15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://eatgreenpoint.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Bambù da interno (80 foto): tipi e cura

Bambù da interno (80 foto): tipi e cura

Il bambù da interno è un bizzarro gruppo di piante che stupiscono con le loro forme. In generale, è uno stelo nudo, coronato alla corona con germogli e foglie, che ha proprietà decorative. Nonostante la sua origine tropicale, la pianta è ottima per la coltivazione domestica e la decorazione d’interni. Non ha una fioritura squisita, ma attrae con l’originalità unica del tronco lucido colonnare cavo e delle foglie lanceolate.

Tipi principali

Il bambù, che viene coltivato in contenitori con acqua, sembra particolarmente impressionante. Inoltre, non solo la pianta svolge un ruolo speciale nella composizione, ma anche un elegante vaso trasparente pieno di bellissimi ciottoli. In questo caso, è necessario cambiare completamente l’acqua due volte al mese, aggiungendo fertilizzanti liquidi..

Oltre agli ottimi indicatori estetici, il bambù da interno ha fan anche per la sua cura senza pretese. Richiede solo l’essenziale – illuminazione e irrigazione, che sono componenti essenziali della sua vita..

I vari tipi di bambù da interno sono classificati in base alla loro altezza e si dividono in tre gruppi principali, ovvero:

Basso: includono piante non più alte di un metro. Le varietà più interessanti sono Tsuboy con strisce bianche e Golden Goddess con fogliame simile a una felce;

Medie – varietà che possono crescere fino a 3-3,5 m I rappresentanti brillanti sono una bellissima varietà “Shiroshima” con fogliame verde-bianco, così come “bambù piangente messicano” con foglie strette e allungate verde chiaro;

Alto – si trovano raramente negli interni, poiché si estendono fino a 6 m Un esempio di questo gruppo è “Bambù nero tropicale” o “Bambù monastico”, che ha forme aggraziate.

Il bambù da interno viene spesso chiamato Dracaena Sander o, come viene anche chiamato, “bambù della felicità”. Questo nome è stato dato alla pianta dagli insegnamenti del Feng Shui, secondo il quale la cultura attira fortuna e denaro. Si trova spesso negli interni, vivendo in vasi o in vasi d’acqua trasparenti..

Bambù da interno - Tipi principali Bambù da interno - Tipi principali Bambù da interno - Tipi principali

Cura adeguata del bambù

Chi possiede già questa meravigliosa pianta afferma che prendersene cura non comporta particolari difficoltà. Ha bisogno di scegliere il luogo di residenza giusto e creare condizioni confortevoli, che nelle condizioni di un appartamento non saranno difficili. L’irrigazione e l’alimentazione tempestive saranno buoni stimolanti nella crescita del bambù.

Illuminazione

Il bambù per interni ha bisogno di un’illuminazione di alta qualità, ma non tollera i raggi ultravioletti diretti. Il posto nell’appartamento per lui deve essere selezionato luminoso, ma con l’oscuramento nel caldo di mezzogiorno. Il ruolo di tale protezione temporanea è facilmente gestito da tende lasciate in posizione semichiusa o tulle. Quando la giornata diminuisce (nel periodo autunno-inverno), il bambù può essere ulteriormente illuminato con speciali fito-lampade, ma questo è estremamente raro. Nella maggior parte dei casi, per una cultura in uno stato di svernamento, è abbastanza che ci sia.

Cura del bambù per interni - Illuminazione

Temperatura

Il bambù da interno è una pianta termofila. L’ambiente fresco influisce istantaneamente sulle proprietà decorative delle foglie: si scuriscono e si arricciano. Il regime di temperatura ottimale è + 22 … + 32 ° C. Durante lo svernamento, è consentita la sua diminuzione, ma non inferiore a + 15 ° C. In estate, non aver paura di portare il bambù al coperto all’aria aperta: gli farà bene.

Cura del bambù per interni - Temperatura

Umidità

La cultura ha bisogno di umidità moderata, ma non di ristagno. Quando lo si pianta in un nuovo contenitore, è necessario occuparsi del drenaggio, che impedirà il ristagno di umidità nel terreno e, di conseguenza, il marciume radicale. Nella calda estate, oltre all’irrigazione regolare, puoi spruzzare il fogliame con acqua stabilizzata da un flacone spray. Con l’inizio della stagione di riscaldamento, l’impianto viene allontanato dal riscaldamento e dagli apparecchi a incandescenza, poiché essiccano l’aria.

Cura del bambù per interni - Umidità

irrigazione

Durante i caldi mesi estivi, il bambù indoor dovrebbe essere annaffiato frequentemente e assicurarsi che il terreno non si asciughi. In inverno, così come in bassa stagione (autunno – inizio primavera), l’irrigazione è ridotta. Una violazione del regime di irrigazione sarà segnalata dalle punte ingiallite delle foglie. Va notato che il cloro nell’acqua corrente può causare danni irreparabili alla pianta, quindi l’acqua stabilizzata viene utilizzata per l’irrigazione, l’opzione migliore è l’acqua piovana.

Cura del bambù per interni - Irrigazione

Fertilizzanti e alimentazione

L’alimentazione regolare dà buoni risultati nella coltivazione del bambù. Concimare il terreno due volte al mese. Questi possono essere composti organici liquidi, miscele a base di torba o miscele complesse acquistate di integratori minerali. Anche il bambù che vive in un ambiente acquatico ha bisogno di essere rifornito: dovrebbe nutrirlo una volta al trimestre..

Cura del bambù per interni - Fertilizzanti e alimentazione

Come arricciare uno stelo di bambù

Il bambù da interno è spesso attratto dalla forma a spirale curva del tronco, che gli conferisce una particolare originalità. È del tutto possibile formarlo a casa, scegliendo uno dei diversi modi.

Ad esempio, dopo aver piantato un giovane gambo in un contenitore, è completamente coperto da una scatola, avendo precedentemente realizzato una piccola “finestra” al suo interno. Il germoglio tenderà a crescere verso il flusso luminoso che penetra attraverso il foro e i proprietari dovranno solo ruotare periodicamente la struttura, modificando l’angolo di erogazione della luce. Tuttavia, un tale processo di formazione di uno stelo contorto dura a lungo, poiché si ottiene un giro all’anno..

Un altro modo è quello di arricciare lo stelo attorno al supporto, quando il giovane germoglio è fissato ad esso con un filo. Quando il germoglio arricciato diventa più forte, la struttura viene rimossa.

Cura del bambù per interni - Come arricciare un gambo di bambù

Malattie e parassiti

Se segui tutte le condizioni di cura di cui sopra, puoi evitare la maggior parte dei disturbi che colpiscono il bambù indoor. Se si osserva l’arricciatura del fogliame, il suo indebolimento è un segnale che la pianta è congelata e richiede un riscaldamento aggiuntivo. La crescita stentata può indicare una mancanza di nutrienti o luce. In questo caso, puoi effettuare una moderata concimazione con fertilizzanti e avvicinare il vaso alla fonte di luce..

Un germoglio ingiallito indica il ristagno del terreno e il pericolo di marciume dell’apparato radicale. Il segmento interessato viene rimosso e viene ripristinata la cura adeguata. Se sulle foglie sono visibili macchie arrugginite, è molto probabile che la pianta sia colpita da un fungo. In questo caso, ha bisogno di aria fresca e trattamento fungicida..

Oltre alle malattie, il bambù indoor può soffrire di insetti dannosi, i più pericolosi dei quali sono zecche e afidi. Devi affrontarli con l’aiuto di soluzioni speciali che distruggono i parassiti..

Bambù da interno - Malattie e parassiti Bambù da interno - Malattie e parassiti

Come trapiantare il bambù indoor

Le giovani piante devono “aumentare lo spazio vitale” ogni anno ripiantandole in contenitori più spaziosi. Gli adulti si sottopongono a questa procedura molto meno spesso: è sufficiente trapiantarli ogni tre anni. Il bambù tollera il trapianto nel modo più confortevole possibile e mette radici in un nuovo ambiente soprattutto se il processo viene eseguito in aprile e maggio. È importante tenere conto del fatto che in questo momento non è necessario aggiungere fertilizzanti al terreno: la prima concimazione con una composizione minerale viene eseguita tre settimane dopo. I fertilizzanti vengono diluiti con acqua preparata per l’irrigazione.

Come trapiantare il bambù indoor Come trapiantare il bambù indoor

Riproduzione a casa

Esistono tre modi principali per propagare il bambù da soli. Ognuno di loro ha le sue caratteristiche e regole, la cui stretta osservanza porta spesso a un risultato positivo..

Propagazione del bambù per seme

L’allevamento di bambù da interno con semi è considerato un processo piuttosto difficile che raramente dà il risultato desiderato, ma puoi comunque provare. Per cominciare, i semi devono essere completamente immersi in una garza bagnata, in attesa della loro germinazione. Le piccole piantine vengono trapiantate in un contenitore con un substrato preparato e uno strato drenante.

È imperativo creare condizioni di serra dotando una copertura: questa è una condizione importante per un risultato positivo, altrimenti l’assenza di un microclima con un alto livello di umidità e calore porterà a una perdita di germinazione. La serra viene ventilata più volte al giorno e l’irrigazione, più precisamente, viene eseguita una volta al giorno. Quando le piantine raggiungono il segno di 5 cm, le più forti vengono selezionate e piantate in contenitori separati, dove continueranno il loro sviluppo..

Propagazione del bambù indoor per seme

Propagazione del bambù per talea

Il taglio viene effettuato nel processo di trapianto di bambù indoor. Il materiale viene separato e piantato nel terreno, con ogni germoglio che si deposita nel proprio vaso separato. Un prerequisito per le prime settimane di radicazione è un’abbondante irrigazione, che viene poi ridotta, e le piantine devono essere protette da una grande quantità di luce solare. Per creare condizioni favorevoli, le talee possono essere coperte con contenitori di plastica. A volte sono semplicemente piantati nell’acqua..

Propagazione del bambù indoor per talea

Propagazione del bambù dividendo la radice

Questo metodo è considerato il più semplice e il nuovo materiale attecchisce senza problemi. Ci sono due opzioni: tagliare il rizoma o semplicemente, dopo aver scavato un po’ di terreno, separare la parte necessaria. In entrambi i casi bisogna tener conto che su ogni segmento devono essere presenti più gemme o germogli separati per la messa a dimora. Diversi nuovi rappresentanti possono essere ottenuti da un bambù. Spesso, tale operazione viene eseguita durante un trapianto..

Propagazione del bambù indoor dividendo la radice Propagazione del bambù indoor dividendo la radice

Bambù da interno – foto

Per saperne di più sul bambù da interni originale, le sue varietà e il ruolo nell’abbellimento degli interni, ti suggeriamo di visitare la nostra galleria. Qui sono raccolte molte foto di alta qualità che non lasceranno indifferenti anche coloro che non amano la floristica domestica. Buona visione!

Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto Bambù da interno - foto

Previous Post
60+ ideeën voor het plannen van een eenkamerappartement (foto)
Next Post
Vask over vaskemaskinen (60 fotos): typer, hvordan man vælger