Category: Cucina

Cucina

Design della cucina in stile classico (+65 foto)

Design della cucina in stile classico (+65 foto)

Simmetria di linee, forme aggraziate, colori sobri: queste sono le caratteristiche principali dello stile classico. Un tale design darà alla cucina un aspetto aristocratico, ne farà un esempio di armonia e purezza. Pulito e pratico, il classico è ideale per arredare sia piccoli angoli cottura che ambienti spaziosi. Se, allo stesso tempo, utilizzi materiali di alta qualità e mobili affidabili, puoi dimenticare a lungo la prossima ristrutturazione, perché una cucina in stile classico non passa mai di moda..

Caratteristiche dello stile classico

Basta uno sguardo agli interni classici per innamorarsi della sua solida affidabilità e della sua lussuosa perfezione. Soffitti alti e luminosi, ampie finestre, una tavolozza di sfumature perfettamente abbinata, mobili solidi: tutto ciò crea un’atmosfera di benessere, stabilità e durata..

Vengono utilizzati i materiali più costosi: legno naturale, pietra levigata, cristalli scintillanti al sole, tessuti eleganti. Un attributo indispensabile dello stile classico è l’arredamento ricco. Intaglio abile, prodotti in metallo forgiato, modanature in stucco di gesso, ceramiche rare, dipinti di artisti famosi decorano l’interno, rendendolo incredibilmente festoso.

I classici si distinguono sempre per proporzioni ideali, purezza, ogni cosa al suo interno è al suo posto e, in generale, il design sembra un unico insieme perfetto.

Stile classico all'interno della cucina

Colore classico della cucina

Lo stile classico implica moderazione nella scelta delle tonalità. I colori luminosi e variegati, così come quelli scuri sporchi, non si trovano quasi mai nei classici sofisticati. Non c’è spazio per disegni evidenti, specialmente quelli geometrici. È caratterizzato da una tavolozza pastello calma e monocromatica intervallata da metalli preziosi, nonché dallo splendore enfatizzato delle trame naturali..

Cucina bianca

In un modo o nell’altro, il bianco è sempre presente in un interno classico. È indispensabile nella decorazione del soffitto, delle pareti e talvolta del pavimento. Una cucina completamente bianca è indice di un gusto sofisticato.

A volte questo colore puro è combinato con oro, beige, marrone scuro, ma di regola si tratta di piccole aggiunte. In generale, il classico non tollera l’uso simultaneo di più di tre tonalità..

Cucina bianca in stile classico - interior design Cucina bianca in stile classico - interior design

Cucina dai colori pastello

In effetti, è sempre lo stesso bianco, ma con una mescolanza appena percettibile di giallo, rosa, lavanda o caffè. La tavolozza di avorio, champagne, creme brulée o vaniglia conferisce agli interni una leggerezza primaverile, lo rende calmo e gentile.

I colori pastello freddi – azzurro, menta, grigiastro – sono più adatti allo stile provenzale che ai classici.

Design classico della cucina - colori pastello

Cucina marrone

La trama di legni pregiati, lucidati o verniciati, è una scelta chic per una cucina classica. Le sfumature più comuni – dal nocciola e cioccolato al latte al caffè nero profondo.

Nella decorazione dello sfondo, è possibile utilizzare un morbido beige e mobili, parquet e occasionalmente controsoffitti e un grembiule per cuffie rimangono marrone intenso. Il bordo scuro e le piccole macchie marroni appaiono particolarmente eleganti su superfici bianco latte..

Cucina classica marrone - interior design Cucina classica marrone - interior design

Cucina color oro

L’oro caldo è il complemento perfetto per lo stile classico all’interno della cucina. Può enfatizzare magnificamente il design bianco come la neve, conferendogli una lucentezza nobile..

Puoi scegliere, ad esempio, carta da parati chiara con questa goffratura, accessori (maniglie delle porte, rubinetti, rubinetti, cornici e specchi), lampadari, modanature del soffitto. I frontali dei mobili con ornamenti o intagli dorati sembreranno pezzi da museo o gioielli.

Cucina classica dorata - interior design

Decorazione della cucina in stile classico

Il tempo non ha potere sui classici. Una cucina decorata in questo stile dovrebbe sembrare che rimarrà invariata duecento anni dopo. Resistenza incrollabile, affidabilità e durata sono i criteri principali che devono essere soddisfatti nella scelta dei materiali per la finitura.

Pavimento

I rivestimenti resistenti all’umidità e facili da pulire sono adatti per i pavimenti delle cucine. Può essere parquet naturale ricoperto di vernice idrorepellente, piastrelle di ceramica, pietra artificiale, gres porcellanato, tappeti di sughero, linoleum di colori tenui..

Se la superficie del materiale è fredda (soprattutto per pietra e ceramica), si consiglia di installare un sistema “pavimento caldo”. A proposito, una tale soluzione ti consentirà di abbandonare il riscaldatore aggiuntivo e risparmiare spazio in una piccola stanza..

Se la cucina è piccola, per rifinire il pavimento è meglio scegliere elementi leggeri omogenei di medie dimensioni, è possibile con una trama in legno o marmo.

Design classico della cucina - Finitura del pavimento Design classico della cucina - Finitura del pavimento

Muri

Sono le pareti che creano sempre lo sfondo e l’atmosfera generale. E sebbene in cucina siano spesso chiusi dalla cuffia, ci sono comunque delle zone aperte sotto il soffitto, vicino alla porta e vicino alla zona pranzo..

Data l’elevata umidità in questa stanza, per la decorazione murale, è possibile applicare la pittura con composti acrilici e di lattice, carta da parati vinilica, fibra di vetro. È meglio coprire il grembiule con piastrelle quadrate o a forma di diamante di medie dimensioni, pietra decorativa liscia.

In una piccola cucina classica, le pareti dovrebbero essere monocromatiche, leggere e armoniosamente combinate con altri oggetti..

Design classico della cucina - decorazione della parete

Soffitto

Nelle antiche case aristocratiche i soffitti erano sempre alti. Puoi sollevarli visivamente in stanze moderne utilizzando strutture in cartongesso sotto forma di una cornice bianca opaca lungo i bordi e un film lucido estensibile al centro..

La doratura, la modanatura volumetrica dello stucco, le grandi decorazioni e gli enormi lampadari sono consentiti solo se la cucina è davvero grande e la sua altezza è di almeno 2,8 m.

Indipendentemente dalle tonalità utilizzate all’interno stesso, il soffitto in una cucina in stile classico dovrebbe essere sempre bianco come la neve..

Design classico della cucina - decorazione del soffitto

Tessile

Dipende dalla scelta dei tessuti se l’interno apparirà completo e completo. Per una cucina in stile classico, sono adatti i tessuti di una tavolozza chiara monocromatica dal bianco al beige, a volte con ornamenti dorati..

Nelle stanze piccole, è meglio stare su tende traslucide leggere o tapparelle, e in stanze spaziose e ben ventilate, puoi permetterti tende pesanti con drappeggi. Quest’ultimo dovrebbe essere cucito con materiali ricchi: raso, jacquard, raso e broccato.

Design classico della cucina - tessuti

Mobili ed elettrodomestici da cucina

In un interno classico, è molto importante utilizzare oggetti di alta qualità e robusti. Tali collezioni di mobili sono prodotte non solo da aziende italiane, ma anche da molti produttori russi. Tra questi, puoi spesso trovare opzioni molto decenti a un prezzo più conveniente..

Set da cucina

Una parete della cucina in stile classico è quasi sempre in legno naturale, in casi estremi – un’ottima imitazione del truciolato. La facciata può essere dipinta con smalto chiaro o, mantenendo l’esclusivo motivo naturale, ricoperta con vernice traslucida. Gli elementi decorativi sono simmetrici, leggermente più scuri, dorati o a contrasto.

A seconda della disposizione della stanza, l’auricolare può essere posizionato lungo una parete, con la lettera L oa forma di U. Nelle cucine spaziose, è completato al centro da un enorme piano di lavoro o bancone da bar, realizzato con lo stesso design..

Design della cucina in stile classico - Set da cucina Design della cucina in stile classico - Set da cucina

Zona Cena

L’interno classico della cucina non consente panche, sgabelli o divani bassi. Solo sedie intagliate con schienale alto, imbottitura morbida e talvolta anche braccioli possono essere utilizzate come sedute..

Il centro della zona pranzo è un tavolo dalla forma geometrica regolare (quadrato, rotondo, rettangolare o ovale). Di norma, ha una bella superficie liscia e non è coperta da una tovaglia..

Design classico della cucina - Zona pranzo

Frigorifero

Poiché ai vecchi tempi, il ruolo di frigorifero era svolto da edifici-seminterrati separati, questo elettrodomestico di grandi dimensioni non si adatta molto bene al design classico..

Per non distruggere l’atmosfera, puoi semplicemente inserirla nella nicchia dell’auricolare e mascherarla con le porte per abbinarla al resto degli armadietti. Se ciò non è possibile, dovresti cercare un modello per lo stile classico o decorare tu stesso la superficie, ad esempio usando smalto pastello o un film con effetto marmo.

Design classico della cucina - Frigorifero

Arredamento classico della cucina

In una cucina in stile classico, sarà appropriato un grande orologio rotondo con numeri romani, modanature in gesso, colonne, prodotti forgiati dorati, spille di gioielli per tende, raffinati agnelli e fermacravatte. Sugli scaffali aperti, puoi posizionare piatti in porcellana bianca come la neve, statuine in ceramica e alabastro.

Dai dipinti è meglio scegliere nature morte e paesaggi dai caldi colori autunnali, enfatizzandone la bellezza con cornici dorate o in legno.

Un’atmosfera gioiosa aiuterà a creare mazzi di fiori da giardino, in particolare rose bianche, gialle e pesca..

Design classico della cucina - Decor Design classico della cucina - Decor

Scegliere la giusta illuminazione

In un interno di una cucina classica, dovrebbe esserci più luce possibile. È meglio scegliere una tonalità naturale: bianco caldo o giallastro. Per questo, le lampade a LED sono l’ideale..

I faretti compatti integrati nell’auricolare ti aiuteranno a trovare le cose di cui hai bisogno più velocemente; sopra il piano di lavoro, proteggeranno anche le tue dita da lesioni e vicino al lavello: ti permetteranno di monitorare attentamente la pulizia dei piatti.

Ulteriori mini luci sono posizionate sul soffitto e un lussuoso lampadario a sospensione è un must al centro. Tuttavia, se la cucina è piccola, è meglio sostituire il lampadario con un piccolo paralume bianco e oro..

Un applique sarebbe appropriato vicino alla zona pranzo o, ancora, un lampadario di cristallo appeso al centro.

Design classico della cucina - Illuminazione

Cucina in stile classico – foto

La nostra galleria contiene le migliori fotografie del design classico della cucina. Qui troverai un’ampia varietà di idee di design. Fatti ispirare!

Progettazione di una piccola cucina in stile classico

Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico Progettazione di una piccola cucina in stile classico

Design cucina-soggiorno in stile classico

Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico Design cucina-soggiorno in stile classico

Cucine luminose in stile classico

Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico Cucine luminose in stile classico

Design della cucina ad angolo in stile classico

Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico Design della cucina ad angolo in stile classico

Video: Cucine Classiche – Interior Design

Cucina

Sgabelli da bar per la cucina (80+ foto)

Sgabelli da bar per la cucina (80+ foto)

Gli sgabelli da bar in un lussuoso tandem con un bancone da bar sono un fenomeno relativamente nuovo negli interni delle cucine moderne. Questa è un’opzione eccellente per i piccoli spazi, poiché i mobili sono di dimensioni compatte. Per interni spaziosi, gli sgabelli da bar originali diventano un’efficace decorazione elegante che può essere utilizzata per dividere il territorio in zone funzionali. Successivamente, imparerai a conoscere le varietà di sgabelli da bar da cucina, i loro vantaggi, svantaggi e i materiali che fungono da base per la realizzazione.

Vantaggi e svantaggi

I principali vantaggi degli sgabelli da bar per la cucina:

– Le dimensioni compatte dei mobili non richiedono molto spazio;

– L’aspetto originale decorerà qualsiasi interno;

– Gli sgabelli da bar contribuiranno con successo alla suddivisione in zone della stanza, ad esempio l’area di lavoro e la sala da pranzo;

– La presenza di speciali poggiapiedi offre ulteriore comodità, conferendo alla struttura un aspetto lussuoso;

– I mobili di alta qualità hanno un alto livello di resistenza a varie influenze esterne;

– Un’enorme varietà di modelli, forme, colori dà la possibilità di scegliere i mobili più adatti per colore e stile.

Sebbene ci siano pochi svantaggi degli sgabelli da bar per la cucina, sono ancora lì. Prima di tutto, questo è un prezzo piuttosto alto rispetto ai design di sedie convenzionali. Tuttavia, le sedie possono essere acquistate da un materiale più economico come l’MDF. Uno sgabello da bar alto è difficile da usare per le persone anziane e questo fatto deve essere preso in considerazione da coloro che hanno familiari anziani.

Sgabelli da bar per la cucina - Vantaggi e svantaggi Sgabelli da bar per la cucina - Vantaggi e svantaggi

Materiali per sgabelli da bar

Quando si scelgono i mobili, è necessario prestare particolare attenzione al materiale con cui sono realizzati. Nella produzione moderna vengono utilizzati i seguenti tipi di materie prime:

Di legno. La sedia in legno massello è l’opzione più sostenibile. Può essere quercia, mela, faggio, ma anche vite o rattan. Il costo dei prodotti è piuttosto elevato, ma questo inconveniente è spiegato dal fatto che l’albero ha un alto livello di resistenza all’usura e ha un bell’aspetto negli eco-interni, in Provenza, in campagna, in stile scandinavo e, naturalmente, in stile classico. La combinazione di sgabelli da bar con un bancone bar stilizzato dona un fascino speciale alla stanza.

Metallo. Questo è il materiale più popolare per bellissimi sgabelli da bar. Tali prodotti sono apprezzati per la loro leggerezza e comfort. L’arredamento è particolarmente appropriato negli interni moderni (high-tech, moderno, minimalismo), dove il metallo e il vetro giocano un ruolo di primo piano. Le sedie possono essere realizzate interamente in metallo (ad esempio, piano in alluminio e gamba in acciaio) o avere la seduta imbottita.

Plastica. L’opzione più economica, ma anche la più fragile. Di recente, è stato sostituito con successo dal policarbonato, la cui affidabilità è molte volte superiore. Questa materia prima vanta anche resistenza al calore e sicurezza antincendio, che è importante per le condizioni della cucina. Questa è una buona opzione per le famiglie con bambini piccoli, poiché la sedia in policarbonato può essere facilmente pulita da vari contaminanti con qualsiasi detergente..

Bicchiere. I mobili in vetro, anche se per noi sono una novità, in realtà adornavano gli interni della ricca nobiltà fin dal XVIII secolo. Poco dopo, i mobili in vetro si sono “sistemati” nelle case dei comuni cittadini, rendendo l’atmosfera notevolmente più leggera e sofisticata. Attualmente, le tecnologie consentono la produzione di sgabelli da bar per la cucina di piena o parziale trasparenza. Tollerano perfettamente le temperature estreme, sono resistenti allo sporco e hanno versatilità di stile, completando in modo appropriato qualsiasi interno. I mobili sono realizzati in vetro temperato ad alta resistenza, ma un’attenzione particolare nel maneggiarli non guasta.

Sgabelli da bar per la cucina - Materiali Sgabelli da bar per la cucina - Materiali Sgabelli da bar per la cucina - Materiali Sgabelli da bar per la cucina - Materiali

Tipi di sgabelli da bar per la cucina

La varietà di sgabelli da bar usati in casa è molto ampia. Per scegliere l’opzione più redditizia, è necessario familiarizzare con le caratteristiche di alcuni modelli.

Per tipo di costruzione

A seconda delle caratteristiche del design, ci sono tre tipi principali di mobili:

Gli sgabelli sono abbastanza simili agli sgabelli comuni che si trovano spesso nelle cucine. La differenza sta nella notevole altezza delle gambe. A volte, per comodità, tali modelli sono dotati di schienali, la cui altezza può salire fino a 30 cm sopra il sedile. Gli sgabelli da bar sono buoni per brevi incontri, come per un pasto confortevole: è meglio dare la preferenza ad altri modelli;

Standard – Forme tradizionali di sgabelli da bar con seduta rigida o semirigida e schienale regolare;

Le semisedie sono la forma più ergonomica di uno sgabello da bar, che ne consente l’utilizzo a lungo. La sedia-sedia da bar ha uno schienale alto e morbido, la stessa comoda seduta. La particolarità sta nella presenza di braccioli aggiuntivi che permettono di sedersi comodamente.

Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Per tipo di costruzione Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Per tipo di costruzione Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Per tipo di costruzione

Per modulo

In questo caso, stiamo parlando di una varietà di forme di seduta. Alcuni decenni fa, gli sgabelli da bar avevano una forma rotonda standard, ma ora possono essere quadrati, rettangolari e gli sviluppi del design sono completamente diversi nella loro originalità. Lo stesso si può dire dei dorsi, anch’essi ricci, che colpiscono per il loro design inaspettato. Quando si sceglie, è necessario concentrarsi sul gusto personale e sullo stile generale degli interni..

Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Per forma Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Per forma Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Per forma

Altezza

Come abbiamo già detto, il design degli sgabelli da bar differisce da quelli ordinari nella sua altezza, tuttavia può variare anche a seconda delle dimensioni del bancone del bar:

Basso è lo standard generalmente accettato quando il sedile è 30 cm sotto il piano del tavolo. Questa posizione è riconosciuta come la più conveniente. Poiché in casa è consuetudine installare tavolini bassi fino a 1 m, l’altezza degli sgabelli da bar varia da 60 a 70 cm;

Alto – più spesso trovato in ampie aree di cucine combinate con un soggiorno. Completano i banconi bar sottili, alti fino a 130 cm, con un’altezza delle gambe corrispondentemente aumentata;

La piegatura è un tipo speciale in cui l’altezza può essere regolata utilizzando un semplice meccanismo. Tali mobili possono essere utilizzati per tavoli di varie altezze, sia per una sala da pranzo bassa che per un bancone da bar in generale. Per le famiglie con bambini, questa è l’opzione più redditizia..

Uno sgabello da bar universale è giustamente riconosciuto come un modello in cui è possibile regolare non solo l’altezza del sedile, ma anche la posizione dei poggiapiedi, che consente di adattare perfettamente la sedia alle caratteristiche individuali.

Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Altezza Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Altezza Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Altezza

Per tipo di gambe

Gli sgabelli da bar possono avere un diverso numero di gambe e lo stesso design sfaccettato. Comfort e stabilità dipendono in gran parte da questi fattori. I più popolari sono i seguenti modelli:

Con una gamba: un’invenzione americana che ha superato la prova del tempo e ha dimostrato la sua rilevanza. Quando si sceglie un modello, è necessario prestare attenzione alla larghezza del supporto inferiore, che non dovrebbe essere inferiore al sedile;

La sedia a due gambe è un’opzione moderna che può essere trovata in eleganti interni hi-tech o moderni. Il modello ha un aspetto attraente spettacolare, ma la struttura non è troppo stabile;

Anche uno sgabello da bar con tre gambe deve essere scelto con particolare attenzione alla stabilità: è meglio provarlo prima dell’acquisto;

Una sedia con quattro gambe – può essere definita la più comoda e sicura. Questa opzione standard ha un bell’aspetto negli interni classici e retrò..

I modelli di design moderno possono avere una varietà di forme insolite delle gambe. Questi sgabelli da bar per la cucina sono realizzati su ordinazione. Tuttavia, la bellezza e l’originalità devono essere supportate da affidabilità e sicurezza: la sedia deve stare saldamente sul pavimento e i vari elementi ricci non devono interferire mentre si è seduti..

Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Dal tipo di gambe Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Dal tipo di gambe Tipi di sgabelli da bar per la cucina - Dal tipo di gambe

Sgabelli da bar per la cucina – foto

Gli sgabelli da bar per la cucina hanno una vasta gamma di soluzioni di design, una vasta gamma di design, design trasparenti, opzioni con sedili rigidi e morbidi. Un’ulteriore galleria fotografica ti aiuterà a conoscere meglio cosa sono gli sgabelli da bar e a valutare la loro collocazione nei vari interni. Buona visione!

Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto Sgabelli da bar per la cucina - foto

Cucina

Finitura del muro di lavoro in cucina (80 foto)

Finitura del muro di lavoro in cucina (80 foto)

La finitura del muro sopra la superficie di lavoro richiede un approccio speciale, perché è più suscettibile allo sporco, agli effetti negativi delle alte temperature e dell’umidità. Inoltre, quest’area è costantemente nel campo visivo, spesso funge da elemento di accento, quindi le qualità decorative devono corrispondere al design generale degli interni. Nel nostro articolo considereremo quali materiali è meglio dare la preferenza alla decorazione murale nell’area di cottura e cosa dovrebbe essere considerato prima dell’acquisto..

Caratteristiche principali

Quando si sceglie l’uno o l’altro tipo di materiale di rivestimento per un grembiule, prima di tutto è necessario familiarizzare con le sue caratteristiche di qualità, poiché le riparazioni vengono eseguite per più di un anno e il rivestimento deve essere resistente all’umidità, ai vapori caldi e alle alte temperature . È anche importante tenere conto della tolleranza del materiale per una pulizia costante, compreso l’uso di prodotti chimici per la pulizia..

Il muro di lavoro o, come viene comunemente chiamato – il grembiule, è un piano situato sopra i livelli inferiori dell’auricolare, dove si trovano il lavandino, il piano di lavoro, il piano cottura, quindi è importante determinarne con precisione le dimensioni. Se c’è un livello superiore, l’altezza accettabile del grembiule oscillerà entro mezzo metro. La larghezza dipende dai desideri personali dei proprietari: puoi chiudere il muro con materiale di finitura lungo l’intera lunghezza del mobile o solo alcune delle aree più “pericolose”, ad esempio sopra il lavello o il piano cottura. Se non ci sono pensili, si consiglia di sistemare il grembiule fino alla superficie del soffitto.

Quando si sceglie, è necessario tenere conto del colore del rivestimento, della presenza di motivi o della stampa fotografica. Il grembiule può essere decorato con il colore di un auricolare monocromatico o differire notevolmente, diventando un elemento di accento. L’opzione ideale è una finitura bianca della parete di lavoro che si abbina a qualsiasi combinazione di colori. Tuttavia, ha uno svantaggio significativo: sporco. La minima contaminazione sarà chiaramente visibile su piastrelle bianche e pannelli in PVC, quindi spesso preferiscono i toni beige, grigi, cremosi..

Di grande importanza è anche il copione stilistico scelto per la cucina. Ad esempio, per una stanza high-tech, è adatto uno specchio o un grembiule di metallo, in una cucina ecologica, le pelli con fotografie della natura saranno perfette e per un interno classico, puoi scegliere l’opzione di decorare una parete funzionante con una pietra decorativa.

Un altro punto importante è il costo del materiale di finitura, nonché il costo della sua installazione. Durante la progettazione della riparazione, dovresti decidere immediatamente quanto sei disposto a spendere per la progettazione del grembiule e se è possibile eseguire tu stesso il lavoro di finitura. Esistono materiali, la cui installazione non richiede competenze speciali e il lavoro può essere eseguito in modo indipendente, risparmiando in modo significativo.

Decorazione della parete del lavoro in cucina - Caratteristiche principali Decorazione della parete del lavoro in cucina - Caratteristiche principali

Piastrelle e mosaici nel disegno del grembiule

Le piastrelle di ceramica oi mosaici possono essere un’ottima opzione per decorare una parete di lavoro in cucina. Spesso questi materiali vengono combinati, enfatizzando le singole aree. Oltre alle elevate qualità estetiche, entrambi i rivestimenti hanno una lunga durata (più di 15 anni), ma questo vantaggio ha anche uno svantaggio: se si desidera modificare il design, non sarà facile smontare la finitura..

Piastrelle di ceramica

Qualcuno considererà le piastrelle di ceramica una “reliquia” del passato. In effetti, questo tipo di finitura ha una lunga storia, ma non perde ancora la sua rilevanza grazie alle sue eccellenti qualità. I rivestimenti sono abbastanza resistenti, non temono gli effetti negativi di un microclima umido, alte temperature, sono perfettamente puliti. Inoltre, oggi esiste un numero “impressionante” di interpretazioni del suo design, che consente di utilizzare il rivestimento per qualsiasi stile.

Le piastrelle possono imitare i materiali naturali, essere monocromatiche, con motivi, lisce, in rilievo, ecc. Molte collezioni contengono pannelli piastrellati con vari motivi: nature morte, fiori, che vengono utilizzati con successo in stile provenzale, retrò, country.

Abbastanza rilevante è la tessera della metropolitana, disposta su una tela bianca come la neve con cuciture chiare o nere. Foderato con un motivo diagonale, creerà dinamica e espanderà visivamente il piano di lavoro.

Particolarmente popolare è la piastrella simile al mattone, comunemente chiamata “cinghiale”. Ogni elemento ha una forma rettangolare con bordi smussati, che ricorda i mattoni naturali in diversi colori e dimensioni. Questa finitura è perfetta sia per interni classici che moderni..

Una soluzione interessante può essere un grembiule rivestito con piastrelle patchwork, che porterà note di calore e comfort, sarà una decorazione meravigliosa per qualsiasi interno.

Finitura della parete di lavoro in cucina - Piastrelle in ceramica Finitura della parete di lavoro in cucina - Piastrelle in ceramica Finitura della parete di lavoro in cucina - Piastrelle in ceramica

Mosaico

Il mosaico è una copia in miniatura di piastrelle di ceramica. Ha tutti gli stessi vantaggi della piastrella, ma ha un costo maggiore. Con il suo aiuto, puoi rivettare forme architettoniche complesse, angoli, rigonfiamenti, curve, inquadrare il perimetro del grembiule oi suoi singoli elementi. Per le cucine piccole, questa è l’opzione più adatta, poiché la tela a mosaico sembra piuttosto elegante, espandendo visivamente lo spazio.

Il mosaico può essere disposto uno per uno, creando vari motivi o utilizzando matrici – pannelli con dimensioni di 30×30 cm, il che semplifica notevolmente il lavoro e ti consente di posarlo da solo. Le tessere (singoli elementi di mosaico) sono realizzate in vari materiali: la base può essere ceramica, vetro, pietra artificiale, specchi, metallo.

Anche la tavolozza dei colori è sfaccettata: il grembiule può essere monocromatico o avere un colore variegato, il design sfumato sembra bello quando un colore principale si dissolve in diverse tonalità. Per gli stili classici, retrò e rustici, sono preferiti i mosaici in ceramica opaca o in pietra. Negli interni più moderni (loft, hi-tech, moderni) puoi trovare tele in vetro, specchio e metallo.

Finitura della parete di lavoro in cucina - Mosaic Finitura della parete di lavoro in cucina - Mosaic Finitura della parete di lavoro in cucina - Mosaic

Grembiule di vetro

Un’opzione di design moderno piuttosto interessante per l’area di lavoro è un grembiule in vetro temperato, chiamato skinali. La superficie soddisfa pienamente tutti i requisiti necessari per resistenza e durata e presenta un’ampia varietà di soluzioni progettuali.

L’opzione più semplice è il vetro smerigliato, che può essere liscio o strutturato e ha anche motivi sabbiati. Questo design è perfetto per interni minimalisti, dove i motivi accattivanti non sono i benvenuti. Una buona opzione per un interno calmo sono le pelli semplici. La lastra di vetro è verniciata con una composizione speciale (il colore può essere qualsiasi) e subisce un trattamento termico, di conseguenza le vernici mantengono a lungo la loro saturazione.

Se vuoi che l’area di lavoro si trasformi in una lussuosa decorazione della cucina, puoi dare la preferenza alla stampa fotografica su vetro. Le tecnologie odierne consentono di applicare qualsiasi immagine su richiesta del cliente, il che rende possibile creare un design unico in cucina. Gli skinal con immagini 3D sono particolarmente impressionanti.

Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie in vetro Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie in vetro Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie in vetro Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie in vetro

Finitura della parete di lavoro con pannelli in PVC

Il rivestimento in plastica può essere tranquillamente definito il più conveniente. In primo luogo, il suo costo è molto inferiore rispetto ad altri materiali di finitura e, in secondo luogo, è possibile installare i pannelli da soli, senza il coinvolgimento di specialisti pagati..

I pannelli sono disponibili in diversi tipi, diversi per dimensioni e colore. Esistono fogli lunghi e stretti, pannelli di rivestimento, la cui larghezza non supera i 14 cm, nonché piattaforme massicce, la cui larghezza e lunghezza massime sono rispettivamente di 2 e 4 metri..

Il vantaggio principale dei pannelli in PVC è la varietà del design decorativo: il materiale può avere un colore monocromatico, vari motivi, disegni, immagini fotografiche, nonché imitare plausibilmente una struttura legnosa e di pietra, che viene spesso utilizzata nelle direzioni classiche e provinciali, così come loft moderno, eco.

Un altro vantaggio dei pannelli è che possono essere installati su pareti non preparate, il che semplifica notevolmente il processo. Puoi decorare tu stesso un grembiule di plastica, ad esempio, incollarlo con pellicola autoadesiva, dipingerlo con colori (acrilico o olio) e utilizzare anche adesivi in ​​vinile come decorazione.

Finitura della parete di lavoro in cucina - Pannelli in PVC Finitura della parete di lavoro in cucina - Pannelli in PVC Finitura della parete di lavoro in cucina - Pannelli in PVC

Pietra decorativa nella decorazione del grembiule

La pietra artificiale è un materiale presentabile e di alta qualità che può facilmente sopportare tutte le difficoltà dei processi in cucina e funge da degna decorazione non solo per l’area di lavoro, ma per la cucina nel suo insieme. È in grado di imitare la trama e il colore di qualsiasi pietra naturale, che si tratti di marmo, granito o altro quarzo, rocce vulcaniche.

Decorare un grembiule in cucina con pietre decorative è molto resistente, ma anche se qualsiasi elemento è danneggiato, può essere facilmente ripristinato senza perdere la sua attrattiva complessiva..

Recentemente, un materiale che imita la muratura è stato molto richiesto. Con il suo aiuto, decorano le aree di lavoro delle cucine nello stile del minimalismo, loft, high-tech, Provenza.

Per creare una ricca atmosfera dello “chalet” della cucina alpina vale la pena prendere come base una pietra che imita i blocchi grezzi. Ma vale la pena considerare che i grandi frammenti sono buoni per le stanze spaziose, quindi questo design può essere un’opzione accettabile per una cucina-soggiorno di una casa privata.

Finitura del muro di lavoro in cucina - Pietra decorativa Finitura del muro di lavoro in cucina - Pietra decorativa

Finitura metallica della parete di lavoro

Le lamiere di acciaio nel design del paraschizzi della cucina conferiscono all’arredamento una certa austerità ed eleganza. Il materiale è in acciaio inossidabile o rame, quindi ha un periodo di funzionamento piuttosto lungo.

L’acciaio inossidabile sarà l’opzione perfetta per un interno urbano o una cucina high-tech ultramoderna. Il rame (ottone) si trova spesso negli interni retrò, provenzali o di campagna. Il grembiule in acciaio può avere una superficie lucida o opaca, le loro combinazioni sulla stessa parete sembrano originali.

Per alcuni, il metallo può sembrare un materiale piuttosto “freddo” – in questo caso, puoi raccogliere buoni “vicini” per questo, che mitigheranno questo inconveniente. Una piccola sezione in acciaio della parete sopra il piano cottura starà benissimo circondata da mattoni, piastrelle di ceramica o pannelli di legno.

Finitura della parete di lavoro in cucina - Metal Finitura della parete di lavoro in cucina - Metal Finitura della parete di lavoro in cucina - Metal

Grembiule a specchio

Un’altra opzione interessante per rifinire la parete di lavoro in cucina è una superficie a specchio. Può essere rappresentato da una tela solida, piastrelle o mosaici. Gli specchi hanno proprietà uniche per espandere visivamente lo spazio e creare splendidi effetti di luce con un’illuminazione di alta qualità, quindi un grembiule decorato in questo modo diventerà un vero “clou” degli interni.

Una delle caratteristiche negative di una superficie a specchio è chiamata la sua fragilità, ma vale la pena notare che il materiale di oggi ha una maggiore resistenza alle sollecitazioni meccaniche e il posizionamento di specchi su una parete lontana non rappresenta una minaccia particolare.

Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie a specchio Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie a specchio Decorazione da parete per lavori in cucina - Superficie a specchio

Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee

La scelta di materiali moderni per la finitura della parete di lavoro in cucina è piuttosto ampia e consente di creare gli interni più unici. Puoi vederlo di nuovo e ottenere alcune idee interessanti nella nostra galleria fotografica, dove vengono presentati i migliori esempi. Buona visione!

Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee Decorare un muro di lavoro in cucina: foto e idee

Cucina

Cucina in rosa: 80 idee di design

Cucina in rosa: 80 idee di design

Il rosa è circondato da pregiudizi. Ma completamente invano. Delicato e pulito, sembra fresco e originale e, a seconda dell’ombra e delle combinazioni, ti consente di ottenere effetti fondamentalmente diversi. Le tonalità morbide leniscono, quelle luminose portano una sensazione di spensieratezza, le tonalità profonde e ricche danno energia. Il rosa è molto attivo, ma non aggressivo come il rosso. È il colore della mousse ai frutti di bosco e dello yogurt alla fragola. Stimola l’appetito, quindi è ottimo per la decorazione della cucina.

Stili interni

Il colore rosa può adattarsi facilmente e armoniosamente a diversi stili. La varietà delle sue sfumature ti consente di sperimentare sia i classici collaudati nel tempo che le tendenze nuove. In cucina, il rosa sembra organico e naturale. Questa non è affatto l’ombra di una casa delle bambole da ragazza. Ci sono molti toni più complessi, profondi e multicomponenti. Inoltre, ha un effetto benefico sulla psiche, calma, dà un senso di armonia, che è particolarmente importante per una casa accogliente, che nella maggior parte degli appartamenti e delle case è incarnata in cucina..

Cucina moderna rosa

Lo stile moderno è tecnologia, funzionalità e disprezzo per i materiali naturali. Si basa su cromo, acciaio, vetro e plastica. In questo stile, anche uno specifico rosa velenoso, fucsia e altre tonalità ricche sembrano vantaggiose. Molto spesso vengono utilizzati come pareti d’accento, per decorare facciate o anche complesse strutture del soffitto..

Per gli amanti degli interni più morbidi e leggeri, viene utilizzata una combinazione di rosa e grigio in uno stile moderno. È più pacato ed equilibrato, ma, allo stesso tempo, si inserisce con naturalezza nell’efficacia tecnologica e nella lucentezza dell’acciaio dell’hi-tech. Sarà completato da tubature cromate, moderne attrezzature da cucina, un’abbondanza di vetri e specchi, illuminazione a zone e bizzarro set da pranzo.

Allo stesso modo, il rosa completa gli stili pop, moderni e minimalisti. La maggior parte di queste tendenze sono ormai intrecciate tra loro, formando un unico eclettico stile moderno..

Cucina rosa moderna - Design d'interni Cucina rosa moderna - Design d'interni

Cucina rosa in stile provenzale

In provenza, il delicato rosa pastello non è in alcun modo inferiore all’azzurro cielo e al lavanda. È idealmente combinato con elementi in legno e vimini, un’abbondanza di decorazioni eleganti, pizzi, balze e altre sofisticate “bellezze” della Provenza.

Piccoli ornamenti floreali, righe classiche o quadri stanno bene. Tali modelli sono un’altra caratteristica dello stile della provincia francese. Possono essere utilizzati su carta da parati, tappezzeria e tessuti per la cucina. L’immagine sarà completata da fiori in vasi da fiori, comodi cuscini e piccole cose carine come tovaglioli decorativi, sottobicchieri e presine.

Cucina rosa in stile provenzale - Interior design Cucina rosa in stile provenzale - Interior design

Cucina rosa in stile etnico

Il rosa è uno dei colori chiave per gli stili etnici. Sono arabi, indiani e marocchini. In queste culture, le sue sfumature sono di particolare importanza. Uno spirito orientale è il modo più semplice per realizzare un interno rosa e non entrare in una femminilità enfatizzata. Ci sono addirittura due città “rosa” al mondo. Questa è Marrakech marocchina e Jaipur indiana?.

Qui il rosa non è dolci e dessert, ma ricche spezie aromatiche. Questo è l’ideale per la cucina..

Cucina rosa in stile etnico - Design d'interni Cucina rosa in stile etnico - Design d'interni

Cucina rosa in stile retrò

Lo stile retrò è tornato di moda. E sebbene la sua definizione sia piuttosto vaga e dipenda dalla regione e dall’epoca, le tendenze generali possono essere rintracciate nel design di una tale cucina..

Il retrò moderno è una combinazione insolita di oggetti d’antiquariato con elementi di tendenza contrastanti. Ecco perché il colore rosa sembra il più organico possibile in questa tendenza. Queste possono essere facciate rosa pallido o mobili in legno con un piano di lavoro rosa. Un’alternativa a loro è un’ombra scura, spessa e profonda, più tipica per gli interni classici. Un’altra opzione è un pavimento in pietra in marmo rosa o la sua imitazione..

Retro è un vecchio set restaurato e la tecnologia più recente. Per armonia, è incorporato o nascosto dietro facciate decorative. Puoi anche utilizzare in sicurezza moderne attrezzature stilizzate. Il focus principale è sugli accessori “della nonna”.

Cucina rosa in stile retrò - Design d'interni Cucina rosa in stile retrò - Design d'interni

Cucina rosa rococò

Una soluzione interessante e insolita per la cucina è lo stile dei romantici nobili ed eleganti, il rococò. Le sue caratteristiche sono funzionalità, eleganza, comfort e decoro. Delicate sfumature di rosa sembrano una famiglia in questo stile..

Il rococò è una nota eterna di festa e carnevale. Ma il suo lusso richiede necessariamente spazio, quindi è più adatto per case di campagna o cucine ampie e luminose in appartamenti moderni. La placcatura in oro viene utilizzata attivamente per dettagli e accessori. I soffitti sono alti, lussuosi, sofisticati e decorati con modanature in stucco. A volte vengono utilizzati affreschi e mosaici. Parzialmente possono essere battuti quando si decora una zona cucina funzionante..

Cucina rococò rosa - Design d'interni

Finiture e materiali

Quando si decora una cucina rosa, è importante non trasformarla inavvertitamente in una casa delle bambole. Dopotutto, questo è, prima di tutto, uno spazio di lavoro, quindi è necessario scegliere i giusti materiali pratici e resistenti all’usura e con essi combinazioni di colori. Può sembrare che il rosa permetta solo abbinamenti classici: con bianco, grigio, nero. Ma non ha paura dei compagni più audaci. La cucina rosa-verde sembra fresca e stravagante, quella rosa-blu è delicata e morbida e quella rosa-marrone è accogliente, calda e quasi classica. Inoltre, il rosa sta bene con materiali moderni come la plastica e classici di lusso come il marmo rosa o il velluto..

Pavimento

Due tipi di pavimenti si adattano bene agli interni rosa: legno e pietra. Il parquet naturale non è la scelta migliore per la cucina, ma il laminato resistente e senza pretese non è peggio delle solite piastrelle. Il marmo naturale o il granito sembrano molto eleganti. Possono essere integrati con un piano del tavolo, un davanzale o accessori. Le moderne imitazioni delle rocce naturali non sono inferiori a quelle reali e la pietra acrilica è anche più leggera, più resistente, più resistente all’usura. Le sfumature possono essere qualsiasi cosa, dal bianco al nero. Il rosa si sposa bene con le texture naturali.

Design della cucina rosa - Finitura del pavimento Design della cucina rosa - Finitura del pavimento

Muri

Il rosa brillante e succoso non è l’opzione migliore per la pittura murale solida. Sarà troppo faticoso e fastidioso. Quando si scelgono tali tonalità, è meglio limitarsi a un muro di accento. È un pratico strumento di zonizzazione. Ad esempio, per evidenziare un’area di lavoro o da pranzo.

Per rendere il rosa lo sfondo principale, scegli sfumature delicate, confortevoli per gli occhi e la percezione. Dei materiali di finitura per la cucina, gli intonaci strutturati, le vernici resistenti all’umidità e le carte da parati lavabili sono i più adatti. Sono facili da pulire poiché le superfici di cottura spesso si sporcano..

Design della cucina rosa - Decorazioni da parete Design della cucina rosa - Decorazioni da parete Design della cucina rosa - Decorazioni da parete

Soffitto

Un soffitto rosa lucido brillante è una soluzione molto insolita. Ma è adatto solo per stanze grandi e spaziose, altrimenti un tale rivestimento premerà visivamente. Se la stanza è piccola, i classici soffitti chiari o le finiture nel colore delle pareti rosa pallido saranno un’ottima finitura. Viene utilizzato anche il classico intonaco imbiancato. È semplice, economico e pratico. I controsoffitti per la cucina vanno bene perché possono essere integrati nelle lampade e nascondere le comunicazioni.

Design della cucina rosa - Finitura del soffitto Design della cucina rosa - Finitura del soffitto

Mobili per la cucina

Le facciate rosa lucide del set da cucina sembrano audaci ed eleganti. Il succoso colore fucsia attira l’attenzione e le delicate superfici a specchio ingrandiscono visivamente la stanza. Le texture opache riducono la saturazione e l’intensità del colore. Il delicato rosa pastello si combina con grazia con il legno naturale e una lucentezza appariscente – con cromo, metallo e vetro.

Perché l’uso del rosa sia organico, non basta un auricolare o un grembiule. Sono necessari alcuni accenti in più. Il tessuto lo affronta in pieno: cuscini per sedie, tende, asciugamani. Puoi persino raccogliere elettrodomestici rosa o nasconderli dietro pannelli decorativi. E piatti rosa, vasi di fiori e altre piccole cose saranno il tocco finale.

Design della cucina rosa - Mobili Design della cucina rosa - Mobili

Arredamento e illuminazione

L’arredamento della cucina rosa più pratico e funzionale è il grembiule d’accento vicino all’area di lavoro. Può essere disposto in piastrelle semplici, motivi o mosaici, utilizzare combinazioni di colori stravaganti e sperimentare con la trama. Molto spesso, per questo vengono prese le piastrelle classiche, che possono essere facilmente lavate da macchie e grasso. Non ingiallisce, non assorbe gli odori e non lascia macchie d’olio.

L’illuminazione per una cucina rosa brillante necessita di un’illuminazione morbida, confortevole e diffusa. Ma se questa è una cucina in stile moderno e con accenti luminosi, puoi tranquillamente sperimentare con il neon rosa. È tornato in voga. Per interni più classici, sono sufficienti graziosi paralumi rosa in vetro o tessuto.

Design della cucina rosa - Decorazione e illuminazione Design della cucina rosa - Decorazione e illuminazione Design della cucina rosa - Decorazione e illuminazione

Piccola cucina rosa: interior design

Il colore rosa espande visivamente lo spazio. È in grado di spingere visivamente le pareti e alzare il soffitto, quindi sembra fantastico nelle piccole cucine. La scelta delle tonalità adatte in questo caso è molto più che con un rosso appariscente. Il rosa chiaro e pastello rende l’interno molto più leggero..

Una sfumatura importante sono i colori caldi e freddi. I colori freddi sono adatti se la piccola cucina è sul lato soleggiato e in estate fa troppo caldo e soffocante. Portano un senso di freschezza e leggerezza. Quelle calde rendono la stanza, che si affaccia sul lato nord, più luminosa e confortevole. Per una cucina piccola, tanta luce è alla base del comfort.

La scelta ideale per una piccola cucina è rosa e bianca. È impossibile calcolare male con una tale combinazione e sembra sempre fresca. Possono essere delicati pastelli di stili country, oppure possono essere sfumature ricche per creare accenti luminosi. Base leggera, superfici lucide, mobili compatti e funzionali, un minimo di fronzoli daranno i loro risultati. Anche una piccola cucina sarà comoda e bella.

Little Pink Kitchen - Interior Design Little Pink Kitchen - Interior Design Little Pink Kitchen - Interior Design Little Pink Kitchen - Interior Design

Cucina rosa – foto

Per non perdere tempo nella noiosa ricerca di nuove idee per il design di una cucina rosa, abbiamo fatto in anticipo una selezione delle migliori foto. Guarda, confronta e lasciati ispirare!

Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design Cucina rosa - foto di interior design

Cucina

70+ idee di design per la cucina nera (foto)

70+ idee di design per la cucina nera (foto)

Molte persone trovano il colore nero all’interno troppo cupo e certamente inadatto alla cucina. Tuttavia, questo non è del tutto vero: un carattere scuro può essere la base per un ottimo design. In camere spaziose e monolocali, questa soluzione sembra moderna e rispettabile; se la zona cottura è piccola, puoi sempre scegliere un modello combinato, in cui la lucentezza del carbone è completata da elementi bianchi, in legno, in acciaio. Con un approccio consapevole alla ristrutturazione, la cucina nera si confronterà favorevolmente con le opzioni di design standard, riflettendo il carattere sicuro e coraggioso dei proprietari di casa..

Stili interni

La versatilità della tavolozza acromatica non può essere messa in discussione a meno che non si tratti di un design completamente nero. Mentre i toni del bianco e del grigio chiaro si adattano perfettamente a quasi tutti gli stili, il cosiddetto total black si vede raramente in cucina. Si tratta, infatti, di una sfida audace alle regole consolidate della ristrutturazione, in cui la priorità è data ai colori pastello e alle texture naturali..

Tuttavia, in alcune direzioni, un interno scuro può sembrare piuttosto organico: questi, ad esempio, includono un minimalismo ordinato, pensato nei minimi dettagli, hi-tech, un loft un po’ brutale e persino classici modernizzati.

Cucina nera in stile moderno

Stanchi della moda eccessivamente decorativa dei secoli passati, i moderni abitanti delle città preferiscono sempre più il minimalismo funzionale. Si tratta di un equilibrato rifiuto della pretenziosità e del lusso deliberato a favore della semplicità del design e di una qualità davvero elevata di materiali di finitura, mobili, elettrodomestici.

Le cucine in questo stile di solito hanno frontali rettangolari lisci senza accessori visibili. Il rivestimento può essere lucido (pellicola PVC su MDF, per esempio) o opaco. I piani dei tavoli sono spesso realizzati in pietra naturale o artificiale, meno spesso viene utilizzato il legno massello.

I mobili neri in stile moderno sono completati da finiture monocromatiche in bianco, beige sabbia, grigio. Il vetro colorato, l’acciaio cromato, il marmo lucido o il granito sembrano molto appropriati.

Cucina nera moderna - Design d'interni Cucina nera moderna - Design d'interni

Cucina nera high-tech

L’hi-tech di tendenza ha molto in comune con uno stile moderno e minimalista, ma ci sono anche alcune differenze. In questa direzione, non c’è posto per la trama naturale del legno e le calde tonalità naturali. Una cucina del genere, piuttosto, assomiglierà a una tavola di un’astronave o a un laboratorio segreto: superfici laccate nere su uno sfondo grigio-bianco, lucentezza abbagliante dell’acciaio, illuminazione fredda dei toni del bianco, blu-verdastro o viola.

Gli elettrodomestici svolgono un ruolo importante nelle cucine high-tech: si tratta di modelli sempre innovativi con comandi touch che sono perfettamente integrati nei connettori a loro assegnati. Per conferire integrità all’interno, gli elettrodomestici nell’area di cottura dovrebbero essere della stessa collezione, in modo che il design del forno, del microonde, della lavastoviglie, del robot da cucina e della caffettiera coincida completamente.

Cucina nera high-tech - Interior design Cucina nera high-tech - Interior design

Cucina nera in stile classico

Poiché i classici si basano su antichi canoni, le tonalità chiare dell’avorio sono più caratteristiche di esso. Tuttavia, anche il nero in questo design sembra nobile. Una finitura scura accentua il lusso di una cuffia realizzata in legno naturale, mentre il bianco, l’oro e l’argento risaltano sul colore della notte con un magnifico contrasto. Tali mobili hanno bisogno di una cornice decente, quindi per la decorazione dovrebbero essere scelti solo materiali di altissima qualità: legno raro, piastrelle costose, marmo lucido con venature aggraziate..

Per una cucina nera in stile classico, è adatta solo una stanza spaziosa e luminosa con ampie finestre e soffitti alti. Non è consigliabile utilizzare solo toni acromatici all’interno. Si consiglia di sostituire il colore bianco come la neve con tonalità crema, beige-giallastre e elementi di legno laccato o pietra chiara contribuiranno a rendere l’atmosfera più confortevole.

Cucina nera in stile classico - Interior design Cucina nera in stile classico - Interior design

Cucina nera in stile loft

Fondamentalmente, un loft è uno spazio enorme con soffitti molto alti, molte finestre panoramiche e pareti completamente nude. Di norma, tali alloggi sono sistemati in ex laboratori di produzione, in magazzini abbandonati, soffitte, dove lo stile grezzo dei mobili sembra il più organico possibile. Sullo sfondo di mattoni invecchiati o cemento grigio, il colore nero degli armadi attira sempre l’attenzione e si adatta perfettamente al design industriale.

Quando scegli un muro della cucina per un appartamento in stile loft, dovresti dare la preferenza ai modelli opachi. È buono se la trama del legno appare attraverso la vernice. Piani di lavoro, armadietti a isola, sgabelli, eventuali ripiani aggiuntivi devono essere realizzati in legno massello lavorato grossolanamente. Il pavimento può essere anche a listoni, ma è più pratico utilizzare a questo scopo gres porcellanato o rivestimenti autolivellanti (cemento, resina epossidica, altri polimeri). Le tonalità dei mattoni in terracotta e la calda struttura del legno sono il complemento perfetto per una semplice cucina nera, sebbene appaia molto esteticamente gradevole nella gamma acromatica..

Cucina in stile loft nera - Interior design Cucina in stile loft nera - Interior design

Finiture e materiali

Poiché il design della cucina in nero richiede molto spazio libero, questa scelta in sé è un attributo del lusso. Ciò significa che devono essere selezionati anche materiali costosi. La finitura di alta qualità è la chiave per una ristrutturazione davvero bella e duratura che delizierà i proprietari per molti anni.

Pavimento

Data la ricchezza e la solidità della cuffia scura, si consiglia di rendere neutra la base della cucina: sono adatti i colori grigio, sabbia, beige. Il parquet nei toni chiari e ambrati sembra molto attuale: può essere quercia, noce, pino, ontano, pera. Un pavimento bianco come la neve sarà appropriato solo in una cucina high-tech. In altri casi, a causa del contrasto eccessivamente netto, conferirà agli interni un aspetto da ufficio eccessivamente rigoroso..

Design della cucina nera - Finitura del pavimento Design della cucina nera - Finitura del pavimento Design della cucina nera - Finitura del pavimento

Muri

Uno sfondo favorevole per i mobili in carbone dovrebbe essere selezionato in base alla trama e allo stile del set. Le cuffie moderne sono posizionate al meglio in stanze con pareti bianche o grigio chiaro..

A volte puoi sperimentare con colori vivaci come verde lime, blu neon, arancione, viola, rosso. La combinazione di facciate nere lisce con una superficie di grafite sembra piuttosto interessante: per questo viene utilizzata la vernice che crea l’effetto di una lavagna (puoi persino disegnarci sopra con il gesso). In generale, la decorazione dovrebbe essere il più semplice e uniforme possibile, quindi la pittura o la carta da parati lavabile senza disegni sarebbe una soluzione ideale..

Design della cucina nera - Decorazioni da parete Design della cucina nera - Decorazioni da parete Design della cucina nera - Decorazioni da parete

Grembiule

Il design del grembiule ha un grande impatto sulla percezione della cucina nel suo insieme. Dal punto di vista estetico, funge da delimitatore tra la parte superiore e quella inferiore della cuffia, essendo allo stesso tempo l’oggetto centrale degli interni..

Quando si sceglie una finitura per la sezione del muro sopra i piani di lavoro, la stufa e il lavello, è necessario innanzitutto essere guidati da considerazioni pratiche: i materiali lisci e resistenti al calore sono i più adatti per quest’area: piastrelle in ceramica smaltata, vetro, pietra levigata.

Per una cucina nera in stile loft, la muratura nuda sarebbe una soluzione ideale, i classici saranno ben integrati da carta da parati in vinile con un motivo dorato o argento, il minimalismo non farà male a diversificare la trama del legno (sempre con impregnazione di cera) e lo stile moderno e lo stile moderno possono essere diversificati con il vetro con stampa fotografica luminosa.

Design della cucina nero - Finitura grembiule Design della cucina nero - Finitura grembiule Design della cucina nero - Finitura grembiule

Illuminazione nera della cucina

Una cucina nera, per definizione, ha bisogno di molta luce. Durante il giorno, molto sole dovrebbe entrare nella stanza, quindi è consentito lasciare solo tende traslucide chiare o persiane semiaperte alle finestre. Di sera, dovrai occuparti dell’illuminazione artificiale: questi dovrebbero essere faretti attorno al perimetro del soffitto, strisce di diodi o lampade integrate sopra le superfici di lavoro, nonché uno grande o più piccoli lampadari per la parte centrale della camera e/o della zona pranzo.

Per quanto riguarda l’ombra del bagliore, un tono bianco freddo è adatto per facciate lucide e hi-tech, nonché diodi di blu, blu, viola, verde. Se all’interno vengono utilizzati legno e pietra naturale, è meglio scegliere una luce gialla neutra o calda. I raggi arancioni dorati creeranno una piacevole atmosfera di comfort domestico in una cucina nera, soprattutto classica..

Design della cucina nera - Illuminazione Design della cucina nera - Illuminazione

Design della cucina in nero – foto

Puoi vedere più opzioni per il design di una cucina nera nella galleria fotografica in questa pagina. Gli esempi qui raccolti ti aiuteranno a navigare nella scelta di mobili, elettrodomestici, materiali di finitura, decorazioni e illuminazione per stanze con diversi tipi di layout. Usa le idee che ti piacciono e lascia che la nuova cucina diventi l’incarnazione insuperabile di un altro dei tuoi sogni.!

Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design Cucina nera - foto di interior design

Video: cucina nera all’interno

Cucina

Design della cucina nello stile del minimalismo: 60 foto di interni

Design della cucina nello stile del minimalismo: 60 foto di interni

L’interno austero, in cui ogni cosa è al suo posto, è un’ottima soluzione per i piccoli spazi. Questo design sarà particolarmente appropriato nell’area di cottura. Come attrezzare una moderna cucina minimalista sarà discusso in questo articolo..

Le caratteristiche principali del minimalismo

Estrema concisione, ponderatezza e funzionalità distinguono il minimalismo da altre direzioni di design popolari. I più vicini sono lo stile moderno, high-tech e giapponese. Ma anche in questo confronto, il minimalismo sembra il più pulito e coerente.

Linee rette, trame monocromatiche lisce e colori acromatici si combinano per creare un ambiente molto calmo. E a causa della mancanza di decorazioni, elementi sporgenti e piccole cose lasciate in bella vista, una cucina in questo stile è facile da pulire, quindi l’ordine regnerà sempre in essa..

Design minimalista della cucina - foto

Spettro dei colori

Il numero di sfumature utilizzate contemporaneamente nello stile del minimalismo non supera quasi mai 2, in casi estremi – 3. Di solito si tratta di combinazioni classiche: bianco + grigio, grigio + nero, beige + crema. Gli inserti luminosi sono più inerenti alla direzione dell’Art Nouveau rispetto al minimalismo moderato..

Cucina bianca nello stile del minimalismo

La purezza del bianco è perfetta per la stanza in cui viene preparato il cibo. Oltre ai vantaggi igienici, questo colore espande visivamente lo spazio e si abbina bene a tutte le altre tonalità..

Cucina bianca nello stile del minimalismo - foto Cucina bianca nello stile del minimalismo - foto

Cucina grigia nello stile del minimalismo

Tavolozza neutra dalla grafite profonda all’argento: fa sempre un bell’effetto negli interni della cucina.

Giocando con la scala di grigi, puoi creare sottili effetti di scurimento e schiarimento. Inoltre, disattiva facilmente i colori troppo luminosi e nelle vicinanze del bianco e del nero sembra molto nobile..

Cucina grigia nello stile del minimalismo - foto Cucina grigia nello stile del minimalismo - foto

Cucina nera nello stile del minimalismo

Una spaziosa cucina minimalista apparirà ultramoderna se decorata in un contrasto di nero con bianco o acciaio. In una piccola stanza, piccoli accenti scuri su uno sfondo chiaro strutturano l’interno.

Cucina nera nello stile del minimalismo - foto

Cucina minimalista beige

La sfumatura del cappuccino attrae con la sua morbidezza, calore e versatilità. La consistenza legnosa, i colori bianco latte o cioccolato fondente possono essere una buona aggiunta ad esso..

Cucina minimalista beige - foto Cucina minimalista beige - foto

Cucina marrone nello stile del minimalismo

A differenza del grigio e del nero, il marrone non è acromatico e non tutti i quartieri possono soddisfarlo. Quindi, il bianco bollente in questo caso è meglio sostituire con una tonalità leggermente giallastra o cremosa, scegli la tecnica “per retrò” e con vetro colorato caffè, e i metalli sono più adatti con una tinta calda (come il rame o l’oro).

Cucina marrone nello stile del minimalismo - foto Cucina marrone nello stile del minimalismo - foto

Materiali e finiture della cucina minimalista

La caratteristica principale del minimalismo – la praticità – dovrebbe riflettersi nella scelta dei materiali. Affinché la riparazione possa durare per molti anni nella sua forma originale, è necessario utilizzare i rivestimenti più durevoli, facilmente lavabili e resistenti all’umidità..

Pavimento

Piastrelle tradizionali, gres porcellanato, linoleum, sughero, miscela polimerica autoindurente e parquet in legno massello rivestito con vernice idrorepellente sono adatti per la finitura del pavimento della cucina.

In ogni caso, la base finita dovrebbe apparire come una tela solida, non frammenti. La combinazione di trame, ornamenti, inserti decorativi e altra creatività nel minimalismo non è consentita.

Design del pavimento - cucina minimalista

Muri

Aderendo a un design laconico, le pareti della cucina devono prima essere livellate. Per questo, sono adatti intonaco, cartongesso resistente all’umidità e per piccole crepe – fibra di vetro.

Quindi possono essere dipinti in modo uniforme con lattice a dispersione acquosa o vernice acrilica, pannelli piastrellati o di plastica e decorati con carta da parati vinilica lavabile. Quest’ultimo dovrebbe essere posizionato lontano da apparecchi di riscaldamento – fornelli, forno, in modo che il vinile non si sciolga.

Decorazione murale - cucina minimalista

Soffitto

La migliore alternativa alla verniciatura, che dovrà essere aggiornata ogni pochi anni, in cucina può essere un film in pvc estensibile. In una piccola stanza, dovrebbe essere bianco e preferibilmente lucido. Man mano che si sporca, il film può essere pulito con una spugna umida, ma quando si utilizza un cappuccio potente, questa procedura sarà sufficiente una volta all’anno..

Se la cucina è grande, nello stile del minimalismo, è consentito organizzare un soffitto in cartongesso a due livelli, con una geometria delle strutture chiaramente marcata. E’ possibile anche l’opzione di un rivestimento in plastica a doghe, con strisce alternate bianche e specchiate.

Design del soffitto - cucina minimalista

Tessile

In una cucina, soprattutto piccola, i tessuti vanno usati con molta parsimonia. Per finestre, tende semplici e colorate che si fondono con il resto degli interni, le tende romane, a rullo o giapponesi sono le più adatte..

È preferibile scegliere materiali sintetici con impregnazione idrorepellente. Questi includono poliestere, poliestere e nylon. Si consiglia di rifiutare le tende svolazzanti e le tende voluminose per motivi di sicurezza antincendio..

Tende per la cucina nello stile del minimalismo

Mobili ed elettrodomestici da cucina nello stile del minimalismo

La posizione della parete della cucina, della zona pranzo e del frigorifero dipende in gran parte dalle caratteristiche architettoniche della stanza. Se l’area è piccola, vale la pena considerare in dettaglio l’uso di ciascun sito..

Ad esempio, accanto alla finestra, al posto di un davanzale, puoi posizionare un lavandino, un piano di lavoro o simili a un bancone da bar; sostituire una grande stufa con un piano cottura da incasso e un forno, che, a sua volta, può essere sollevato ad un’altezza conveniente; compra un piccolo frigorifero e nascondilo nel muro, ecc..

Set da cucina

I set da cucina minimalisti sono caratterizzati da un design elegante e sobrio. Non ci sono sporgenze, cornici, decori, spesso mancano anche le maniglie (le ante si aprono con una leggera spinta). I colori sono sempre neutri, completamente monocromatici, senza ornamenti. Gli armadi sono ben chiusi, i frontali in vetro trasparente o gli scaffali aperti nei modelli minimalisti non accadono quasi mai.

La forma è dominata da parallelepipedi dai bordi netti. I tipi comuni di layout delle pareti della cucina in uno stile laconico sono lineari (dritti), a forma di L e a U.

Set da cucina - design minimalista della cucina

Zona Cena

L’arredamento della zona pranzo è semplice ma stabile. Inoltre è quasi interamente rettangolare, senza intagli o altre decorazioni. Il tavolo può essere realizzato in legno massello finemente lucidato, MDF, plastica e vetro resistente agli urti. Sedie e sgabelli sono quasi sempre in legno, a volte con parti metalliche. Se sono ricoperti da qualcosa, di solito è in pelle liscia (sostituto) nera, grigia o bianca..

Zona pranzo: cucina dal design minimalista Zona pranzo: cucina dal design minimalista

Sistemi di stoccaggio

Se le superfici aperte sono coperte di cose, allora questo è tutt’altro che minimalismo..

Per un interno confortevole, gli utensili da cucina e il cibo devono essere riposti dietro i frontali dei mobili. Nell’auricolare, dovresti, già nella fase di disegno o al momento dell’acquisto, prestare attenzione alla presenza di un numero sufficiente di vani portaoggetti.

Cassetti, strutture pieghevoli, ripiani girevoli angolari, ganci speciali e magneti all’interno della porta aiuteranno a posizionare comodamente tutte le cose necessarie. Spazio aggiuntivo può essere organizzato nella dispensa, sulla loggia o sul balcone.

Sistemi di archiviazione - design minimalista della cucina Sistemi di archiviazione - design minimalista della cucina

Frigorifero

In un interno minimalista, dovresti dare la preferenza a un modello con una porta piatta: una arrotondata verrà eliminata dal design generale da linee sfocate. Se non è previsto che il frigorifero sia nascosto dietro la parte anteriore dell’auricolare, è meglio acquistare un prodotto con una superficie cromata..

In una piccola cucina, il frigorifero può essere posizionato sotto un davanzale o un piano di lavoro e, ancora più comodamente, a un’altezza di 1-1,5 metri dal pavimento in una delle sezioni del muro.

Frigorifero: cucina dal design minimalista

Arredamento cucina minimalista

Una caratteristica integrale dello stile minimalista è la completa assenza di decorazioni. Non ci dovrebbero essere immagini, figurine, tovaglioli di pizzo, vasi e sciocchezze simili nello spazio prevedibile della cucina.

Tuttavia, elementi utilitari, ad esempio un mixer, un orologio rettangolare stretto, lampade, sono in grado di aggiungere un tocco di gusto a un design rigoroso..

Una quantità moderata di piante da interno è consentita nelle cucine spaziose. Gli accenti verdi appariranno particolarmente belli accanto al design grigio scuro e marrone..

Arredamento cucina minimalista

Illuminazione in cucina

Per una cucina minimalista, è meglio utilizzare i moderni sistemi multilivello: diodi puntiformi sul soffitto (lungo il perimetro o in gruppi); lampadario centrale a soffitto; lampade da incasso nella cuffia sopra il piano del tavolo; sospeso – separatamente sopra l’area di lavoro e pranzo.

Alcuni mobili o decorazioni possono essere ulteriormente evidenziati con nastri al neon flessibili..

Illuminazione adeguata in una cucina minimalista

Cucina minimalista – foto

Questa galleria presenta i progetti di cucine minimaliste più interessanti. Le soluzioni pronte ti aiuteranno a decidere sulla scelta dei materiali, dei mobili e del design. Fatti ispirare!

Progettazione di una piccola cucina nello stile del minimalismo

Design di una piccola cucina nello stile del minimalismo - foto Design di una piccola cucina nello stile del minimalismo - foto Design di una piccola cucina nello stile del minimalismo - foto Design di una piccola cucina nello stile del minimalismo - foto Design di una piccola cucina nello stile del minimalismo - foto Design di una piccola cucina nello stile del minimalismo - foto

Progettazione di una cucina spaziosa nello stile del minimalismo

Design spazioso e minimalista della cucina - foto Design spazioso e minimalista della cucina - foto Design spazioso e minimalista della cucina - foto Design spazioso e minimalista della cucina - foto Design spazioso e minimalista della cucina - foto

Progettazione di una cucina-soggiorno nello stile del minimalismo

Design minimalista cucina-soggiorno - foto Design minimalista cucina-soggiorno - foto Design minimalista cucina-soggiorno - foto Design minimalista cucina-soggiorno - foto Design minimalista cucina-soggiorno - foto

Design minimalista della cucina ad angolo

Design minimalista della cucina ad angolo - foto Design minimalista della cucina ad angolo - foto Design minimalista della cucina ad angolo - foto Design minimalista della cucina ad angolo - foto

Design della cucina con un’isola nello stile del minimalismo

Design della cucina con un'isola nello stile del minimalismo - foto Design della cucina con un'isola nello stile del minimalismo - foto Design della cucina con un'isola nello stile del minimalismo - foto

Video: interior design minimalista della cucina

Cucina

Piccola cucina ad angolo (80 foto): idee di design

Piccola cucina ad angolo (80 foto): idee di design

Il problema di organizzare lo spazio della cucina causa spesso molti problemi e contraddizioni. Ogni casalinga sogna di rendere la sua area di lavoro il più confortevole, funzionale e, naturalmente, bella possibile – devi ammettere che in un’atmosfera del genere è molto più piacevole cucinare i tuoi pasti preferiti per tutta la famiglia. Oggi, una delle posizioni di primo piano è occupata da piccole cucine angolari con molte opzioni. Nel nostro articolo considereremo varie idee su come può essere il design di una moderna cucina ad angolo, nonché le possibilità del suo riempimento funzionale..

Caratteristiche della cucina ad angolo

Le cucine ad angolo sono compatte e funzionali: anche con il design più semplice, sono in grado di sorprendere con le loro soluzioni inaspettate. L’uso di aree angolari con il posizionamento di ampi sistemi di archiviazione consente di risparmiare al meglio lo spazio libero di una piccola stanza. Piccole cucine ad angolo si possono trovare in monolocali e anche locali piuttosto solidi di case private, in quanto offrono l’opportunità di organizzare un’ampia area con un grande tavolo da pranzo, dove non solo si può mangiare, ma anche celebrare una festa con gli amici.

La comodità incondizionata è che durante il processo di cottura non è necessario eseguire movimenti inutili: tutte le aree di lavoro necessarie (fornello, lavello, frigorifero) sono a portata di mano, disposte secondo il principio del triangolo. Allo stesso tempo, l’area angolare può essere utilizzata in diversi modi: un lavello o un piano cottura è posizionato sul livello inferiore, un piccolo podio è predisposto per riporre gli utensili da cucina. Nella parte superiore, l’area d’angolo è spesso coronata da un ampio armadio spazioso, nelle cui profondità non solo è possibile posizionare ripiani per utensili da cucina, ma anche nascondere attrezzature dimensionali, ad esempio una caldaia o una caldaia a gas.

Piccola cucina ad angolo - Caratteristiche Piccola cucina ad angolo - Caratteristiche Piccola cucina ad angolo - Caratteristiche

Design della cucina ad angolo piccolo

Nonostante le sue piccole dimensioni, sono tanti i colori e i materiali per una piccola cucina. Questi possono essere auricolari colorati viola, gialli, verdi con facciate in plastica o MDF o decorati con stampe fotografiche. Puoi anche scegliere toni più rilassanti di tele in legno, conferendo ordine ed eleganza all’atmosfera..

La scelta dipende in misura maggiore dalle preferenze personali dei proprietari, nonché dallo stile della stanza. Oggi ci sono molti aderenti alla tendenza minimalista che preferiscono vedere il rigoroso design laconico dell’auricolare nei toni del bianco con facciate lucide ed elettrodomestici integrati. Naturalmente, per locali di piccole dimensioni, questa opzione diventa spesso la più accettabile, poiché consente di espandere visivamente lo spazio..

Se preferisci il minimalismo, ma in un involucro più originale, puoi rivolgere la tua attenzione alle cuffie in stile giapponese, la cui raffinatezza rasenta l’esotismo. Caratteristica è la presenza di materiali naturali. Le rilegature in bambù, le ante delle porte con plastica e vetro smerigliato, che imitano la vecchia carta di riso, da cui erano state realizzate in precedenza le partizioni giapponesi, sono bellissime. I colori principali dello stile sono naturali: nero, bianco, sabbia e la presenza del tono rosso e prugna delle facciate porterà una luminosità speciale all’atmosfera..

Nel design classico, viene data preferenza alle cuffie in legno o materiali che lo imitano (MDF, truciolare). In questo caso, i mobili vengono lasciati nel loro colore naturale, coperti con una vernice protettiva o dipinti in una tavolozza bianca. I graziosi ornamenti intagliati delle facciate aggiungono una bellezza speciale. I classici sono rinfrescati dalla presenza di moderni elettrodomestici in acciaio inossidabile, lampade originali.

Se ti piacciono i design più audaci, non hai paura di combinare materiali naturali con superfici lucide, in vetro e metallo, allora una piccola cucina ad angolo in stile Art Nouveau potrebbe essere l’opzione migliore. Una caratteristica speciale sono le linee e le forme originali, spesso arrotondate dell’auricolare, che possono essere eseguite in una tavolozza di colori contrastanti.

Design della cucina ad angolo piccolo Design della cucina ad angolo piccolo Design della cucina ad angolo piccolo Design della cucina ad angolo piccolo

Funzionalità di una piccola cucina ad angolo

Quando acquisti una cucina ad angolo, devi prestare attenzione non solo all’indicatore estetico, ma anche alla sua praticità e funzionalità. Un produttore moderno sta cercando di produrre mobili con un grande potenziale, dotandoli di elementi belli, eleganti e, soprattutto, necessari. Allora perché non approfittarne??

Angolo cottura piccolo con penisola

Nei piccoli alloggi in cui la cucina è combinata con il soggiorno, così come nei monolocali, è spesso possibile trovare set da cucina con penisola: tavoli modulari posizionati perpendicolarmente alla superficie di lavoro principale. Possono svolgere il ruolo di tavolo da pranzo o diventare un’estensione dell’area di lavoro, ma il loro principale vantaggio risiede nella suddivisione in zone dello spazio, quando indicano chiaramente l’area di cottura. Gli isolotti semicircolari sembrano eccezionalmente belli, dove l’assenza di angoli sporgenti acuti esclude la possibilità di lesioni. Una piccola cucina ad angolo con penisola si adatterà perfettamente non solo a una piccola stanza, ma anche a una spaziosa, lasciando la maggior parte dello spazio per organizzare il territorio con un lussuoso set da cucina da pranzo.

Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Piccola cucina ad angolo con penisola Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Piccola cucina ad angolo con penisola Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Piccola cucina ad angolo con penisola

Davanzale della finestra come parte di un set da cucina

A volte sono le donne che si trovano nelle condizioni di stanze in miniatura a diventare i migliori designer di cucine domestiche. Qui, su un piccolo territorio, devi in ​​qualche modo sistemare tutti i mobili necessari per cucinare, sistemare gli elettrodomestici e allocare lo spazio per un tavolo da pranzo. L’idea di utilizzare un davanzale a volte diventa l’opzione più ottimale quando puoi ammirare il panorama della strada circostante mentre lavori o mangi, e la buona luce del giorno è un doppio vantaggio. All’inizio, può sembrare assurdo pensare a un lavandino situato nelle viscere del davanzale della finestra, ma guardando la foto, siamo convinti che una tale continuazione del set d’angolo appaia abbastanza logica. Un’altra opzione conveniente è quella di sistemare un davanzale sotto il tavolo da pranzo, che libererà più spazio in cucina per l’installazione di altri mobili o attrezzature necessarie..

Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Davanzale come parte di un set da cucina Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Davanzale come parte di un set da cucina

Cucina da bar

Il bancone del bar sta guadagnando grande popolarità nella disposizione della cucina, il che rende gli interni più eleganti e moderni. Fungendo da tavolo da pranzo, è una decorazione d’interni elegante e moderna e se aggiungi un bar con varie bevande e bicchieri all’elegante gamba cromata, la cucina si trasformerà in un bellissimo minibar.

Nelle stanze piccole, è meglio installare una cucina ad angolo con un bancone bar a due livelli, che fungerà sia da area di lavoro che da zona pranzo. Un’altra buona opzione è un supporto con un mobile base, che costituirà un ampio sistema di archiviazione per gli utensili da cucina. Una massiccia base in pietra artificiale non sembra meno attraente e moderna..

Un bellissimo bancone da bar si adatterà armoniosamente a qualsiasi stile di interni. In un design classico, è spesso realizzato in legno o pietra, acquisendo un aspetto lussuoso ed elegante. Per le tendenze moderne, puoi scegliere un rack realizzato con materiali sintetici, strutture metalliche e superfici lucide..

Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Cucina con bancone bar Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Cucina con bancone bar Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Cucina con bancone bar

La cucina del laureato

La laurea in alcuni aspetti ha i suoi aspetti positivi. In particolare, ciò riguarda l’acquisto di mobili, quando non è necessario acquistare prodotti di grandi dimensioni e le piccole cuffie compatte diventano la soluzione più redditizia. Una delle opzioni nella foto mostra chiaramente un set d’angolo, che è compatto e, allo stesso tempo, sorprendentemente funzionale. Qui non viene fornito un piano cottura, che, molto probabilmente, sarà sostituito da un set da scapolo di un forno a microonde e multicooker, ma i moduli che compongono un ampio sistema di archiviazione sono posizionati armoniosamente. La lunghezza dell’auricolare è di 1×1,5 m con una profondità di 60 cm, quindi anche in una piccola cucina lascerà abbastanza spazio libero per installare un frigorifero, un fornello e decorare una zona relax con un tavolo da pranzo, dove trascorrere del tempo con amici..

Coloro che si battono per le tendenze della moda e sono abituati a sorprendere gli ospiti dovrebbero prestare attenzione al seguente modello di un’insolita cucina ad angolo. Il design assolutamente sbalorditivo con le linee morbide dei mobili, la forma originale del lavello e del piano cottura attirerà sicuramente l’attenzione. Allo stesso tempo, tutte le zone della superficie di lavoro si trovano in un modo molto conveniente e la larghezza del piano del tavolo consente di fungere da bancone da bar. Dopotutto, è molto comodo quando puoi comunicare con gli ospiti senza interrompere il processo di cottura. Se lo desideri, puoi anche dimostrare una master class preparando un piatto squisito.

Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Cucina per uno scapolo Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Cucina per uno scapolo

Piccola cucina ad angolo con soluzioni insolite

Un’ottima soluzione per una cucina di piccole dimensioni sarà l’acquisto di un auricolare, nelle cui profondità si trovano i sistemi estraibili. Questa opzione consente di organizzare in modo più efficace i sistemi di archiviazione necessari, le superfici di lavoro o da pranzo che, se non necessarie, non occuperanno lo spazio della cucina, garantendo la libertà di movimento. Ad esempio, è molto comodo avere un pannello scorrevole del tavolo, utile sia per mangiare che per cucinare. Può anche essere un’intera unità estraibile, che, con l’aiuto di semplici manipolazioni, trasforma un layout lineare in uno angolare. Qui, oltre al piano del tavolo pieghevole, ci sono ripiani aggiuntivi per riporre gli utensili da cucina..

Un’altra opzione interessante è l’insolita configurazione dell’angolo inferiore estraibile, dove le ante seguono esattamente la forma dell’angolo. Allo stesso tempo, si forma il massimo accesso al riempimento interno, che spesso causa problemi nelle strutture angolari..

Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Piccola cucina ad angolo con soluzioni insolite Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Piccola cucina ad angolo con soluzioni insolite Funzionalità di una piccola cucina ad angolo - Piccola cucina ad angolo con soluzioni insolite

Piccola cucina ad angolo – idee fotografiche

In conclusione della recensione, ti suggeriamo di visitare la galleria fotografica, dove abbiamo cercato di raccogliere molte opzioni per i set da cucina ad angolo. Qui sono presentati in vari stili, tavolozze di colori e si differenziano per funzionalità. Buona visione!

Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche Piccola cucina ad angolo - idee fotografiche

Cucina

Design della cucina 2021: idee moderne (80 foto)

Design della cucina 2021: idee moderne (80 foto)

La cucina è un posto speciale in ogni appartamento, quindi questa stanza dovrebbe essere non solo pratica e funzionale, ma anche accogliente e attraente. Nel 2021, ognuno può scegliere tra le tendenze della moda nel design quello che corrisponderà allo spirito generale della sua casa, alle preferenze stilistiche personali. I principali punti di riferimento sono il comfort e l’espressione dell’individualità dell’armatore. Considera le principali tendenze nel design della cucina nel 2021!

Idee di design per la cucina alla moda 2021

La compatibilità ambientale e l’amore per il minimalismo sono considerati rilevanti quest’anno, che si esprime sia nel trucco che nell’acconciatura, nonché nell’abbigliamento e nell’interior design..

La cucina, se possibile, dovrebbe essere leggera, con forme laconiche e rigorose. Si consiglia ai designer di rinunciare a oggetti ingombranti non necessari e a un gran numero di elementi decorativi. Le migliori opzioni per la finitura sono vetro e ceramica, legno e pietra, metallo.

Non dovresti risparmiare sugli elettrodomestici, lasciare che il design originale corrisponda a piani cottura funzionali, un comodo frigorifero e forno a microonde e altri elettrodomestici.

Rimane rilevante la divisione della cucina in più zone, per le quali utilizzano trame diverse nella decorazione, nei colori e nelle lampade. Non dimenticare che tutti gli oggetti nella stanza devono essere scelti secondo lo stile generale..

Kitchen Design 2021 - Idee di moda Kitchen Design 2021 - Idee di moda Kitchen Design 2021 - Idee di moda

Soluzioni di colore

È necessario selezionare un colore per la cucina nel 2021, puntando sulla moda delle superfici naturali. Le tonalità legnose sembrano eleganti, in particolare i colori di noce, quercia, frassino o ontano. Rilevanti sono anche gli altri colori naturali: caffè, cioccolato, oliva, panna.

Se parliamo di sfumature monocromatiche, è improbabile che lo sfondo bianco passi di moda. La combinazione contrastante di colori bianco e nero è ancora rilevante per i designer. Questa è una sorta di versione classica che può essere interpretata in modi completamente diversi..

Tra le sfumature colorate, devi prestare attenzione al giallo, al ciliegio e al blu brillante, con i quali puoi rinfrescare lo spazio. È necessario introdurli all’interno della cucina con una certa cura. Ricorda che i toni colorati dovrebbero servire come accento, non come tonalità dominante, altrimenti irriteranno e stancheranno l’occhio..

Cucina Design 2021 - Colori Cucina Design 2021 - Colori Cucina Design 2021 - Colori Cucina Design 2021 - Colori Cucina Design 2021 - Colori Cucina Design 2021 - Colori

Mobili da cucina

Non dovrebbero esserci molti mobili diversi in una cucina moderna 2021. Che sia un comodo piano di lavoro, un numero minimo di armadietti, un tavolo e qualche sedia. Metti nella stanza solo i mobili di cui è difficile fare a meno.

Si consiglia di scegliere materiali di origine naturale. Ma se decidi di decorare gli interni in uno stile moderno, ad esempio high-tech, l’uso della plastica è abbastanza accettabile.

Dare la preferenza quando possibile a moduli, sistemi di blocchi che possono essere trasformati. Tali opzioni aiutano a liberare più spazio nelle stanze con una piccola area..

Se la cucina non è piccola, rinuncia ai pensili. Le stanze in cui tutti gli oggetti si trovano orizzontalmente sembrano davvero eleganti..

Una tendenza alla moda è l’uso di facciate in vetro, che possono essere sotto forma di una moderna vetrata, con una superficie opaca o lucida. La cucina sembra moderna, dove ci sono molti scaffali aperti senza decorazioni aggiuntive.

Cucina Design 2021 - Mobili Cucina Design 2021 - Mobili Cucina Design 2021 - Mobili Cucina Design 2021 - Mobili

Scegliere uno stile per gli interni

Quando si progetta una cucina, è necessario ricordare che per questa stanza scelgono uno stile che corrisponda all’interno generale di un appartamento o di una casa. Nel 2021, puoi utilizzare quegli stili associati al minimalismo. Stiamo parlando di stile moderno, high-tech e non standard: stile orientale e provenza.

Cucina moderna design 2021

Questo stile sarà la soluzione migliore per coloro che apprezzano l’originalità e la semplicità. Forme asimmetriche, superfici lucide e severità delle linee diventeranno rilevanti qui..

Scegli i colori che ti piacciono davvero, poiché sono consentite varie opzioni. Completa l’interno con accenti colorati, motivi floreali: tutto ciò contribuirà a diluire lo spazio e rendere davvero piacevole il tuo tempo in cucina.

Cucina moderna design 2021 Cucina moderna design 2021

Cucina high-tech design 2021

Questa opzione piacerà agli appassionati di funzionalità e innovazioni tecnologiche. Per questa direzione, è rilevante utilizzare un minimo di mobili e tessuti, la mancanza di decorazioni e un gran numero di parti in vetro..

È gradita la presenza in cucina di elementi metallici in metallo cromato, materiali sintetici, futurismo e forme originali. Dai la preferenza agli elettrodomestici più moderni e ai gadget da cucina intelligenti.

Cucina high-tech design 2021 Cucina high-tech design 2021 Cucina high-tech design 2021

Cucina design 2021 in stile orientale

In questo caso, è consentito l’uso di vari decori, inclusa una quantità moderata di tessuti. Tutti i dettagli dovrebbero essere posizionati “al loro posto” e l’interno della cucina dovrebbe essere premuroso e armonioso.

Ricorda che lo stile orientale può essere vario e se la presenza di bizzarri piatti di rame, elementi di seta è rilevante per il Medio Oriente, allora per una cucina in stile giapponese devi scegliere stuoie di bambù e porcellane eleganti.

Cucina design 2021 in stile orientale Cucina design 2021 in stile orientale

Cucina in stile provenzale 2021

Questo stile è associato a un’atmosfera familiare e a uno speciale stato d’animo “francese”. È incoraggiato l’uso di mobili vintage, piastrelle di ceramica, macchie di mattoni, trame grezze non standard nella decorazione delle pareti, tessuti naturali e ornamenti floreali. Puoi decorare una cucina del genere con utensili decorativi in ​​argilla..

Cucina in stile provenzale 2021 Cucina in stile provenzale 2021 Cucina in stile provenzale 2021

Cucina design 2021 in stile classico

Se hai molto spazio libero nel tuo appartamento o casa e ci sono opportunità finanziarie per creare un ambiente davvero lussuoso, scegli uno stile classico che sia rilevante in ogni momento.

Qui è necessario utilizzare mobili realizzati in legno di qualità, possibilmente con dettagli intagliati o forgiati. Decora la cucina con morbide sedie in tessuto nella sala da pranzo, lunghe tende, lampade costose, dipinti in cornici intagliate.

Cucina design 2021 in stile classico Cucina design 2021 in stile classico

Tendenze cucina piccola 2021

Per prima cosa devi decidere la direzione stilistica. L’opzione migliore per una piccola cucina sarà il minimalismo e la semplicità delle linee. Ricorda i “trucchi” di design che vengono utilizzati per ingrandire visivamente la stanza. Scegli tra tonalità crema e latte, specchi e superfici lucide.

I mobili dovrebbero essere ergonomici, dare la preferenza a sistemi di archiviazione funzionali. Un’ottima opzione sarebbe quella di utilizzare i mobili angolari. Puoi risolvere il problema con la zona pranzo utilizzando un tavolo pieghevole e comode sedie pieghevoli.

Dai la preferenza ai mobili senza un’abbondanza di maniglie decorative. Tieni gli oggetti da cucina liberi dagli spigoli vivi che spesso causano lesioni in stanze piccole..

Cucine Piccole Design 2021 - Tendenze Cucine Piccole Design 2021 - Tendenze Cucine Piccole Design 2021 - Tendenze

Come organizzare uno studio di cucina

Se hai un appartamento piccolo, rinuncia alla classica disposizione della cucina come stanza separata. Un modo popolare per organizzare razionalmente lo spazio abitativo è eliminare un chiaro confine tra diverse aree funzionali..

Non dimenticare che l’assenza di un bordo non significa affatto che l’area della cucina non risalti affatto. È consuetudine separarlo dal resto del territorio utilizzando un bancone bar, che, ad esempio, diventerà un meraviglioso tavolo da pranzo. Inoltre, puoi dividere lo spazio in zone usando un podio, accenti di colore, un soffitto con più livelli..

Un prerequisito per decorare una cucina da studio è la presenza di una cappa ad alta potenza. Ciò contribuirà a proteggere gli oggetti nel resto della stanza dagli odori..

Le aree di lavoro e pranzo possono avere un’illuminazione diversa. Per questo, vengono spesso utilizzati faretti da incasso..

Kitchen Design 2021 - Come arredare uno studio di cucina Kitchen Design 2021 - Come arredare uno studio di cucina

Cucina design 2021 – foto

Sulla base degli esempi sopra, possiamo concludere che nel 2021 è facile organizzare un interno confortevole, elegante e premuroso in cucina. La cosa principale è pensare a quale opzione sarà accettabile nel tuo caso particolare. Per fare ciò, ti suggeriamo di familiarizzare con le fotografie che serviranno come esempi reali di organizzazione dello spazio cucina per te. Lasciati ispirare e sperimenta!

Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto Interior design della cucina 2021 - foto

Video: Kitchen Design – Tendenze moda 2021