15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://eatgreenpoint.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Chlorophytum (50 foto): tipi e cure

Chlorophytum (50 foto): tipi e cure

Il Chlorophytum è un’erba domestica popolare. Anche dieci anni fa, si incontrava in quasi tutte le case. Ora non è così comune, ma è ancora il preferito di tutti. Il segreto di tale popolarità è molto semplice: il clorofito è senza pretese nella sua cura, cresce rapidamente e mette radici. Anche i coltivatori inesperti possono farcela facilmente. A causa delle sue lunghe foglie pendenti e appuntite, è stato anche soprannominato “il ragno verde”. Le infiorescenze assomigliano a stelle bianche su alti germogli.

Caratteristiche generali

Il Chlorophytum ci è arrivato dal Sud Africa e dal Sud America. Esistono più di duecento varietà di questa pianta. In natura si deposita sui rami degli alberi, si fissa sulla corteccia ed è il componente più importante della copertura forestale..

Questa è un’erba perenne alta fino a mezzo metro. Non ha praticamente stelo e le foglie basali crescono quasi da terra. Il rizoma è un germoglio bianco, sottile, simile a un cordone, saldamente radicato nel terreno a causa di tuberi allungati. L’umidità si accumula in questi tuberi, che salva il fiore durante la siccità..

Il Chlorophytum è stato descritto per la prima volta nel 1794. Fu portato in Europa alla fine del XIX secolo e si diffuse immediatamente ovunque. In natura, prospera nelle calde regioni tropicali ed è sparso in tutto il mondo. Questa è la ragione per un tale numero di specie diverse. Foglie di Chlorophytum di tipo lineare, lisce, verde brillante o variegate. La lunghezza media è da 15 a 60 cm. Il nucleo nervoso si mostra bene nel mezzo.

Le foglie possono essere corte picciolate o sessili. I fiori compaiono in estate. A casa, il clorofito può fiorire più volte all’anno. Le gemme sono raggruppate in nodi. Quando svaniscono, i bambini si sviluppano sugli steli. Sul posto si forma una rosetta, da cui spuntano radici aeree. Non appena toccano il suolo, mettono radici quasi istantaneamente. Ci sono anche i frutti: scatole oblunghe secche con tre sezioni per i semi.

Le proprietà non sono ancora completamente comprese. Ma il clorofito idrata sicuramente bene l’aria secca, porta freschezza nella stanza e crea un microclima confortevole. È noto anche il suo effetto antisettico. Distrugge efficacemente i batteri pericolosi che lo circondano.

I fitoncidi eliminano i vapori pericolosi: fumo di tabacco, monossido di carbonio, formaldeide. L’atmosfera nella stanza diventa molto più sana. Inoltre, il fiore è completamente sicuro per gli animali domestici. I gatti possono persino mangiarlo al posto di un’erba speciale per purificare il corpo..

Infine, ha un bell’aspetto e luminoso, riempie la stanza di colori e si adatta armoniosamente all’interno..

Chlorophytum - Caratteristiche generali Chlorophytum - Caratteristiche generali

Tipi di Chlorophytum

È quasi impossibile elencare tutti i tipi di clorofito. Non possono nemmeno essere calcolati con precisione, perché fonti diverse forniscono dati diversi. In media, la categoria comprende più di 200 specie di piante, ma solo alcune sono decorative. Sono allevati in case e appartamenti. Questi includono:

Chlorophytum crestato. Verde brillante, con rosetta simmetrica e foglie lunghe e strette. Il diametro della rosetta è fino a 50 cm e da esso spuntano alte frecce fiorite. Visivamente, un cespuglio adulto ricorda una fontana. Esistono diverse sottospecie: vittatum – con una striscia bianca lungo la foglia, laxum – con foglie variegate con un bordo biancastro, variegata – con un bordo argentato lungo il perimetro di una foglia chiara e l’oceano – con una disposizione a spirale delle foglie.

Mantello Chlorophytum. Ha foglie lunghe, fino a 60 cm, larghe fino a 3 cm, le rosette sono molto dense. Un’altra caratteristica sono gli steli fioriti corti. Tale pianta si riproduce più spesso per divisione e non con il metodo di formare rosette figlie tipiche del clorofito. Questa specie è più grande delle altre e può raggiungere gli 80 cm di altezza..

Chlorophytum alato o arancione. È una pianta corta con foglie ovali relativamente larghe. I loro piccioli sono corti e carnosi. Il colore è scuro e il picciolo e la vena sono arancioni. L’infiorescenza ricorda una spiga di granoturco e si forma su un corto peduncolo. Assomiglia soprattutto alle sue controparti tropicali. Le varietà più belle – Fire Flash e Green Orange.

Chlorophytum Bonnie. È un piccolo chlorophytum riccio con foglie a spirale. C’è una larga striscia bianca al centro del piatto.

Chlorophytum - Specie Chlorophytum - Specie

Cura del Chlorophytum

Chlorophytum è molto facile da curare. Non ha bisogno di quasi niente. In condizioni confortevoli, non è affatto stravagante, cresce magnificamente, diventa verde e fiorisce regolarmente.

Maggiore è la luce del giorno, meglio è, ma sarà necessaria una protezione dalla luce solare diretta. Con la mancanza di sole, il fiore non muore, ma diventa opaco e cresce male. È meglio posizionare il clorofito vicino alle finestre alla luce o in ombra parziale. Idealmente, queste non sono finestre meridionali sotto i raggi cocenti..

La temperatura ideale è intorno a + 25C. In inverno – fino a + 20C. Evitare l’ipotermia al di sotto di + 10C. Più fa freddo, più bassa dovrebbe essere l’umidità. Chlorophytum ama spruzzare e fare il bagno. Se l’aria è troppo secca, le punte delle foglie si seccano. Lo stesso accade con una batteria o un riscaldatore..

Pianifica la semina, il trapianto e la riproduzione a febbraio o marzo. Un fiore giovane e in crescita attiva viene trapiantato ogni anno. Piante mature e mature – ogni pochi anni. Durante il reimpianto, pulire la radice delle zolle e rimuovere i frammenti marci e danneggiati. Dopo tutte le procedure, innaffia la pianta e lasciala all’ombra.

Tieni presente che il clorofito ha bisogno di un vaso grande e voluminoso. Il fiore ha un potente rizoma ramificato che ha bisogno di spazio. Ma allo stesso tempo, non dovresti prendere troppa capacità “per la crescita”: l’apparato radicale tenderà a riempire il volume a scapito della parte a terra.

Innaffia abbondantemente la pianta in estate e in primavera, ma non abusarne. Lascia asciugare il terreno almeno la metà. Il clorofito immagazzina l’umidità nei tuberi del rizoma, in modo che ne abbia abbastanza. Non lasciare mai che l’acqua ristagni e svuotare la pentola 20 minuti dopo l’irrigazione.

Una miscela di terreno neutra o leggermente acida ideale è costituita da zolle e terreno frondoso, sabbia, humus di foglie e corteccia di conifere frantumata in un rapporto di 2: 1: 1: 1: 1. Come fertilizzante, puoi aggiungere periodicamente al terreno una soluzione complessa minerale per piante decidue. È meglio farlo in marzo-agosto, 1-2 volte al mese.

Chlorophytum - Cura Chlorophytum - Cura Chlorophytum - Cura

Trapianto e riproduzione

Il Chlorophytum si moltiplica molto facilmente. Non hai bisogno di praticamente nulla per questo. Certo, puoi coltivare tu stesso un fiore dai semi o puoi usare semplici metodi vegetativi. Le opzioni sono:

Semi. Tieni presente che hanno un tasso di germinazione piuttosto basso, solo il 25-40%. Puoi acquistarli in un negozio speciale o assemblarli tu stesso, ma in quest’ultimo caso dovrai prima essere sconcertato dall’impollinazione artificiale del fiore. È meglio piantare il clorofito all’inizio della primavera. Lascia i semi in un panno umido per un giorno. Successivamente, i semi vengono sepolti nel terreno di circa 7 mm. Spruzzare la superficie con acqua e coprire con pellicola trasparente. Lascia la serra improvvisata al caldo e al sole. Temperatura – fino a 25C. La luce solare è diffusa. Aerare quotidianamente e spruzzare periodicamente. Il fiore emerge in modo non uniforme, dopo circa 5 settimane. È necessario rimuovere il film gradualmente, all’inizio – non per molto, per abituare le piantine deboli all’aria aperta. Quando compaiono alcune foglie vere e forti, la piantina può essere trasferita in un vaso separato.

Punti di radicamento. I bambini che si formano sui peduncoli sono piccole rosette con una radice aerea. Basta seppellirli un po ‘nel terreno e la natura farà le sue cose. I bambini vengono separati dalla fuga quando hanno già messo radici. La seconda opzione è quella di tagliare l’uscita e metterla brevemente in un contenitore con una piccola quantità d’acqua. Quando la radice si è formata, può essere trapiantata nel terreno..

Divisione. Le piante mature più grandi possono essere separate durante il trapianto. È meglio farlo in primavera e con fiori che hanno più di 4 anni. Tagliare con cura il rizoma con una lama affilata. Polvere il taglio con carbone per la disinfezione e la protezione. Dividi subito le piante in vasi separati. Di solito anche piccole parti con una piccola radice attecchiscono con successo. Questa è una delle proprietà principali del clorofito..

Chlorophytum - Trapianto e riproduzione Chlorophytum - Trapianto e riproduzione Chlorophytum - Trapianto e riproduzione

Controllo di parassiti e malattie

Se ti prendi cura adeguatamente del clorofito, non ha paura di malattie e parassiti. Se l’umidità è troppo alta, possono svilupparsi funghi. Le radici marciscono, compaiono macchie sulle foglie, l’oidio è visibile. In questo caso, sostituire il terreno, applicare un fungicida e tagliare le aree danneggiate. Il fiore si riprende rapidamente, quindi non è spaventoso per lui..

Per strada, il clorofito viene attaccato dai parassiti: cocciniglie, acari, cocciniglie. Pertanto, le foglie devono essere regolarmente esaminate e trattate con insetticidi e acaricidi..

Chlorophytum - Controllo di parassiti e malattie

Chlorophytum – foto

Per scoprire che aspetto ha il chlorophytum, dai un’occhiata alla nostra selezione di foto. Questo ti aiuterà a navigare nella scelta e a capire dove mettere il tuo nuovo animale domestico..

Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto Chlorophytum - foto

Previous Post
Ideeën om de ruimte in de slaapkamer visueel uit te breiden
Next Post
70+ ideer til hvidt køkkendesign (foto)