15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://eatgreenpoint.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Piante grasse (90 foto): tipi, regole di cura

Piante grasse (90 foto): tipi, regole di cura

Kalanchoe, aloe, cactus, scatti, crassula, agave: queste piante senza pretese si trovano in quasi tutte le case e gli uffici, ma poche persone sanno che appartengono tutte al gruppo delle piante grasse. Questa categoria comprende specie tipiche delle regioni con climi aridi che accumulano umidità in fusti e foglie modificati. Grazie a questa caratteristica, le piante grasse fanno a meno di annaffiare per lungo tempo, mantenendo un aspetto attraente. L’estetica e la delicatezza li rendono un’opzione eccellente per interni paesaggistici, terrazze, aiuole e persino colline alpine rocciose..

Descrizione e tipi di piante grasse

Tradotto dal latino, succulentus significa “succoso”: è così che puoi descrivere l’aspetto dei rappresentanti della flora semidesertica. Durante la stagione delle piogge estive, raccolgono intensamente l’acqua, grazie alla quale sopportano inverni subequatoriali aridi. Diverse famiglie sono classificate come piante grasse – queste includono cactus, piante grasse, piante di agave, piante di giglio, piante di euforbia e piante di aizoon. La loro forma esotica e i fiori luminosi sembrano estremamente attraenti in qualsiasi ambiente e la capacità di fare a meno dell’irrigazione per lungo tempo consente di risparmiare tempo e fatica nella cura di questi spazi verdi compatti..

Nella classificazione più ampia, le piante grasse sono divise in due categorie: gambo, con un gambo ispessito e spesso a coste (cactus, euforbia) e frondoso, in cui l’umidità si accumula nelle foglie carnose (grasso, aloe, ringiovanito e altri). Le caratteristiche biologiche di tutte queste piante consentono loro di assorbire acqua da ogni possibile fonte: lunghe radici la estraggono dagli strati profondi del terreno, i rami del terreno raccolgono la rugiada, una lanugine sulla superficie è progettata per condensare le goccioline di umidità dall’aria e la pioggia scorre lungo foglie curve lisce direttamente all’uscita. … Tutto ciò significa che gli ospiti provenienti da un clima arido a volte hanno ancora bisogno di annaffiature e spruzzi vivificanti, ma questo dovrebbe essere fatto con molta moderazione e attenzione..

In condizioni indoor, vengono coltivate specie per le quali una diminuzione della luce solare e della temperatura durante il periodo di riposo non è critica. Le piante grasse da interno più popolari sono tutti i tipi di cactus, oltre a numerosi nomi di Tolstyankov, come:

aeonio. Le foglie di aeonium, arrotondate e leggermente appuntite verso le punte, ricordano in apparenza la dalia multistrato o i fiori di rosa. Allo stesso tempo, hanno colori completamente unici: una sfumatura verde lungo i bordi frastagliati può essere bordata di rosa o rosso, ci sono anche specie viola scuro, nere, limone, verde crema. Il gambo dell’eonium indoor è molto corto e le foglie sono strettamente premute l’una contro l’altra, crescendo a scacchiera dal centro ai bordi.

Specie di piante succulente - Eonium

Graptopetalum. L’attrattiva di questa pianta risiede principalmente nella sua insolita fioritura. Intorno a maggio-luglio, ramoscelli con bellissime “stelle” rosa a cinque petali compaiono da una rosetta tozza di foglie carnose. Al centro dei boccioli aperti, scintillano stami gialli brillanti su lunghe gambe, che conferiscono ai fiori che sbocciano uno speciale fascino festivo. Questa stravaganza dura 2-3 settimane, e poi la succulenta torna al suo aspetto standard per le donne grasse.

Specie di piante succulente - Graptopetalum

Pachifito. Il nome greco Pachyphytum significa “foglia grossa”, che può davvero essere considerata la caratteristica principale di questa succulenta. Le sue foglie dense sotto forma di uva allungata e leggermente appiattita sono ricoperte da un rivestimento ceroso bluastro, che impedisce l’evaporazione dell’umidità. La pianta ha la forma di numerosi processi pineali, che sono interconnessi da steli corti e rigidi. Il pachyphytum fiorisce in modo poco appariscente, rilasciando piccoli germogli rosati come orecchie leggermente deformate.

Specie di piante succulente - Pachyphytum

Aichrizon. Questa succulenta è anche chiamata “l’albero dell’amore”. Con le sue piccole foglie verde scuro, i rami a forma di corona e il gambo denso, assomiglia davvero a un albero in miniatura. Le associazioni con il romanticismo sono probabilmente dovute alla forma a forma di cuore delle lamelle. Nel periodo primaverile-estivo, l’aichrizon è ricoperto da una lussureggiante nuvola di piccoli fiori dorati, che sono molto simili alle pannocchie dell’erba di San Giovanni. Per formare la corona, l’albero viene potato regolarmente e nella stagione calda necessita di annaffiature regolari con piccole dosi d’acqua..

Tipi di piante grasse - Aichrizon

Monantes. Un gran numero di piccole protuberanze verdi che crescono direttamente dal terreno: questo è Monantes. Durante la fioritura, dal centro di ogni rosetta si alza un sottile gambo rossastro con una “stella” giallo pallido all’estremità. Questa succulenta è preziosa per la sua piccolezza e nelle composizioni costituisce uno sfondo interessante per piante più grandi..

Specie succulente - Monantes

Donna grassa. Molto più spesso questa pianta viene indicata con i nomi “crassula”, “albero della felicità” o “albero dei soldi”. Le sue foglie arrotondate con una lucentezza giallastra sembrano monete, quindi questa succulenta è considerata un amuleto che attrae prosperità finanziaria e prosperità in casa..

Tipi di piante grasse - Donna grassa

Brigamia. Una pianta luminosa simile a una palma, conosciuta come “palma hawaiana”, “palma vulcano”. In autunno, nella parte superiore verde, compaiono fiori gialli a forma di stella, con i quali la succulenta assume un aspetto ancora più esotico..

Specie di piante succulente - Brigamia

Portulacaria, o “cespuglio di elefante” è un mini-albero ornamentale con un fusto arboreo molto potente, di colore marrone scuro. Nella trama, evoca davvero associazioni con le gambe degli elefanti, ma innumerevoli foglie verde chiaro in miniatura sullo sfondo di una base spessa sembrano molto contrastanti.

Tipi di piante grasse - Portulacaria

Argirodermia, che in traduzione suona come “pelle d’argento” deve il suo nome a un colore unico. Il tono freddo verdastro delle foglie fitte, dovuto al rivestimento ceroso grigio chiaro, sembra ancora più misterioso. Nella forma, questa pianta ripete le pietre del mare: le stesse lisce e appiattite ovale, ma sezionate al centro. Durante il periodo di fioritura, i lembi si aprono leggermente e in ciascuno c’è un’incredibile bellezza “aster” di colore arancione, rosa o giallo brillante.

Specie di piante succulente - Argyroderma

Lithops, o pietre vive, non è immediatamente possibile distinguere dai ciottoli. Il colore grigio leggermente screziato li nasconde completamente nell’ambiente naturale. La succulenta è solo un membro del regno vegetale durante la fioritura, quando fioriscono “margherite” luminose nei toni del giallo, arancio, rosa o bianco nel mezzo delle mezze foglie arrotondate.

Specie succulente - Lithops

Kalanchoe, con le sue ricche e rigogliose infiorescenze-stelle, viene spesso acquistato come regalo o semplicemente per decorare gli interni. Questa succulenta cresce bene in normali condizioni indoor, tollera sia l’eccesso che la mancanza di luce solare. Il succo di Kalanchoe ha proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti e rigeneranti, ampiamente utilizzate nella medicina popolare e nella cosmetologia..

Specie di piante succulente - Kalanchoe

Haworthia. Ha foglie carnose, ma allungate e appuntite all’estremità delle foglie con spine frastagliate lungo i bordi o macchie bianche legnose e “costole” su tutta la superficie verde. Allo stesso tempo, le giovani piante sembrano abbastanza pacifiche e nel tempo acquisiscono un aspetto sempre più “spaventoso” e pungente. Grazie alla sua consistenza esotica, Haworthia può decorare adeguatamente qualsiasi composizione floreale..

Specie succulente - Haworthia

Cura succulenta

Portate da un clima arido, le piante grasse necessitano di condizioni di crescita piuttosto dure. Il minimo eccesso di comfort, stranamente, porta queste piante spartane alla perdita di decoratività o addirittura alla morte..

Cactus, donne grasse e altri ospiti delle latitudini del deserto rispondono positivamente all’atteggiamento indifferente dei proprietari: possono anche essere lasciati nell’appartamento incustoditi e senza irrigazione, e dopo alcuni mesi possono essere trovati nelle stesse condizioni. Ma le piante grasse si diletteranno in una forma e una fioritura davvero belle solo se sono dotate di un clima ottimale, vicino al naturale..

Illuminazione

Per tutte queste specie, i raggi del sole sono vitali, anche se, ad esempio, Tolstyannikov consiglia una luce non diretta, ma leggermente diffusa. Il caldo torrido è preferito dalle specie di piante del deserto e di montagna: cactus, aloe, Kalanchoe, arbusti nani. Per questo motivo è consigliabile coltivarli su balconi e davanzali sul lato sud della casa. In inverno, le piante grasse entrano in un periodo dormiente, la fotosintesi rallenta, quindi le brevi ore diurne non rappresentano un grosso problema, ma non dovresti comunque riorganizzare le piante in un angolo buio..

Cura succulenta - Illuminazione Cura succulenta - Illuminazione

Aria

Le piante grasse necessitano di una buona ventilazione per il normale sviluppo. L’accesso dell’aria alle radici dovrebbe essere fornito da terreno roccioso sciolto. In generale, le piante rispondono bene all’areazione dei locali, e in estate si consiglia di piantarle in un’aiuola, o almeno portarle con vasi su un balcone, una veranda o sotto una tettoia. L’umidità naturale dell’ossigeno ha un effetto positivo, da cui le foglie assorbono gli elementi mancanti..

Cura succulenta - Air Cura succulenta - Air

irrigazione

L’eccesso di umidità per questo gruppo botanico è più distruttivo della sua mancanza di umidità a lungo termine, quindi vale la pena esercitare moderazione e cautela con l’acqua. Durante la crescita attiva e la fioritura, cioè dalla tarda primavera all’inizio dell’autunno, le piante grasse dovrebbero essere annaffiate 1-3 volte a settimana in piccole porzioni. In bassa stagione, la frequenza dovrebbe essere di circa una volta alla settimana e una volta e mezza, e in inverno sono sufficienti una o due modeste annaffiature al mese..

Cura succulenta - Irrigazione

Temperatura

Per l’estate, la temperatura ottimale in una stanza con cactus e simili accumulatori di umidità è standard + 25… + 30C di calore durante il giorno e + 15… + 20C di notte. Durante il periodo dormiente, la maggior parte di queste piante ama il fresco, quindi la temperatura può essere abbassata a + 5 ° C, sebbene siano adatte anche condizioni ambientali ordinarie da + 15 … + 20 ° C..

Cura succulenta - Temperatura Cura succulenta - Temperatura

Fertilizzanti

Qualsiasi materia organica è categoricamente controindicata per le piante grasse, ma i fertilizzanti minerali con fosforo e potassio torneranno utili. È meglio acquistare una preparazione già pronta per i cactus e innaffiare le piante con essa alla frequenza indicata sulla confezione durante il periodo di crescita (primavera-estate).

Cure succulente - Fertilizzanti

Riproduzione e trapianto di piante grasse

Esistono quattro metodi principali di propagazione di questo gruppo di piante da interno: dai semi, dalle talee, dal radicamento di parti di foglie o dalla solita separazione delle formazioni figlie..

Il processo di coltivazione dei semi è il più lungo e laborioso, quindi solo i professionisti lo usano per sviluppare nuove varietà. I coltivatori di fiori amatoriali sono limitati a metodi vegetativi molto semplici. Quindi, ad esempio, un gambo tagliato o un pezzo carnoso di una foglia è sufficiente per asciugare per 1-2 giorni, trattare il taglio con uno stimolante della crescita, quindi approfondirlo di 1,5-2,5 cm nella sabbia del fiume, precedentemente annaffiato con acqua calda acqua e lasciare in un luogo luminoso per 2-3 settimane per il radicamento. Parti delle foglie a volte possono essere semplicemente messe su terreno umido senza cospargerle – presto appariranno le radici nel sito di taglio, che a loro volta inizieranno a crescere.

Il terreno per le piante grasse dovrebbe essere povero di materia organica, quindi non dovresti aggiungere torba, terra nera o humus. Una miscela di argilla e zolle è ottimale, che può essere ulteriormente alleggerita con sabbia di fiume grossolana. Per una maggiore ventilazione, si consiglia di aggiungere piccoli ciottoli o conchiglie rotte.

Di norma, gli “ingredienti” necessari per le piante vengono posti nel contenitore a strati: ciottoli o altro drenaggio sul fondo, quindi il terreno stesso, uno strato di sabbia e ancora pietre. Un tale mosaico sembra particolarmente impressionante nei florari trasparenti. In modo che le piante grasse non spendano tutta la loro energia nella crescita delle radici, vengono selezionati per loro vasi relativamente piccoli e angusti, ripiantandoli solo quando la parte del terreno aumenta una volta ogni 1-3 anni.

Riproduzione e trapianto di piante grasse Riproduzione e trapianto di piante grasse Riproduzione e trapianto di piante grasse

Succulente – foto

L’insolita bellezza e senza pretese delle piante grasse offrono un ampio margine per il loro uso. Le piante sono in grado di decorare l’area locale, essendo un elemento degno di un’aiuola o di un giardino fiorito. Con la loro partecipazione, creano le composizioni floreali più originali, tra cui magnifici fito-pareti. Le piante grasse sembrano particolarmente eleganti nei florari domestici, che possono essere realizzati indipendentemente utilizzando contenitori ricci. Molte immagini della nostra galleria fotografica ti introdurranno alle varietà di queste piante interessanti e talvolta divertenti. Buona visione!

Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto Succulente - foto

Previous Post
Hightech appartement: 85 ontwerpideeën
Next Post
Strækloft i stuen: 60 fotoideer