile moderno - Interior design

Cucina gialla in stile country

L’interno rustico affascina con la sua affascinante semplicità e l’apparente riluttanza a compiacere. Ma una leggera ruvidità aggiunge solo un fascino speciale a un tale interno..

Per la decorazione, utilizzare armadi con facciate a telaio. Le porte cieche possono essere diluite con porte in vetro, da cui si affacciano piccole tende o un bel set della nonna. I più armoniosi sembreranno elettrodomestici blu o neri, stilizzati come retrò. Attenzione anche alla cappa con design a cupola con cappa decorata.

Rendi il soffitto uniforme e bianco o coprilo con assi di legno chiaro. In quest’ultimo caso, anche un normale appartamento di città assomiglierà all’atmosfera di una casa di campagna. In alternativa, una parte del muro può essere rivestita di legno e dipinta di giallo discreto. È opportuno sovrapporre il grembiule con clinker o grandi tessere di mosaico. Cestini e sedie di vimini, così come tessuti carini, aiuteranno a completare l’interno..

Cucina gialla in stile country - Design d'interni Cucina gialla in stile country - Design d'interni

Cucina gialla in stile scandinavo

Lo stile sobrio dei paesi del nord Europa è sinonimo di praticità e funzionalità, libertà di spazio, una grande quantità di luce. L’ultimo punto viene eseguito “perfettamente” a causa delle sfumature di bianco e giallo, nonché dell’abbondanza di legno chiaro con una trama interessante.

Per creare spazio in una piccola stanza, puoi utilizzare un piccolo bancone da bar vicino al muro o organizzare un gruppo da pranzo nel soggiorno. Assicurati di appendere un lampadario insolito sopra la zona pranzo, in modo da ottenere un arredamento che non appesantisca lo spazio..

Copri i pavimenti con il legno. I toni freddi illumineranno la stanza, mentre quelli caldi ti riscalderanno e porteranno motivi di campagna del nord. Le finestre dovrebbero essere lasciate aperte. Tuttavia, se hai ancora bisogno di coprire le aperture, usa una semplice tonalità romana senza ornamenti..

Cucina gialla scandinava - Design d'interni Cucina gialla scandinava - Design d'interni

Cucina gialla in stile loft

Gli interni industriali a volte respingono con la loro freddezza e inaccessibilità. Ma il giallo è in grado di far fronte a tali difficoltà. Insieme alla muratura in cotto, lo spazio sembrerà molto piacevole e confortevole..

Se la decorazione contiene note grigie e d’acciaio, puoi anche aggiungere elementi legnosi nella decorazione, così la stanza diventerà abbastanza “vivibile”. Satura la stanza di luce. Crea luci a più livelli e appendi persiane o tende romane alle finestre.

Cucina in stile loft gialla - Interior design Cucina in stile loft gialla - Interior design

Finiture e materiali

Lo sfondo gioca sempre un ruolo enorme nella creazione di qualsiasi design. Inoltre, lo spazio cucina ha le sue specificità. Pertanto, è importante scegliere opzioni pratiche e di alta qualità per la finitura..

Pavimento

I materiali naturali dai toni scuri – legno, pietra e marmo – possono creare l’ombra necessaria per arredi luminosi. Può essere laminato cioccolato o rovere moro.

Il parquet o il parquet è un rivestimento bello e pratico. Il parquet laccato è in grado di resistere a tutte le influenze negative in cucina e la varietà di varianti ti consentirà di scegliere una soluzione individuale.

È quasi impossibile distinguere visivamente i moderni pavimenti in laminato da controparti più costose come il parquet o la ceramica. Allo stesso tempo, ha caratteristiche di alta qualità: è resistente a un ambiente umido ed è facile da pulire..

Le piastrelle di ceramica sono il materiale più comune per i pavimenti delle cucine per la loro varietà e resistenza ai prodotti chimici domestici. Tra le tante sfumature e trame, puoi scegliere piatti che soddisferanno tutte le esigenze di design in giallo.

Per camere spaziose e monolocali, è opportuno combinare materiali per la decorazione del pavimento. Ciò consentirà non solo di diversificare lo stile della stanza, ma anche di dividere le aree cottura e mangiare..

Design della cucina giallo - Finitura del pavimento Design della cucina giallo - Finitura del pavimento Design della cucina giallo - Finitura del pavimento

Muri

Ci sono centinaia di opzioni per la decorazione della parete. Allo stesso tempo, le caratteristiche del microclima della cucina richiedono un approccio speciale alla selezione dei materiali. Prima di tutto, devono essere resistenti e pratici..

Per mantenere l’armonia del colore, coprire solo una parte del muro con vernice gialla o piastrelle, è meglio lasciare bianco il resto della superficie. Se il set scelto è luminoso, circondalo con un tono lattiginoso e cremoso piacevole e caldo. In compagnia di vernici blu cenere, grigie e beige, il colore solare apparirà delicato e sobrio..

Design della cucina gialla - Decorazione da parete Design della cucina gialla - Decorazione da parete Design della cucina gialla - Decorazione da parete Design della cucina gialla - Decorazione da parete

Soffitto

Un classico soffitto bianco o beige aumenterà visivamente l’altezza della stanza. Se vuoi aggiungere un tocco di stravaganza, allora la tua scelta sono i pannelli in metallo lucido..

Il gesso è uno dei metodi di finitura più semplici. Questo è un rivestimento abbastanza resistente che durerà per molti anni e può essere facilmente riparato..

Il muro a secco consente di implementare varie idee per decorare il soffitto, ma vale la pena affrontare questo problema con una certa cautela. Si consiglia di non realizzare strutture ingombranti che appesantiscono e restringono la stanza. Le opzioni a uno o due livelli sembrano perfette.

Di tutte queste opzioni, il legno è la scelta più comoda ed ecologica. L’estetica del legno naturale dona un’indescrivibile sensazione di comfort. La trama del materiale naturale è bella di per sé. Soggetto a una corretta elaborazione, questo tipo di finitura ti delizierà non solo con il suo aspetto, ma anche con una lunga durata..

Design della cucina giallo - Finitura del soffitto Design della cucina giallo - Finitura del soffitto Design della cucina giallo - Finitura del soffitto Design della cucina giallo - Finitura del soffitto

Arredamento

Trovare mobili per un ambiente soleggiato non è sempre facile. Proviamo a capirlo. La combinazione di bianco e nero contrasta in modo interessante con le pareti gialle e il colore molto brillante è attenuato da oggetti grigi, blu o argento. Va ricordato che i mobili svolgono un ruolo secondario, integrando solo lo sfondo selezionato..

Fatte salve le proporzioni delle sfumature, il colore del limone, insieme al legno artificiale o naturale, sembra molto confortevole in qualsiasi direzione. Combina mobili in una varietà di tonalità di bianco con substrati vivaci per neutralizzare il loro aspetto ricco. Gli articoli crema e caffè leggero creeranno armonia con il colore limone o paglierino.

Per un open space che collega la cucina alla sala da pranzo o al soggiorno, è più conveniente una disposizione ad angolo. Puoi integrare questo design con un bancone da bar e sedie o una piccola parete divisoria: serviranno come transizione tra le aree funzionali.

Giallo Cucina Design - Mobili Giallo Cucina Design - Mobili Giallo Cucina Design - Mobili

Piccolo interno giallo della cucina

Le dimensioni della stanza dettano sempre le proprie condizioni durante la progettazione del design della cucina. Per una stanza spaziosa con una grande finestra che dà la luce del giorno, qualsiasi tonalità di giallo andrà bene. Ma per un filmato modesto, è necessario avvicinarsi alla scelta del tono con più attenzione. Evita le variazioni scure poiché riducono visivamente la stanza e rendono difficile la lettura. Un limone o un citrino delicato è un’ottima opzione per una piccola cucina. Le tonalità diluite possono essere utilizzate in grandi quantità, a differenza delle controparti luminose.

Un buon modo per espandere l’area è un tandem giallo-bianco. Questi toni compensano la mancanza di quadratura e attirano l’illuminazione. Per dividere visivamente l’area, usa elementi contrastanti: dipinti, fiori di casa e varie lampade.

In una piccola stanza, il giallo brillante dovrebbe essere moderato. Decora con esso un grembiule, facciate, controsoffitti o decorazioni e usa uno sfondo bianco per il resto dello spazio..

Se la tua scelta è caduta su pareti gialle, progetta solo un piano in questo modo e realizza il resto in bianco o in altri colori neutri. La superficie d’accento ti permetterà di non perdere l’individualità, ma allo stesso tempo di non perdere lo spazio visivo necessario.

Piccolo design giallo della cucina Piccolo design giallo della cucina Piccolo design giallo della cucina Piccolo design giallo della cucina

Design della cucina in giallo – foto

Abbiamo preparato per te una selezione di vari design di cucine gialle. Molti aspetti descritti nell’articolo saranno rivelati nella foto già nei progetti incarnati e ti aiuteranno a prendere la decisione finale per decorare la tua stanza. Buona visione!

Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto Interior design della cucina in colore giallo - foto

Video: cucina gialla all’interno

Cucina

Design della cucina beige: 70 foto e idee

Design della cucina beige: 70 foto e idee

Ogni proprietario di casa sogna una cucina che diventi non solo uno spazio per preparare cibi deliziosi, ma anche un luogo accogliente per un piacevole passatempo con la famiglia. Il colore beige è una perfetta combinazione di armonia, comfort, comodità ed eleganza. Le tonalità del caramello renderanno la cucina lussuosa, la crema aggiungerà calore, le sfumature del grano espanderanno visivamente la stanza. La creazione e la decorazione di una cucina beige non richiedono troppo tempo e fatica, perché qualsiasi mobile, materiale di finitura o arredamento sembrerà molto vantaggioso su uno sfondo così nobile..

Colore beige e abbinamenti con esso

Molte persone pensano che il beige sia creato da un unico colore. Questo è sbagliato! Il beige comprende diverse tonalità: pesca, giallo, rosso, grigio, verde. Per questo motivo, non può essere chiamato caldo o freddo. È un tono neutro che si armonizza bene con altri fratelli contrastanti..

Una buona opzione è la combinazione di beige con azzurro. Gli accessori turchesi o un’insolita finitura azzurra possono diventare un vero highlight di una stanza su uno sfondo crema. Una soluzione più conservativa e stravagante è considerata la diluizione dei toni chiari con mobili neri opachi..

Anche le seguenti combinazioni di colori saranno armoniose: beige con marrone, beige con verde, beige con rosa, beige con grigio. Se vuoi decorare la cucina in modo monocromatico, puoi variare le sfumature caramello e sabbia. Aggiungeranno gli accenti necessari e non disturberanno l’atmosfera luminosa generale..

Design della cucina beige - Abbinamento dei colori Design della cucina beige - Abbinamento dei colori

Stili interni

Il colore beige ha una capacità unica di rivelare la ricchezza di altre tonalità, di enfatizzare l’interessante geometria dei mobili e gli accenti luminosi. È così versatile che sembra fantastico ed elegante in quasi tutti gli stili..

Cucina beige in stile moderno

Una combinazione ideale per gli amanti della semplicità e della concisione. Il design moderno include linee pulite sui tessuti, mobili dalle forme insolite, eleganti accessori in vetro, finiture naturali. Tutto questo sarà in perfetta armonia tra loro su uno sfondo sabbia o crema. Il clou dello stile scelto nei toni del beige può essere un brillante contrasto di colori, ad esempio mobili neri lucidi e un pavimento chiaro, motivi geometrici delle pareti contro un soffitto neutro o mobili per facciate beige con materiali di finitura più scuri.

Cucina beige moderna - Design d'interni Cucina beige moderna - Design d'interni

Cucina scandinava beige

Le note nordiche in combinazione con un freddo colore beige possono agganciare l’anima di un vero esteta della bellezza e del minimalismo. La chiarezza delle forme, la corretta disposizione di mobili e accessori, la semplicità funzionale degli oggetti e l’assenza di dettagli ingombranti si fonderanno idealmente con la tonalità desiderata. Puoi completare il quadro generale di semplicità e leggerezza con l’aiuto di finiture ecocompatibili e decorazioni naturali (argilla, vetro, pietra).

Cucina in stile scandinavo beige - Design d'interni Cucina in stile scandinavo beige - Design d'interni

Cucina classica beige

Una cucina dal design tradizionale che non passerà mai di moda. Lo stile classico e il beige sono buoni amici che si completano a vicenda all’interno. Lampadari di lusso ingombranti, mobili in legno lucido e dipinti di artisti famosi appariranno ancora più eleganti ed eleganti su uno sfondo chiaro neutro. Questo tipo di cucina è adatto agli amanti dei bei accenti audaci e della lucentezza in tutto..

Cucina classica beige - Design d'interni Cucina Classica Beige - Interior Design

Cucina beige in stile country

Uno dei modi migliori per riempire uno spazio cucina con semplicità rustica e intimità è decorarlo in stile country utilizzando i caldi toni del beige. Questo design è una grande opportunità per aggiungere luce e scala alla cucina. Stoviglie decorative in argilla e pietra naturali, mobili ecologici, accessori fatti a mano enfatizzeranno l’atmosfera del set.

Cucina in stile country beige - Design d'interni Cucina in stile country beige - Design d'interni

Cucina beige in stile mediterraneo

I fan del mare spesso combinano le tonalità del blu con il beige nel design della loro cucina. Questa scelta non è sorprendente, perché il marmo caramello, i mosaici colorati, gli squisiti mobili naturali e l’arredamento distintivo si abbinano perfettamente allo stile mediterraneo e al colore beige con tutte le sue sfumature fredde e calde..

Cucina Beige Stile Mediterraneo - Interior Design Cucina Beige Stile Mediterraneo - Interior Design

Finiture e materiali

Il corretto design della cucina non è solo un grande vantaggio in direzione dell’estetica, ma anche la certezza che la ristrutturazione possa durare a lungo. A questo proposito, è necessario essere molto attenti e coscienziosi nella scelta dei materiali di finitura..

Pavimento

Quando si sceglie un rivestimento per pavimenti per una cucina, è importante prestare attenzione alla sua elevata resistenza all’umidità, durata contro danni meccanici e chimici e facilità di manutenzione. Questi parametri aiuteranno molto in futuro. Le piastrelle sono considerate una scelta comprovata e confortevole. Ha una grande varietà estetica e consente di installare un riscaldamento aggiuntivo. Questa opzione è universale per un’ampia varietà di design d’interni. Legno o laminato con imitazione di materiali naturali si adatteranno perfettamente all’atmosfera di una cucina in stile country, minimalismo o loft. Linoleum e pavimento autolivellante saranno anche armoniosi in termini di qualità e design della cucina..

Design della cucina beige - Finitura del pavimento Design della cucina beige - Finitura del pavimento

Muri

I rivestimenti murali standard includono carta da parati e pannelli di plastica. La carta da parati non tessuta è famosa per le sue caratteristiche funzionali e i pannelli di plastica possono aggiungere sapore alla monotonia della cucina. Un approccio più creativo è considerato intonaco decorativo e rivestimento con materiali naturali (pietra, legno). La cosa principale è ricordare che il colore delle pareti dovrebbe essere combinato con tutti gli altri materiali di finitura..

Design della cucina beige - Decorazioni da parete Design della cucina beige - Decorazioni da parete

Soffitto

Il soffitto teso sembra molto bello in beige. Non è solo funzionale e pratico, ma colpisce anche l’immaginazione con la sua varietà esterna. Ci sono varianti opache, satinate, goffrate e lucide. Una scelta altrettanto buona sarebbe una struttura di tensione che non sia schizzinosa in termini di finanziamento e installazione..

Design della cucina beige - Finitura del soffitto Design della cucina beige - Finitura del soffitto

Illuminazione in cucina

Uno spazio cucina beige può essere confortevole con la giusta illuminazione. Molte persone pensano erroneamente che sia sufficiente un lampadario centrale. La soluzione ideale sarebbe una combinazione di una fonte di luce primaria e secondaria..

Per una cucina leggera nei colori caramello, sabbia, crema o crema, è necessario selezionare l’illuminazione che integri il design generale degli interni. Questo può essere ferro battuto, rame, finto legno o ceramica resistente. Gli elementi con le pietre completeranno la direzione classica, i lampadari a forma di candelabri saranno rilevanti per un loft, i fanari retrò soddisferanno i proprietari di stile country e pop art.

Un’altra opzione più economica per un’illuminazione aggiuntiva, oltre a suddividere in zone la cucina nella zona di lavoro e pranzo, può essere una piccola striscia LED (incorporata negli armadi o incorporata nel pavimento).

Design della cucina beige - Illuminazione Design della cucina beige - Illuminazione Design della cucina beige - Illuminazione

Design della cucina in colore beige – foto

La raccolta di foto che abbiamo selezionato ti aiuterà a immaginare e in seguito a realizzare la tua cucina beige dei sogni. Puoi vedere tutti i vantaggi di questa tonalità in diversi stili interni. Buona visione!

Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design Cucina beige - foto di interior design

Cucina

Cucina design 9 mq (80 immagini)

Cucina design 9 mq (80 immagini)

Cucina con una superficie di 9 mq. tipico per appartamenti in grattacieli a pannelli. Questo filmato ti consente di posizionare in modo compatto elettrodomestici, cuffie e una zona pranzo, conveniente per una famiglia di 3-4 persone. In alcuni casi, la stanza può essere ulteriormente ampliata combinandola con una loggia, un ripostiglio, un corridoio o un soggiorno. In questo articolo troverai esempi con foto di come potrebbe apparire un design moderno di una cucina di 9 metri, oltre a consigli utili per il suo design..

Caratteristiche del design della cucina 9 mq..

La cucina di nove metri è l’opzione migliore per la disposizione ergonomica sia della zona lavoro che della zona pranzo. L’accessibilità passo passo di tutto ciò di cui hai bisogno facilita il processo di cottura, eliminando movimenti inutili, lasciando abbastanza spazio libero.

Set da cucina

Quando si scelgono tali mobili di grandi dimensioni, è molto importante calcolare correttamente le dimensioni: devono corrispondere alle dimensioni delle pareti ed essere adatte anche ai proprietari in termini di altezza. Quando si sceglie un layout, è necessario concentrarsi principalmente sulle caratteristiche architettoniche della stanza, sulla posizione di finestre, porte e comunicazioni.

Auricolare diretto (lineare) – la soluzione migliore per stanze a corridoio stretto o zone cucina a vista in monolocali. Nel primo caso, se la porta e la finestra si trovano alle estremità opposte delle pareti di lunghezza inferiore, il frigorifero dovrà essere installato nella stessa fila dei pensili (o da incasso), e per il tavolo da pranzo si può usare il posto vicino alla finestra.

Cucina design 9 mq - Auricolare diretto (lineare) Cucina design 9 mq - Auricolare diretto (lineare)

Cuffie a forma di L nelle cucine con una superficie di 9 mq. si verifica più spesso. Questa disposizione consente di gestire efficacemente lo spazio angolare e creare un comodo triangolo di lavoro tra piano cottura, lavello e frigorifero..

Cucina design 9 mq - Cuffie a forma di L Cucina design 9 mq - Cuffie a forma di L

Cuffie a forma di U ideale per cucine abbinate a soggiorno o loggia. In questo caso, uno dei lati è occupato da un ripiano del tavolo o da un bancone bar, che viene utilizzato contemporaneamente sia come luogo per cucinare che come tavolo da pranzo. Il layout con la lettera P è adatto anche per stanze quadrate senza finestra, ma la zona pranzo non si adatterà più lì..

Cucina design 9 mq - Cuffie a forma di U

Set isola può essere una buona soluzione per una cucina di 9 mq, se è di dimensioni compatte, e il top dell’isola è abbastanza stretto. Può essere utilizzato anche come tavolo per i pasti posizionandovi accanto diversi sgabelli alti da bar (è meglio acquistarne di pieghevoli in modo che non interferiscano con la cottura per il resto del tempo).

Cucina design 9 mq - Set con un'isola Cucina design 9 mq - Set con un'isola

Le migliori combinazioni di colori

Sebbene la zona cucina consenta contrasti audaci, vale comunque la pena mostrare un po’ di moderazione nella scelta dei mobili e delle finiture. Per un interno armonioso, saranno sufficienti 2-3 colori di base.

Le superfici solide sono preferibili a un’abbondanza di motivi, ma modelli discreti di piastrelle o interessanti stampe fotografiche possono diventare un punto culminante degli interni..

I colori luminosi e allegri saranno appropriati nella cucina: verde chiaro, giallo, arancione o tutte le sfumature di rosso. Tutti sono perfettamente combinati con una tavolozza acromatica: bianco, grigio, nero..

I toni freddi come il blu, il turchese, il lilla non sono molto adatti per arredare un interno di una cucina di 9 mq: sopprimono l’appetito e possono far sembrare la stanza un bagno.

Gli amanti della gamma naturale possono consigliare di optare per le calde tonalità beige-marrone inerenti al legno naturale e alla pietra; e gli intenditori hi-tech apprezzeranno sicuramente l’elegante combinazione di nero con acciaio cromato.

Rosso e Bianco - Design Cucina 9 mq Latte con marrone - Design cucina 9 mq Bianco con arancio - Design cucina 9 mq. Bianco con viola - Design cucina 9 mq. Bianco con verde - Design cucina 9 mq. Nero con arancio - Design cucina 9 mq. Bianco e Nero - Design Cucina 9 mq

Aumentiamo lo spazio della cucina da 9 metri

Ingrandire visivamente lo spazio cucina di 9 mq. alcune semplici regole che di solito usano gli interior designer ti aiuteranno.

Elettrodomestici da incasso

Ordina un set con nicchie per grandi elettrodomestici: forno, lavastoviglie, caffettiera, microonde, congelatore e frigorifero.

Un’ottima soluzione sarebbe posizionarli in un supporto separato, come mostrato nella foto: questo rimuoverà il problema con il cablaggio di ogni singolo elemento..

Cucina design 9 mq - Elettrodomestici da incasso

Texture lucide

La lucentezza dello specchio è un modo ben noto per rendere uno spazio più voluminoso. La superficie lucida del soffitto teso, le piastrelle smaltate bianche bollenti, le facciate bianche come la neve dell’auricolare riempiranno l’interno della cucina di aria e luce.

Cucina design 9 mq - Texture lucide

Linee orizzontali

In genere, le cucine di 9 metri hanno una disposizione quadrata. Per allungare visivamente le pareti e dare alla stanza la forma di un rettangolo, puoi disporre la linea orizzontale di accento con piastrelle luminose o scegliere un auricolare a strisce.

Cucina design 9 mq - Linee orizzontali

Davanzale funzionale

In modo che il posto vicino al finestrino non sia vuoto, sostituisci il solito davanzale con un piano di lavoro funzionale, nel quale puoi anche montare un lavandino (in questo caso, è consigliabile proteggere in qualche modo il vetro da schizzi costanti) e sotto di esso – sistemare sistemi di archiviazione aggiuntivi.

Cucina design 9 mq - Lavaggio del davanzale Cucina design 9 mq - Piano del davanzale della finestra

Mobili trasparenti

Tavolo in legno in cucina 9 mq. a volte può sembrare troppo ingombrante, ma qui ci starà perfettamente un modello con gambe sottili in metallo e piano in vetro. Le sedie in acrilico trasparente sono il complemento perfetto per questo design senza peso..

Cucina design 9 mq - Mobili trasparenti

Fotomurali e pannelli fotografici

La moderna qualità di stampa su tutti i tipi di materiali ti consente di rendere l’interno di qualsiasi cucina luminoso e insolito.

Per approfondire lo spazio, è meglio scegliere immagini con una prospettiva di apertura (invece di fiori o nature morte – paesaggi, panorami) e un gioco di luci realistico. Puoi decorare un muro libero, una facciata di un auricolare, un grembiule o persino una porta con un’immagine che ti piace – in ogni caso, sembrerà spettacolare.

Cucina design 9 mq - Pannelli per sfondi e foto Cucina design 9 mq - Pannelli per sfondi e foto Cucina design 9 mq - Pannelli per sfondi e foto

Cucina design 9 mq con balcone

La riqualificazione della cucina combinata con una loggia o un balcone consente di aumentare lo spazio utilizzabile di 2-3 metri quadrati. Ma poiché il muro portante della casa tocca, qualsiasi lavoro può essere avviato solo dopo che i documenti sono stati concordati nelle autorità competenti e devono essere eseguiti da professionisti..

Dopo che il sito è stato preparato e il balcone è stato isolato in modo affidabile, lì puoi organizzare una zona pranzo o un angolo morbido per il relax, mettere un frigorifero o armadietti per conservare il cibo.

Le opzioni per il trasferimento di stufe o lavelli nell’ex loggia richiedono un’autorizzazione speciale, poiché nei condomini i tubi del gas e delle fognature sono generalmente collegati in un unico sistema ed è vietato modificare qualsiasi cosa a piacimento.

Spesso, durante la riqualificazione, vengono rimosse solo la finestra e la porta e viene lasciato il muro che separa la cucina dal balcone. In questo caso, al posto del davanzale della finestra, è installato un bancone da bar, a cui si accede da entrambi i lati..

Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone Cucina design 9 mq con balcone

Cucina design 9 mq in stile moderno

La chiarezza e il minimalismo dello stile moderno lo rendono ideale per una cucina relativamente piccola di 9 metri.

Lo stile moderno degli interni è caratterizzato da superfici monofoniche impeccabilmente uniformi con una lucentezza metallica, trame lucide, linee grafiche e colori per lo più sobri, vicini alla scala acromatica,.

A volte la severità degli arredi è ammorbidita da schizzi di materiali naturali: pietra, legno, motivi luminosi o una ricca tonalità della cuffia, ma per la maggior parte, lo stile moderno è acciaio cromato, vetro e plastica.

Il posto centrale in questa cucina è occupato dalle ultime tecnologie, grazie alle quali il processo di cottura diventa facile e divertente..

Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno Cucina design 9 mq in stile moderno

Cucina 9 mq in stile classico

Il design classico è scelto per la loro cucina da persone che apprezzano la bellezza e l’armonia. Questo stile nobile sembra aristocratico anche su una superficie di 9 mq..

Puoi dettagliare l’interno della cucina in uno stile classico con l’aiuto di modanature decorative in stucco, colonne, lampade di cristallo e porcellana bianca come la neve.

Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico Cucina design 9 mq in stile classico

Design della cucina ad angolo 9 mq.

La disposizione ad angolo è un modo comodo e sicuro per disporre i mobili in una cucina di 9 mq, che sfrutta efficacemente gli angoli e lascia comunque spazio alla zona pranzo..

Se ti piace questa opzione, ti suggeriamo di guardare la galleria fotografica con esempi di come potrebbe apparire un design simile in diverse tavolozze di colori e stili. Presta attenzione ai dettagli: possono nascondere idee utili per rendere l’interno ancora più accogliente e il tuo soggiorno in cucina più confortevole..

Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq Design della cucina ad angolo 9 mq

Video: Cucina 9 mq – Idee per interni