15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://eatgreenpoint.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

65 idee di zonizzazione per un monolocale

65 idee di zonizzazione per un monolocale

Quando hai una sola stanza a tua disposizione, ti dimentichi involontariamente dell’estetica, avendo occupato la testa con la soluzione dei compiti primari: dove mettere un letto matrimoniale, quanti metri quadrati allocare per un soggiorno e dove in tutto questo caos trovare spazio per riporre? Per non parlare della libera circolazione. In generale, la suddivisione in zone di un monolocale non è un lavoro facile. La buona notizia è che non devi “reinventare la ruota” – basta prendere spunto dal nostro articolo.!

I principali metodi di zonizzazione

I proprietari di appartamenti con una camera possono essere orgogliosi della loro casa, poiché gli spazi aperti, come i monolocali, sono molto popolari oggi. In essi, il numero di partizioni è ridotto al minimo, mentre l’accento è posto sullo spazio e sulla libertà..

Ma per organizzare armoniosamente l’interno, è necessario ricorrere alla zonizzazione. Si tratta di una sorta di bacchetta magica nel mondo del design, che permette di suddividere la stanza in zone giorno a vista, mantenendone inalterata la funzionalità. Puoi usare qualsiasi cosa per questo: dal tessuto ai mobili..

Schermi

Tradizionalmente, le donne si nascondevano dietro gli schermi per cambiare i loro abiti e mantenere la loro dignità. Per molto tempo questo elemento è stato dimenticato, sia perché anche nell’appartamento più piccolo puoi trovare un posto dove cambiarti, sia per la mutevole morale. Ma invano, perché questa è la versione più semplice della partizione.

Gli schermi sono l’ideale quando è necessario dividere lo spazio in due aree. Allo stesso tempo, sono mobili, non richiedono un’installazione complessa e non occupano molto spazio una volta assemblati. Puoi acquistare prodotti che si adattano a qualsiasi stile, nascondere parte della stanza da occhi indiscreti o creare contorni chiari decorando l’interno.

Zonizzazione del monolocale - Schermi Zonizzazione del monolocale - Schermi

Tende e tendaggi

Per evitare una chiara divisione della stanza in zone, puoi usare le tende. Sono più adatti per recintare una camera da letto, creando un ambiente intimo e accogliente all’interno che favorisce un sonno profondo..

Tuttavia, l’effetto dipende dal materiale. Ad esempio, un tulle leggero separerà solo visivamente l’area dal resto della stanza, ma le darà una sensazione di ariosità. Tende più massicce faranno un ottimo lavoro di suddivisione in zone, ma per i piccoli spazi è meglio dare la preferenza ai tessuti in tonalità chiare..

Puoi installare il divisorio-tenda su una cornice regolare all’interno della stanza o creare una struttura come i supporti per i baldacchini.

Zonizzazione dell'appartamento monolocale - Tende e tende Zonizzazione dell'appartamento monolocale - Tende e tende

Divisori in cartongesso

Puoi visivamente zonare un monolocale con l’aiuto di pareti divisorie in cartongesso. È problematico rimuoverli se necessario, come ad esempio uno schermo mobile, ma in apparenza non possono essere distinti dalla parete principale..

La costruzione in cartongesso è economica, leggera, facile da installare e ha un buon isolamento acustico. Può essere piatto, rotondo, arcuato, contribuendo a creare un design unico. A seconda delle esigenze dello spazio, viene creato un accento luminoso all’interno o una parte poco appariscente del muro, che in ogni caso farà fronte perfettamente alla missione di zonizzazione..

Zonizzazione di un monolocale - Pareti in cartongesso Zonizzazione di un monolocale - Pareti in cartongesso

Scaffali e armadi

Siamo abituati a posizionare librerie e mensole lungo il muro, “portando via” così una parte enorme della stanza. Per risparmiare spazio e dividerlo in due zone, è sufficiente posizionare tali mobili perpendicolarmente al muro..

Per questo, sono più adatti armadi con ripiani passanti, ma nel caso di una struttura chiusa, il lato posteriore può essere realizzato a specchio o utilizzato come pannello di ardesia, rivestito con vernice speciale. Articoli che combinano più funzioni contemporaneamente: una soluzione moderna non solo per piccoli appartamenti, ma anche per stanze spaziose.

Zonizzazione dell'appartamento monolocale - Scaffali e armadi Zonizzazione dell'appartamento monolocale - Scaffali e armadi

podi

Un piccolo podio è un altro ottimo modo per suddividere in zone un monolocale. I proprietari di soffitti alti possono posizionare un soggiorno, una sala da pranzo o studiarci sopra. Ma con i soffitti bassi, puoi permetterti solo una camera da letto, che comporta un movimento minimo..

Una tale collina può fungere da spazio di archiviazione aggiuntivo, grazie ai cassetti. Per podi molto alti si consigliano gradini. Il vantaggio dei podi è che non occupano spazio extra e aiutano a evidenziare alcune aree.

Zonizzazione di un monolocale - Podi Zonizzazione di un monolocale - Podi Zonizzazione di un monolocale - Podi

Pareti scorrevoli

Progettate secondo il principio delle porte scorrevoli, tali partizioni consentono di separare completamente l’area o di aprirla. I prodotti moderni in forma aperta occupano un minimo di spazio e, grazie a materiali diversi, aiutano a creare la giusta atmosfera.

Ad esempio, se non ci sono finestre nell’area risultante, è meglio scegliere una superficie traslucida che offra privacy, ma consenta il passaggio di un po’ di luce. Idealmente, una tale soluzione si adatterà allo stile giapponese o al minimalismo..

Zonizzazione di un monolocale - Pareti scorrevoli Zonizzazione di un monolocale - Pareti scorrevoli

Zonizzazione della scuola materna e del soggiorno in un monolocale

Un monolocale non è solo una soluzione per scapoli. Una coppia sposata con un bambino può ospitare comodamente qui, se si sceglie l’opzione di zonizzazione appropriata.

Per un bambino piccolo bisogna scegliere la parte più calda e luminosa della stanza, che può essere ampliata o modificata nel tempo..

Per essere in grado di monitorare la sicurezza del bambino, ma allo stesso tempo fornirgli uno spazio personale, puoi utilizzare un normale schermo, una tenda o una parete scorrevole.

I bambini di tutte le età adoreranno l’asilo nido sul podio e più alto è, meglio è. Per questo, puoi acquistare mobili a castello. Trasformare le costruzioni con un tavolo che attraversa due zone aiuterà a controllare le attività del bambino.

Puoi separare visivamente l’asilo nido dal soggiorno in un monolocale con l’aiuto dei fiori. Spesso i bambini sono avidi di tutto ciò che è luminoso e allegro, in modo che l’angolo dei bambini sia facile da distinguere dal resto. Devi solo assicurarti che le sfumature all’interno siano combinate..

Zonizzazione della scuola materna e del soggiorno in un monolocale Zonizzazione della scuola materna e del soggiorno in un monolocale Zonizzazione della scuola materna e del soggiorno in un monolocale Zonizzazione della scuola materna e del soggiorno in un monolocale

Zonizzazione della camera da letto e del soggiorno in un monolocale

Per questa tipica opzione di suddivisione in zone, funzionerà qualsiasi tipo di partizione. È necessario sfruttare le caratteristiche del layout, del design e dell’effetto desiderato.

Nei monolocali di forma quadrata, è consuetudine evidenziare la zona notte con fitte pareti divisorie, che praticamente creano la sensazione di una stanza separata. Ciò può essere ottenuto combinando diversi tipi. Ad esempio, scaffali da un lato e tende dall’altro.

Zonizzazione della camera da letto e del soggiorno in un monolocale Zonizzazione della camera da letto e del soggiorno in un monolocale Zonizzazione della camera da letto e del soggiorno in un monolocale Zonizzazione della camera da letto e del soggiorno in un monolocale

Idee di zonizzazione per un appartamento di 1 stanza – foto

Niente illustra meglio il materiale teorico dei progetti implementati di appartamenti monolocali in cui sono coinvolti i principi della zonizzazione. Studiandoli, puoi ottenere idee interessanti per te stesso e assicurarti dell’efficacia di diverse soluzioni..

1. Estetica del legno a Mosca

Designer del progetto Welcome Studio in Wood&La pietra è riuscita a combinare due proprietà opposte: intimità e apertura. Tipico odnushka 49 mq. trasformato in uno spazio proporzionale, suddiviso in comodi riquadri. L’appartamento comprende le seguenti zone dall’obbligatorio “set per una vita comoda”: camera da letto, studio, soggiorno e cucina con piccola sala da pranzo.

La suddivisione in zone viene eseguita utilizzando pareti divisorie in legno, il cui design ricorda le tende. Lasciano entrare la luce e vengono utilizzati ovunque, creando un’immagine olistica che è inseparabile dall’interno generale. I materiali di finitura naturali creano un’atmosfera leggera in casa.

Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale Estetica del legno a Mosca - Zonizzazione di un monolocale

2. Zonizzazione di un monolocale a Krusciov

Un alloggio di questo tipo difficilmente può essere definito un appartamento da sogno. Le dimensioni ridotte e i soffitti bassi complicano solo la riqualificazione, limitando la scelta degli “strumenti”. Ma la designer Alena Ganko è stata in grado di organizzare comodamente questi appartamenti.

L’impianto originario prevedeva lo smantellamento di alcune pareti, dopodiché è stata collocata una struttura di zonizzazione funzionale tra la camera da letto e il corridoio. È allo stesso tempo una nicchia per i libri, un armadio e separa anche l’area ricreativa, rendendola il più compatta e confortevole possibile..

Situata nello stesso spazio del soggiorno, la cucina è visivamente separata da uno stretto tavolo da pranzo. Le combinazioni di colori neutri sono lo sfondo perfetto per arredi luminosi.

Zonizzazione di un monolocale a Krusciov Zonizzazione di un monolocale a Krusciov Zonizzazione di un monolocale a Krusciov Zonizzazione di un monolocale a Krusciov Zonizzazione di un monolocale a Krusciov Zonizzazione di un monolocale a Krusciov

3. Luminoso gilet da appartamento

Il designer Marcel Kadyrov ha trasformato questo lungo appartamento di passaggio in un elegante monolocale.

È difficile progettare un tale interno senza ricorrere alla zonizzazione. Dopotutto, anche negli alloggi da scapolo dovrebbero esserci confini confortevoli..

Al centro dello spazio ci sono due armadi che formano un piccolo spogliatoio. Lei, oltre allo scopo principale, aiuta a dividere il corridoio con le zone giorno. Allo stesso scopo, tra il divano e il letto sono installati diversi tubi con ripiani: un rack dal design insolito.

Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale Appartamento gilet luminoso - Zonizzazione di un monolocale

4. Accogliente loft “libro”

Lo stile loft “accetta” gli esperimenti nella pianificazione meglio di altri. In primo luogo, per la natura industriale del design, e in secondo luogo, per il desiderio di libertà e spazio. I designer di Gut Gut Design hanno approfittato di questo vantaggio per organizzare in modo efficiente un piccolo monolocale..

Quello che salta subito all’occhio è il numero di libri nella stanza. Pertanto, il rack che separa il soggiorno e la zona cucina sembra più che appropriato, nonostante i piatti che si trovano su di esso..

Grazie al soggiorno dedicato – il posto letto, che si trova in una nicchia, sembra a parte, pur non “cadendo” dal design.

Accogliente loft Accogliente loft Accogliente loft Accogliente loft Accogliente loft Accogliente loft Accogliente loft

5. Appartamenti minimalisti

Il designer americano Page Goolrick ha molto da imparare quando si tratta di zonizzazione dello spazio. Questo appartamento bianco come la neve ne è un ottimo esempio..

Una disposizione quadrata non è l’opzione migliore per un monolocale, a meno che non lo si divida correttamente in aree. Il ruolo chiave in questo interno è stato giocato dalla zona notte nell’angolo, che è separata da pareti scorrevoli traslucide su entrambi i lati..

Così, questa zona, da chiusa, si presenta quasi come una stanza separata e delimita il soggiorno dalla cucina, ma lascia un collegamento tra quest’ultima e la sala da pranzo. Un tappeto bianco su un pavimento in parquet scuro, come un’isola, mette in risalto lo spazio abitativo, creando una sensazione di intimità.

Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale Appartamenti minimalisti - Zonizzazione dell'appartamento monolocale

Video: monolocale – zonizzazione e interior design

Previous Post
Klassiek slaapkamerontwerp (70 foto’s)
Next Post
Dobbeltsenge (70 fotos): typer og modeller