15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://eatgreenpoint.com 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Giacinto (60 foto): tipi e cure

Giacinto (60 foto): tipi e cure

Tra le primule primaverili, i giacinti occupano un posto speciale. I loro soffici pennelli multicolori non solo decorano le macchie innevate sulle aiuole, ma creano anche un’atmosfera festosa all’interno di appartamenti, uffici, sale ristorante. Queste piante sono molto spesso usate come regalo per l’8 marzo, sostituendo i mazzi di fiori che sbiadiscono rapidamente. La fioritura del giacinto dura da due a tre settimane, dopodiché il bulbo può essere nuovamente piantato e si può ottenere un nuovo germoglio l’anno prossimo. Di seguito verrà descritto come prendersi cura di questo raccolto..

Descrizione e tipi di giacinti

Secondo la definizione botanica, il giacinto appartiene alla famiglia degli Asparagi e appartiene alle erbe perenni bulbose. È caratterizzato da foglie carnose appuntite e da uno stelo fiorito, su cui sboccia una rigogliosa infiorescenza a forma di cono di perianzi a forma di campana. In condizioni adeguate, una lampadina “vive” fino a 10 anni.

L’area naturale della pianta sono le pendici meridionali del Mediterraneo e dell’Asia centrale, ma è coltivata principalmente in Olanda, da dove viene esportata la maggior parte del materiale di piantagione. Le specie selvatiche non sono rigogliose come le varietà allevate artificialmente, quindi non sono praticamente utilizzate per scopi decorativi. Sono divisi in sole 3 categorie, in base alle regioni di crescita: in Grecia e in Asia Minore è il Giacinto orientale (Hyacinthus orientalis), in Iran e Turkmenistan – Giacinto Litvinov, nelle montagne Kopetdag – Giacinto del Caspio.

La tavolozza dei fiori coltivati ​​è molto ricca: ci sono il bianco perla, il limone, il giallo brillante, l’arancione, il blu scuro e persino i colori nero e viola. Tutte le sfumature di rosa, lilla, bordeaux sono distribuite in modo massiccio. Spesso i petali hanno una striscia più scura al centro, che conferisce all’infiorescenza un volume aggiuntivo.

In base alla trama, si distinguono le solite varietà di giacinti e spugna: queste ultime si distinguono per petali multistrato e un maggiore splendore dei pennelli. A seconda del momento della fioritura delle gemme, si distinguono varietà a fioritura precoce, media e tardiva, ma questa caratteristica è molto condizionale, poiché quando si organizza la temperatura e l’illuminazione desiderate, il processo di crescita può essere controllato manualmente.

Giacinto - Descrizione e tipi Giacinto - Descrizione e tipi Giacinto - Descrizione e tipi Giacinto - Descrizione e tipi

Regole per la cura del giacinto

In un inverno mite, dove non c’è il congelamento profondo del terreno, i giacinti possono essere tranquillamente coltivati ​​​​in strada, osservando alcune regole della tecnologia agricola. Le serre e le serre vengono utilizzate per la distillazione di massa dei fiori nella stagione fredda, ma anche le condizioni dell’appartamento sono abbastanza adatte per un piccolo numero di piante..

Illuminazione

In natura i giacinti, come molti altri bulbosi, prediligono i pendii montani e i prati ben illuminati dal sole. Le case per loro sono davanzali adatti a sud-est e sud-ovest, balconi o verande vetrati. Per evitare raggi brucianti, si consiglia di posizionare un tulle traslucido o tende leggermente aperte tra il vetro e i vasi di fiori. Nelle aiuole e negli orti, dovresti scegliere luoghi abbastanza aperti, ma tranquilli, in cui non ci siano raffiche di vento o correnti d’aria..

Giacinto - Illuminazione Giacinto - Illuminazione

Temperatura

La temperatura ottimale per il giacinto durante il periodo di fioritura è + 20C. Dopo l’appassimento dello stelo, viene mantenuto un clima caldo fino all’autunno, quando è il momento di piantare nuovamente il bulbo. Il materiale di piantagione viene conservato in un luogo asciutto e ben ventilato a + 18 … + 25 ° C. Il nuovo radicamento viene effettuato in condizioni “invernali”, quando la temperatura non deve superare + 3 … + 5 ° C, ma quando appare il germoglio, viene lentamente aumentato.

Giacinto - Temperatura

irrigazione

L’umidità massima è richiesta per il bulbo di giacinto nel periodo freddo, durante la crescita attiva delle radici. Per fare ciò, la sua base viene immersa in un pallone con acqua e ghiaia fine, oppure il terreno viene semplicemente annaffiato abbondantemente. Una pianta in via di sviluppo e fioritura dovrebbe essere ben inumidita in modo che il terreno sia bagnato per l’intera lunghezza delle radici, ma in nessun caso sia paludoso. Dopo che lo stelo si asciuga, l’irrigazione viene ridotta e, dopo circa 6-8 settimane, viene completamente interrotta, lasciando asciugare il bulbo e quindi scavato per la conservazione.

Giacinto - Irrigazione Giacinto - Irrigazione

Fertilizzanti

I nutrienti standard per piante da fiore sono adatti per i giacinti. In condizioni ambientali, può essere solo annaffiato con l’aggiunta di sostanze appropriate: azoto quando compaiono i germogli, un complesso minerale durante il germogliamento, potassio – dopo che il fiore appassisce.

Molta materia organica viene introdotta sotto le piante da giardino durante la semina sotto forma di humus di 3-4 anni e durante la germinazione dei bulbi per 1 mq. aggiungere 20 g di nitrato di ammonio e perfosfato o 1 cucchiaio di nitrofosfato e urea. Nella fase di fioritura vengono aggiunte soluzioni di acido borico (10 mg per 100 ml) e solfato di zinco (30 mg per 100 ml). A secco si aggiungono 30 g di solfato di potassio e perfosfato per metro quadrato di superficie. Anche in questo momento, puoi annaffiare con l’aggiunta di 2 cucchiai. nitrofocks su un secchio d’acqua.

Giacinto - Fertilizzanti Giacinto - Fertilizzanti

Forzare i giacinti in inverno

Per ottenere fiori decorativi in ​​orari non standard, ad esempio per il nuovo anno, San Valentino o l’8 marzo, i giacinti devono essere posti in determinate condizioni che imitano i cicli naturali. Si consiglia di iniziare a “rivitalizzare” i bulbi secchi 2–2,5 mesi prima della data di germogliamento desiderata. Per fare questo, vengono piantati in un substrato riccamente inumidito o la parte inferiore viene immersa 1-2 mm in acqua e lasciata in un luogo buio (puoi coprirlo con un film nero) a una temperatura di + 3… + 5C. Quando compaiono i germogli verdi, i giacinti vengono riorganizzati sul davanzale della finestra, aumentando gradualmente la quantità di calore (da + 5 … + 7 ° C a + 20 ° C) e luce. Con una temperatura di 20 gradi e un’illuminazione di 12 ore, i boccioli compaiono dopo pochi giorni.

Dopo la fioritura dei giacinti, vengono lasciati nello stesso posto per altri 2 mesi circa, annaffiando di tanto in tanto. Un peduncolo appassito può essere tagliato, le foglie dovrebbero ingiallire da sole. Verso la fine di maggio – inizio giugno, l’irrigazione viene interrotta, dando la possibilità al bulbo di asciugarsi, quindi riporlo in una scatola di cartone, in un sacchetto di stoffa o in un sacchetto di carta per la conservazione.

Forzare i giacinti in inverno Forzare i giacinti in inverno Forzare i giacinti in inverno

Come piantare correttamente i giacinti

A casa, per i giacinti è adatto un substrato sciolto di zolle decidue con una mescolanza di sabbia di fiume. Vale la pena versare 4-5 cm di drenaggio sul fondo della pentola: può essere perlite, gusci rotti, gusci d’uovo, ecc. Quindi, per evitare il ristagno di acqua alla base, vengono versati alcuni centimetri di sabbia. Lo strato di terreno dovrebbe essere di almeno 15 cm, poiché le piante producono radici abbastanza lunghe. La parte superiore dei bulbi (circa 2 cm) non viene ricoperta con l’impasto, lasciandolo aperto.

Quando si piantano giacinti in un’aiuola, il terreno per loro dovrebbe essere preparato in anticipo. La zolla e il terreno deciduo sono idealmente raccomandati. Se il terreno è denso, vengono aggiunti sabbia fluviale e torba. È utile aggiungere humus 3-4 anni fa, ma in nessun caso letame fresco. Gesso, calcare, cenere di legno, schiacciati fino alla consistenza della farina, aiuteranno a neutralizzare l’acidità..

L’unico momento in cui puoi piantare giacinti in piena terra è fine settembre – inizio ottobre. Solo durante questo periodo la pianta ha la possibilità di mettere radici e sopportare l’inverno. I bulbi devono essere posizionati a una profondità di 10-15 cm, con una distanza tra le file di 20 cm e tra i fiori stessi – 15 cm Prima dell’inizio del gelo, la semina è coperta con foglie cadute, paglia, trucioli di legno . Se lo strato di pacciamatura è piccolo e non interferisce con i germogli, può essere lasciato in primavera – questo impedirà la comparsa di erbacce e proteggerà il terreno dall’asciugarsi.

Giacinto - Come piantare correttamente Giacinto - Come piantare correttamente

Giacinto – foto

Per coloro che scelgono fiori da piantare in aiuole o in vasi domestici, sarà rilevante guardare fiori colorati di diversi tipi, forme e colori. Ti offriamo una selezione di foto di giacinti per ispirazione e piacere visivo.!

Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto Giacinto - foto

Previous Post
Ontwerp van een kleine slaapkamer: 90 foto’s en interieurideeën
Next Post
Soveværelsesdesign i loftstil: 75 fotoideer